Cerca: Saperi PA, Intervento, Atti FORUM PA 2011

Risultati 51 - 60 di 816

Risultati

Urban Creativity Camp: valorizzare le idee innovative per creare impresa

DemoCenter-Sipe - società consortile che riunisce istituzioni, associazioni di categoria, fondazioni bancarie e imprese del territorio ed è Centro per il Trasferimento Tecnologico dell’Università di Modena e Reggio Emilia - ha realizzato assieme a ModenaIN l’Urban Creativity Camp, il laboratorio e concorso di idee per promuovere tecnologie e progetti innovativi per valorizzare i centri storici.

Leggi tutto

Urban Creativity Camp: idee e tecnologie innovative per valorizzare i centri storici

Costruire una rete di relazioni tra professionisti e PA; intercettare idee innovative in grado di valorizzare i centri storici aumentandone l’attrattività per cittadini e turisti; favorire, in particolare, lo sviluppo di idee e tecnologie in grado di migliorare la qualità della vita nelle città, attraverso la promozione di una mobilità più sostenibile e la valorizzazione delle attività di servizio e commerciali; avvicinare il cittadino alla PA, perché queste idee e proposte sono l’emanazione di un bisogno percepito.

Leggi tutto

Il Sistema di Risk Management applicato ai Censimenti generali

Il progetto di introdurre in Istat un Sistema di gestione di rischi organizzativi nasce dall’obiettivo strategico della messa in sicurezza di tutti i Sistemi, inclusa la gestione e la valorizzazione del patrimonio materiale e intellettuale dell’Istituto. Il fine ultimo è quello di consolidare la posizione di leadership dell’Istituto, accrescendo la qualità dei processi di supporto alla produzione, con la rimozione totale o parziale dei fattori che possono ostacolare la soddisfazione dei destinatari della statistica ufficiale (stakeholder).

Leggi tutto

Il Sistema di Risk Management applicato ai Censimenti generali

 Il progetto di introdurre in Istat un Sistema di gestione di rischi organizzativi nasce dall’obiettivo strategico della messa in sicurezza di tutti i Sistemi, inclusa la gestione e la valorizzazione del patrimonio materiale e intellettuale dell’Istituto. Il fine ultimo è quello di consolidare la posizione di leadership dell’Istituto, accrescendo la qualità dei processi di supporto alla produzione, con la rimozione totale o parziale dei fattori che possono ostacolare la soddisfazione dei destinatari della statistica ufficiale (stakeholder).

Leggi tutto

Virtualizzazione del desktop nella PA per ottimizzare le infrastrutture IT riducendo i costi di esercizi.

La classica architettura informativa di tipo distribuito, costituita da PC di tipo Desktop o Laptop, è ancora abbastanza flessibile per adeguarsi in modo sufficientemente rapido al grado di innovazione richiesto nella Pubblica Amministrazione?

Esiste un’alternativa più flessibile del classico PC Desktop, che a medio-lungo termine possa far risparmiare la Pubblica Amministrazione, senza pregiudicare il livello di servizio offerto?

Ecco perché la Virtualizzazione del Desktop potrebbe essere la soluzione ideale.

Virtualizzazione del desktop nella PA per ottimizzare le infrastrutture IT riducendo i costi di esercizi.

La classica architettura informativa di tipo distribuito, costituita da PC di tipo Desktop o Laptop, è ancora abbastanza flessibile per adeguarsi in modo sufficientemente rapido al grado di innovazione richiesto nella Pubblica Amministrazione?

Esiste un’alternativa più flessibile del classico PC Desktop, che a medio-lungo termine possa far risparmiare la Pubblica Amministrazione, senza pregiudicare il livello di servizio offerto?

Ecco perché la Virtualizzazione del Desktop potrebbe essere la soluzione ideale.

La fine del Protocollo Informatico

Il workshop presenta aDOC, la soluzione Open Source creata dalla partnership fra AgileTec e Gestioni Elettroniche, che rivisita in una inedita modalità user-friendly i dettami normativi, trasformandoli in punti di forza di un approccio che vede il documento al centro dell’interesse di chiunque, a qualsiasi titolo, sia coinvolto nei processi amministrativi ed aziendali. Il protocollo non è morto, ma viene considerato come uno dei tanti eventi nella complessa vita di un documento.

Leggi tutto

Intervento al convegno Eg.09 InnovaScuola ed il Premio “A scuola di innovazione”

Il ministro Brunetta traccia un bilancio di quanto finora realizzato nella scuola nel campo ICT, e di quanto ancora deve essere fatto, chiedendo ogni volta che i numeri siano verificati sul campo.

Leggi tutto

Intervento al convegno Eg.09 InnovaScuola ed il Premio “A scuola di innovazione”

Una volta premesso che nelle ultime 3 settimane sono state già più di 2500 le convocazioni via sms e PEC dei supplenti, Emanuele Fidora illustra nel dettaglio il Piano Nazionale Scuola Digitale, già avviato da 3 anni ed in cui si inserisce il  progetto "InnovaScuola". Al piano, le cui quattro azioni sono illustrate di seguito, contribuiscono anche università, fondazioni ed imprese. In previsione della trasformazione dei libri cartacei in digitali, l'anno prossimo, si sta intanto cercando di dotare le quasi 11mila  istituzioni scolastiche delle necessarie infrastrutture.

Leggi tutto

Intervento al convegno Eg.09 InnovaScuola ed il Premio “A scuola di innovazione”

Il premio “A scuola di innovazione”, giunto alla sua seconda edizione, nasce da un'attività congiunta che il Dipartimento per la pubblica amministrazione e l'innovazione porta avanti dal 2005-6 con il ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca, allo scopo di rendere più innovativo il mondo della scuola. Così spiega Renzo Turatto, aprendo il convegno, aggiungendo che si tratta di una collaborazione che si svolge lungo tre linee di attività.

Leggi tutto