Cerca: Saperi PA, Economia, Atti FORUM PA 2007

Risultati 31 - 40 di 263

Risultati

Il Doha Round: analisi della situazione attuale dei negoziati

Il Round di Doha, iniziato nel 2001, è frutto di quella spinta positiva che il mondo ha voluto darsi dopo gli avvenimenti del 9/11. Dopo 6 anni di negoziati, ci si trova adesso in una fase di stallo dovuta al tema dell’agricoltura.Leggi tutto

Il ciclo di Doha e i rischi derivanti dalla sospensione dei negoziati

Stefano Santacroce spiega come l’obiettivo dei round promossi dal WTO sia generalmente quello di ridurre ciò che si frappone ad un libero scambio commerciale, ovvero ridurre le barriere e facilitare gli scambi. Alcune barriere, tuttavia, come nel settore agricolo, derivano da misure a sostegno degli agricoltori o delle produzioni, ad esempio prezzi di ingresso il cui effetto è equivalente ad un dazio. Con i negoziati si discutono le riforme per abbassare il livello generale di protezione negli scambi globali e rendere il mercato meno distorsivo.Leggi tutto

Da Lisbona a Goteborg: la sostenibità dello sviluppo in Europa

Per Antonio Saturnino uno dei punti più rilevanti della Strategia di Lisbona è la sostenibilità ambientale, un principio che già il Trattato Costitutivo dell’Unione Europea sanciva come fondamentale; la strategia di Goteborg del 2001 ha poi integrato le previsioni ed i programmi messi a punto dall’UE in questo ambito. Nella prassi, tuttavia, l’importanza della questione ambientale resta più un obbligo che una convinzione.Leggi tutto

Territori in movimento. Rapporto sui mercati locali del lavoro in Provincia di Milano

Marcello Correra presenta il rapporto sul mercato del lavoro in Provincia di Milano, giunto quest’anno alla sua sesta edizione. Attraverso un Osservatorio permanente e attraverso un’analisi qualitativa e quantitativa dei flussi di occupazione e disoccupazione, vengono rilevate le indicazioni necessarie all’individuazione di politiche adeguate da parte dell’amministrazione.Leggi tutto

Le esperienze del Gruppo Romeo nelle esternalizzazioni della Pubblica Amministrazione

Manuela Rafaiani racconta come il Gruppo Romeo collabori con i Comuni di Roma, Napoli e Milano nell’ambito delle gestioni in appalto delle attività pubbliche. Una delle esperienze migliori è quella che vide il Comune di Napoli affidare al Gruppo l’intera gestione del patrimonio immobiliare, con risultati sorprendenti dal punto di vista del censimento dei beni e dell’efficienza economica.Leggi tutto

Aspetti positivi e criticità nei processi di esternalizzazione da parte della Pubblica Amministrazione

Per Bernardo Giorgio Mattarella vi sono funzioni cui le Pubbliche Amministrazioni non possono sottrarsi ed esistono attività che possono essere esternalizzate. Il confine non è netto e negli ultimi anni si assiste ad una tendenza, sia a livello centrale che a livello locale, verso l’outsourcing di attività che prima erano svolte da poteri pubblici.Leggi tutto

Il quadro normativo alla luce del progetto di riforma della legge urbanistica

Carlo Alberto Barbieri introduce il tema della trasformazione e riqualificazione urbana declinato sotto l’aspetto del processo. La trasformazione urbana non è un prodotto: concepirla, progettarla, coglierne le potenzialità e viverne i possibili esiti ha, infatti, natura processuale. Le occasioni per “trasformare” nella città contemporanea sono moltissime: aree industriali dismesse, caserme militari ormai obsolete, ospedali psichiatrici, grandi quartieri di edilizia economica e popolare costruiti per durare poco.Leggi tutto

Il sistema dei Centri per l’impiego della Provincia di Roma

Per Gloria Malaspina, le politiche sul lavoro rientrano tra le funzioni di governance territoriale di un’area vasta: il ruolo delle Province in questo ambito, quindi, deve passare dalla semplice delega ad una vera e propria competenza territoriale trasferita. In questo quadro la Provincia di Roma ha potenziato il contatto e la presenza sul territorio attraverso il sistema dei Centri per l’impiego che sono passati dal 3,5% di utilizzo nel 2003 al 12,5% nel 2006.Leggi tutto

La qualità dei capitolati di gara e dei contratti di esternalizzazione nella PA

Francesco Schinaia esprime un commento rispetto al problema della qualità dei capitolati di gara e dei contratti. In questo ambito si è ancora molto indietro, le imprese partecipanti lamentano il fatto che i capitolati di beni o servizi premino esclusivamente il prezzo, con la conseguenza, purtroppo sovente, di un contenzioso tra l’azienda che ha ricevuto l’appalto e la Pubblica Amministrazione poiché i prezzi non sono remunerativi.Leggi tutto

Il quadro normativo a sostegno delle Società di Trasformazione Urbana

Renato Perticarari ribadisce l’importanza delle possibilità di integrazione pubblico-privato in relazione al piano urbanistico. Uno dei principali strumenti frutto di tale rapporto sono le Società di Trasformazione Urbana. Le STU vengono introdotte dieci anni fa nel nostro ordinamento con una norma nell’art. 120 del Testo Unico degli Enti Locali.Leggi tutto