Cerca: Saperi PA, PA digitale, open data

Risultati 31 - 40 di 171

Risultati

Trasparenza e controllo sociale, Open bilanci al servizio della cittadinanza responsabile

Quanto spendono i comuni italiani per gli asili, la cultura o l’assistenza sociale? Quanti debiti hanno accumulato e come è variato il bilancio negli anni? Quanto delle tasse che paghiamo vanno al nostro Comune?

Leggi tutto

Nuovi indicatori e più funzioni su openbilanci.it

I bilanci degli ultimi 10 anni di oltre 8000 Comuni italiani da oggi cambiano forma. Openbilanci si rinnova con nuova grafica, classifiche, indicatori e funzioni. Più chiarezza e più trasparenza sui budget delle amministrazioni locali. 

Leggi tutto

Il mappathon per costruire il Piemonte su OpenStreetMap

Parte a ottobre un concorso aperto a tutti: è il mappathon, la sfida lanciata a comunità di sviluppatori, data analyst, designer, geografi, ricercatori per partecipare alla mappatura del Piemonte con OpenStreetMap su temi di interesse collettivo. OpenStreetMap è un progetto collaborativo di raccolta e condivisione di dati geografici aperti: si basa su una comunità di mappatori volontari, sempre più grande e diffusa in tutto il mondo, che crea mappe libere, condivise e gratuite.

Leggi tutto

Energie vitali nell'aria: 3 giorni di intenso lavoro e voglia di partecipare a #SCE2014

A #SCE2014 sono stati tre giorni di intenso lavoro, "si sono percepite molte energie" che hanno lavorato insieme. "Energie vitali che hanno bisogno di esser messe a sistema, condividere un progetto e polarizzarsi su un comune obiettivo, altrimenti si trasformano in molecole impazzite" racconta Gianni Dominici, Direttore Generale di FORUM PA.  Si è lavorato nei numerosi laboratori e sessioni di workshop, moltissima la voglia di partecipare. Con la giornata di oggi, incentrata sul tema del digitale, si conclude la terza edizione di Smart City Exhibition.

Leggi tutto

Trattamento dei dati e privacy nei progetti di Smart City

Nei progetti di Smart City con vasta raccolta di dati personali, specialmente quelli  geolocalizzati, sorgono problematiche particolari che se considerati in fase di progettazione del servizio possono evitare numerosi grattacapi. Dalla quantità dei dati, alla necessità di renderli anonimi o aggregarli in una fase preliminare, la possibilità di dare ampio accesso come Dati Aperti, la geolocalizzazione degli apparati e la raccolta dei dati georeferenziati da altri servizi, sono solo un esempio delle tipologie di aree sensibili.

Leggi tutto

Videolezione: "La seconda fase degli Open Data"

Qualche mese fa FORUM PA ha proposto una riflessione sullo sviluppo del tema degli open data nel nostro Paese manifestando la necessità di passare ad una “seconda fase”. In questi mesi abbiamo continuato a lavorare a questa idea, tanto da sviluppare un vero e proprio modello che verrà esposto a Smart City Exhibition, il prossimo 24 ottobre.
In questa video Lezione, Gianni Dominici riassume tutti gli elementi della riflessione e lancia l’appuntamento a #sce2014.

Leggi tutto

Big, open, linked facciamo il punto sui dati. Il 23 e 24 ottobre a #sce2014

Big data e Linked Open data rappresentano novità importanti per produrre informazione utile alle decisioni. Quali sono gli strumenti che possono consentire di realizzare questo obiettivo?

Innanzitutto piattaforme federate che consentano l'accesso ai dati attraverso strumenti di data analytics generalizzati e facili da usare.

In secondo luogo la produzione di dati aperti e collegabili tramite ontologie che consentano l'integrazione tra dati in modalità machine to machine.

Leggi tutto

€800 ogni anno, le tasse che ci chiedono i Comuni

Quanti soldi diamo al Comune ogni anno? Nel 2012, fra i grandi Comuni, Venezia e Roma erano le città con più tasse e imposte, con oltre €1.000 a cittadino. La media all’anno raggiunge €800 pro capite. Se vi siete mai chiesti quanti soldi all’anno sono spesi in tasse e imposte al Comune,openbilanci.it è lo strumento che fa per voi. Nella sezione dedicata alle classifiche, è possibile confrontare gli oltre 8000 Comuni italiani nelle varie voci di spese ed entrate.

Leggi tutto

Open Data come servizio territoriale: lo scenario Smart Region

Con il diffondersi dell’idea di Open Data – che la cosa pubblica amministrazione metta a disposizione le informazioni che detiene – si va allargando pure l’ambito della sua applicazione. Diventano oggetto di accesso libero non soltanto i dati di una determinata amministrazione comunale, ma i dati di altri enti pubblici oppure dei comuni limitrofi. Ad esempio, Il Patto di Ventimiglia, che riunisce 54 comuni intorno alla città di Palermo con obiettivi di sviluppo condivisi, elenca l’Open Data e servizi Smart Cities tra gli obiettivi del Protocollo d’intesa recentemente firmato. C’è un problema però: chi deve gestire l’Open Data per conto di tutti questi Comuni? Ventimiglia di Sicilia, il Comune promotore dell’iniziativa, conta 2,223 abitanti; deve istallare una infrastruttura Smart City o aprire un portale Open Data tutto suo, così come gli altri 53?

Leggi tutto

Open Data, trasparenza e privacy: le nuove sfide della PA

Con le Linee guida nazionali per la valorizzazione del patrimonio informativo pubblico gli Open Data vengono intesi come un elemento centrale nelle strategie di e-Government, fondamentale per favorire una maggiore trasparenza nell’agire amministrativo e la partecipazione attiva dei cittadini nei processi decisionali delle amministrazioni pubbliche. Il contributo dello Studio legale Lisi chiarisce le tappe di questo percorso legislativo.

Leggi tutto