Cerca: Saperi PA, PA digitale, scuola digitale

Risultati 1 - 10 di 22

Risultati

Scuola, giustizia e sanità, a #FPA2015 i grandi temi dell'Italia digitale

L'Italia digitale, la PA connessa e informatizzata sono solo parole se questi obiettivi non incidono poi nella nostra vita. Tre grandi servizi pubblici: scuola, sanità e giustizia, possono essere trasformati da un'innovazione radicale se applichiamo intelligentemente le tecnologie. Nel prossimo FORUM PA ci confronteremo su quel che si è fatto e quel che resta da fare.

Leggi tutto

Smart Campus

La soluzione "Smart Campus" prevede di introdurre stage nel campus universitario, in sinergia con le aziende, mirati alla formazione di professionisti del web con competenze che possono essere utilmente spese sul mercato del lavoro.

Leggi tutto

Dal MIUR 15 milioni per il Wi fi: un decreto spiega come accedere ai finanziamenti

Firmato il decreto che spiega alle scuole come accedere al finanziamento di 15 milioni di euro, precisamente 5 per il 2013 e 10 per il 2014, previsto dal decreto legge “L'Istruzione riparte” per il potenziamento delle loro connessioni wireless.

Leggi tutto

Quer pasticciaccio brutto delle scuole senza ADSL. L’SPC non serve più?

Sta facendo rapidamente il giro della rete, attraverso quotidiani on line, blog e social nework la notizia, ripresa da un comunicato FLC CGIL, che il MIUR si prepara a togliere il collegamento ad internet a 3800 scuole, proprio a ridosso dell’annuncio del piano per la “scuola digitale” fatto dal ministro Profumo all’inizio di questa settimana. Vediamo insieme cosa è successo e perché.

Leggi tutto

Nuove linee del garante privacy sulla tecnologia in classe

Mancano pochi giorni all'apertura delle scuole e il Garante per la protezione dei dati personali ritiene utile fornire a professori, genitori e studenti, sulla base dei  provvedimenti adottati e dei pareri resi, alcune indicazioni generali in materia di tutela della privacy. Obbligo del consenso per video e foto sui social network. Scrutini e voti pubblici. Sì alle foto di recite e gite scolastiche. No alla pubblicazione on line dei nomi e cognomi degli studenti non in regola coi pagamenti della retta.

Leggi tutto

Spending review: quando la revisione della spesa pubblica passa dalla digitalizzazione

Il risparmio di spesa nelle pubbliche amministrazioni non può consistere solo nella soppressione di enti e nei tagli alle retribuzioni dei dipendenti: occorre invece che la razionalizzazione delle risorse disponibili porti a rendere più efficienti e trasparenti le varie fasi dell’attività amministrativa, anche attraverso l’impiego degli strumenti dell’ICT.

Leggi tutto

Intervento al convegno Eg.09 InnovaScuola ed il Premio “A scuola di innovazione”

Il ministro Brunetta traccia un bilancio di quanto finora realizzato nella scuola nel campo ICT, e di quanto ancora deve essere fatto, chiedendo ogni volta che i numeri siano verificati sul campo.

Leggi tutto

Intervento al convegno Eg.09 InnovaScuola ed il Premio “A scuola di innovazione”

Il premio “A scuola di innovazione”, giunto alla sua seconda edizione, nasce da un'attività congiunta che il Dipartimento per la pubblica amministrazione e l'innovazione porta avanti dal 2005-6 con il ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca, allo scopo di rendere più innovativo il mondo della scuola. Così spiega Renzo Turatto, aprendo il convegno, aggiungendo che si tratta di una collaborazione che si svolge lungo tre linee di attività.

Leggi tutto

Il sistema di e-procurement per l'acquisizione delle LIM. La qualità garantita

A due anni dall'avvio del Piano di diffusione delle LIM nelle scuole italiane, Maria Antonietta Abbondanza traccia un bilancio e propone alcune considerazioni sul modello messo in piedi. “Dalla collaborazione tra MIUR e Consip  - spiega - è nata una procedura di e-procurement che ha consentito di semplificare i processi per tutti gli attori coinvolti nell’acquisizione delle LIM per le scuole italiane”.

Leggi tutto

Il sistema di e-procurement a sostegno del processo di digitalizzazione della scuola

L’intervento di Ferdinando Aureli si concentra sul contributo del sistema di e-procurement a sostegno di un processo di innovazione quale l’acquisizione di LIM da parte delle scuole italiane. La domanda – specifica -  è la seguente: “Come le tecnologie del procurement possono essere messe a disposizione di un mondo complesso come la scuola per dei prodotti cosi nuovi come la LIM?”.  Aureli continua illustrando le novità e i punti di forza del modello nato dalla collaborazione tra MEF – Consip e Miur nei processi di modernizzazione e informatizzazione della scuola.

Leggi tutto