Cerca: Saperi PA, PA digitale, Efficienza, semplificazione

Risultati 1 - 10 di 27

Risultati

Fatturazione elettronica anche per le imprese. Ma non sarà obbligatoria

Il fisco deve trasformarsi da verificatore ex post a soggetto che facilita gli adempimenti fiscali sfruttando le leve della tecnologia. Questa impostazione dell’Ocse viene ricordata nella nota del Consiglio dei ministri che martedì scorso, 21 aprile, ha approvato, in esame preliminare, il “Decreto legislativo di trasmissione telematica delle operazioni IVA e di controllo delle cessioni di beni effettuate attraverso distributori elettronici (fatturazione elettronica)” che ora passa alle Camere.

Leggi tutto

Cronache di un anno bisesto

Sia la fine del mondo che stiamo aspettando, come dicevano i Maya, sia più semplicemente "L'anno che verrà" come diceva Lucio Dalla certo non vediamo l'ora che questo brutto anno bisesto-anno funesto che è stato il 2012 finisca e cominci un 2013 sperabilmente un po' meglio. Difficile sottrarsi dal fare consuntivi e rendiconti: io proverò a raccontare a modo mio l'anno che finisce stilando qualche elenco, ma per evitare il "ne ultra crepidam" che i latini intimavano a calzolaio presuntuoso, rimarrò nel campo dell'innovazione della PA.

Vi propongo quindi tre elenchi. Se avete voglia di giocare con me, magari aiutatemi ad arricchirli.

Leggi tutto

Buste paga on line anche per i dipendenti privati

Dopo i dipendenti statali, anche quelli delle aziende private potranno ricevere la busta paga via web. E non solo tramite PEC, ma anche – come ha precisato il Ministero del Lavoro – tramite una semplice email o attraverso la pubblicazione nell’area riservata del sito web aziendale. Al dipendente deve essere consentito l’accesso mediante password individuale e deve essere garantita la possibilità di entrare in possesso della busta paga e di poterla stampare su carta.

Leggi tutto

Norme chiare, innanzitutto. Le priorità per i geometri

Farncesco Mazzoccoli interviene al convegno “Professionisti e dematerializzazione degli adempimenti”, proponendo una breve riflessione sulla centralità della figura del geometra nei territori italiani e sulle istanze della categoria nel rapporto con gli enti locali. “L’esigenza di norme chiare – afferma – è prioritaria, superando in urgenza e necessità anche quella di strumenti semplici ed efficaci in ambito di dematerializzazione”.

Professionisti e dematerializzazione degli adempimenti. Il professionista come pubblico ufficiale

Nel suo intervento Matteo Capuani presenta una proposta di collaborazione tra il Consiglio Nazionale Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori e la pubblica amministrazione locale in un settore ben preciso, che è quello dell’edilizia. L’oggetto è la presentazione delle pratiche relative al Testo Unico sull’Edilizia.

Leggi tutto

Certezza della norma e semplificazione per una dematerializzazione che funzioni

Giuliano Villi tira le fila di quanto emerso dalle diverse prospettive presentate nel convegno “Professionisti e dematerializzazione degli adempimenti”. “Il minimo comun denominatore – afferma – mi sembra essere il bisogno di certezza delle norme e l’esigenza di semplificazione delle stesse norme e della loro interpretazione”.  Elementi importanti dello sforzo in atto in materia di dematerializzazione - continua - sono l’informazione, la formazione, il commitment politico e un’auspicabile crescita dell’attenzione agli effetti positivi per l’ambiente.

La semplificazione nella pubblica amministrazione: come il Cloud ed i sistemi mobili possono essere elementi abilitanti e sicuri

Il workshop di questa officina vuole presentare l’offerta di servizi ad alto valore aggiunto di Business-e Spa, con particolare riferimento all’ottimizzazione dei costi e delle risorse attraverso l’uso di infrastrutture Cloud e di aggregatori di flussi applicativi come Cordys. Infatti queste soluzioni permetterebbero di sviluppare nuove logiche di lavoro facilmente gestibili tramite l’uso di semplici nuove applicazioni che permettano azioni di semplificazione amministrativa, di dematerializzazione, e di integrazione dei flussi dati volti a creare servizi utili al cittadino.

Leggi tutto

Servizi Integrati Poste Italiane: Soluzione efficace per la gestione e la notifica delle sanzioni inerenti il Codice della Strada, delle tasse e dei tributi comunali

Il Servizio Integrato Notifiche è il servizio di Poste Italiane per la gestione integrata dell’intero processo di notificadegli atti giudiziari e delle comunicazioni amministrative.

Il Gruppo Poste Italiane è in grado di offrire un servizio dedicato grazie alla disponibilità di piattaforme tecnologiche evolutee di centri specializzati dislocati sull’intero territorio nazionale, ponendosi come facilitatore dei rapporti tra Cittadino e Pubblica Amministrazione.

Leggi tutto

La gestione dei documenti: quali opportunità di miglioramento?

L’attuale scenario socio-economico richiede particolare attenzione nell’eliminare, o quantomeno ridurre, inefficienze e sprechi. E’ quindi necessaria  un’efficiente  gestione dei processi, delle informazioni e dei documenti. Tutto ciò, più la spinta dell’innovazione tecnologica che apre nuove prospettive,  sta generando  una tendenza generale verso la digitalizzazione dei documenti. Nonostante la spinta alla dematerializzazione, lo strumento cartaceo, in alcuni ambiti,  è ancora prevalente.

Leggi tutto

La gestione dei documenti: quali opportunità di miglioramento?

L’attuale scenario socio-economico richiede particolare attenzione nell’eliminare, o quantomeno ridurre, inefficienze e sprechi. E’ quindi necessaria  un’efficiente  gestione dei processi, delle informazioni e dei documenti. Tutto ciò, più la spinta dell’innovazione tecnologica che apre nuove prospettive,  sta generando  una tendenza generale verso la digitalizzazione dei documenti. Nonostante la spinta alla dematerializzazione, lo strumento cartaceo, in alcuni ambiti,  è ancora prevalente.

Leggi tutto