Cerca: Saperi PA, PA digitale, Efficienza, Atti FORUM PA 2007

Risultati 1 - 10 di 83

Risultati

Open Source in Regione Toscana. Infrastrutture e tecnologie per lo sviluppo della Amministrazione Elettronica

Walter Volpi presenta l’attività della Regione Toscana in materia di Open Source. Oggi il software Floss ha una diffusione capillare all’interno della Toscana. L’intervento di Volpi verte su tre punti principali: le caratteristiche del FLOSS, il ruolo della Regione Toscana come “cliente”, “agente” e “promotore” del Floss stesso e infine l’adozione e l’utilizzo del modello Open Source in Toscana.

L'esperienza di Postecom nei servizi multicanale: Digitale Terrestre, IPTV e mobile

Destefanis illustra i servizi che Postecom sta realizzando sulle multicanalità, ed in particolare riguardo ai servizi IP TV e mobile. Il servizio realizzato sul canale IP TV, denominato “Città in Tv”, si rivolge ad enti ed amministrazioni locali con lo scopo di raccogliere e distribuire informazioni e news di diversa natura su monitor dislocati in punti strategici della città e, quindi, di facile accessibilità e fruibilità per il cittadino.

Leggi tutto

Le linee strategiche del CNIPA per la Pubblica Amministrazione Centrale

Floretta Rolleri presenta le linee strategiche del CNIPA per la Pubblica Amministrazione centrale, partendo dallo slogan “La semplificazione digitale”, lanciato dal Ministro per le Riforme e le Innovazioni nella P.A. Uno degli obiettivi strategici è quello di ripensare l’attività del Centro per favorire la semplificazione del rapporto delle amministrazioni pubbliche con cittadini e imprese.

Leggi tutto

Il sistema conferencing. Esperienze a confronto

Simon Pietro Romano presenta un’applicazione di conferencing sottolineando l’approccio originale con cui si è proceduto mantenendo la compatibilità con gli standard e la possibilità di riuso del software libero. Romano fa un quadro generale dell’attività che riguarda due tipi diversi di piattaforme: la prima di gestione di conferenze di tipo centralizzato; la seconda, un’evoluzione rispetto a quella precedente, si basa su un sistema di distribuzione delle informazioni attraverso la presenza e la messaggistica istantanea.

Leggi tutto

Implementare un modello IT Governance “sostenibile” per la propria organizzazione

Per Giorgio Pagano la migliore definizione di IT Governance è quella che la delinea come struttura di relazioni, processi e strumenti che ha l’obiettivo, sia in ambito privato che in ambito pubblico, di allineare l’IT alla missione istituzionale dell’azienda/amministrazione, di aumentare il valore generato per gli utenti, di migliorare la gestione dei rischi, le prestazioni e la qualità dei servizi erogati e di ridurre dei costi.

Leggi tutto

Sotware libero per le P.P. A.A. utopia o opportunità?

Michele Marchesi presenta il software libero (open source) come valida alternativa ai software monopolistici e chiusi in uso nelle P.P. A.A.. Lo sviluppo del modello FLOSS è stato reso possibile e facilitato da Internet. Oggi, con la Finanziaria 2007, lo Stato ha posto particolare attenzione al software libero incentivando il suo utilizzo. Secondo Marchesi i vantaggi del sw. libero sono numerosi e vede per la PA un’ottima chance di sviluppo.

Windows Mobile: xCanalità e xGovernment

Per Microsoft, afferma Masini, esiste una specifica divisione che si occupa di mobilità, chiamata MED, Mobile enbedded Devices, dislocata all’interno di un sistema che si occupa, tra le altre cose, di dispositivi della casa e dell’entertainment. Nello specifico esistono 2 grandi brand: Windows Mobile e Windows Power.

Leggi tutto

Innovativi modelli di governance dell’ICT in ambito pubblico: le iniziative della Regione Sardegna

Lucio Forestieri illustra in che modo la Regione Sardegna si stia incamminando verso l’adozione di importanti modelli di governance dell’ICT. Molte di queste iniziative hanno superato la fase di test e sono adesso pienamente operative. Tra gli esempi citati vi è la dotazione della Regione di un nuovo sistema ERP, la realizzazione di un navigatore geografico 3D, la costruzione della rete informatica dei Comuni, la realizzazione di progetti di e-health e l’integrazione del sistema informativo sanitario regionale.

Leggi tutto

Innovazione e soluzioni mobili per la PA

Il quadro internazionale denota un forte incremento nell’adozione dei servizi mobili sia per la PA, che per applicazioni rivolte al cittadino nella consapevolezza che i dispositivi mobili sono entrati a far parte della nostra vita quotidiana. Nel caso italiano, le nuove politiche sull’e-government promuovono la “cultura dell’innovazione”, focalizzando l’attenzione sulle tematiche legate alle tecnologie wireless.

Leggi tutto

Introduzione al convegno. Lo stato dell'arte e gli sviluppi del sotware Open Source

Marco Martini introduce il convegno sull’Open Source nella PA realizzato per verificare, da vari punti di vista, lo stato dell’arte, i progressi compiuti e le esperienze avute fino ad ora di questo servizio. La diffusione del software open source è oggi decisamente elevata. L’Osservatorio Open Source, istituito dal CNIPA per lo scambio di informazione sull'OS, ne è un esempio.