Cerca: Saperi PA, PA digitale, Accountability, Atti FORUM PA 2008

Risultati 1 - 10 di 13

Risultati

Tecnologie e privacy sui luoghi di lavoro: spunti per la riflessione scientifica e l’applicazione pratica

La pubblicazione delle Linee guida per posta elettronica e internet, contenute nella Deliberazione N. 13 del 1° marzo 2007 del Garante per la protezione dei dati personali, ha stimolato la riflessione pratica, perché molti datori di lavoro si sono interrogati sulle modalità di gestione del personale ed esercizio del potere direttivo e le organizzazioni sono state spinte ad un’attività di revisione dei propri regolamenti in materia di esercizio del potere organizzativo.

Leggi tutto

Tecnologie e privacy nel rapporto di lavoro pubblico

Non è semplice definire i limiti del corretto utilizzo degli strumenti informatici sul luogo di lavoro e i controlli che il datore di lavoro può effettuare senza ledere la riservatezza dei dipendenti. Il Segretario Generale dell’Autorità Garante per la Protezione dei dati Personali traccia un quadro generale sulla materia, soprattutto in riferimento alle Linee guida indicate nella Del. N. 13 del 1° marzo 2007, un provvedimento articolato sul “controllo dei lavoratori” sia in ambito pubblico che privato.

Leggi tutto

Il CNIPA per l'e-democracy

Caterina Cittadino, intervenendo al Knowledge Cafè dedicato alla e-democracy sottolinea la centralità del tema per il CNIPA che lavora all’elaborazione di tecnologie di supporto. Si dice fiduciosa che, lasciando spazio alla creatività delle persone, emergeranno buone proposte su cui il CNIPA potrà lavorare.

FORUM PA per la diffusione della conoscenza.

Intervenendo al Knowledge Cafè sull’e-democracy, Gianni Dominici presenta l’impegno di FORUM PA a farsi agente di supporto per la PA nella sua ricerca di nuovi modi di lavoro e di collaborazione, in linea con la sua volontà di rappresentare un luogo fisico, ma anche virtuale sempre aperto alla discussione e al confronto per innovare nella PA.

Proposte per il superamento del Digital Divide

Eric Sanna, illustra la proposta del suo gruppo - Digital Divide - in tre punti: innanzitutto si parte da un’ipotesi di studio del target, cioè quali sono le persone maggiormente interessate al Digital Divide; in seguito si tratterebbe di attivare iniziative mirate per i target individuati. Il terzo punto prevede la creazione di luoghi attrezzati dove questo possa avvenire, immaginando dei luoghi pubblici tecnologicamente attrezzati, diffusi sul territorio.

L'evoluzione delle politiche di comunicazione e di partecipazione: le nuove tecnologie a supporto dell'eDemocracy

L'evoluzione delle tecnologie informatiche Web 2.0 ha modificato i paradigmi dell'eGovernment facendo evolvere i servizi tradizionali verso applicazioni di tipo "collaborativo". Queste nuove potenzialità possono essere sfruttate dalle Pubbliche Amministrazioni per aumentare il livello di partecipazione ed inclusione degli attori coinvolti nelle decisioni della ''cosa pubblica''. La condivisione e la discussione delle decisioni strategiche che impattano sulle realtà territoriali e sulle modalità di sviluppo diventeranno sempre più aspetti della vita politica con cui le pubbliche amministrazioLeggi tutto

Innovazione nell'amministrazione 2.0

Vincenzo Sabato illustra il processo di innovazione a cui è pervenuto il Comune di Venezia, frutto di una cultura che crede alla possibilità di cambiamento nella PA. La convinzione di base è che la gestione per obiettivi non basta, ma va accompagnata da una filosofia innovativa, che permetta scelte coraggiose e costruisca spirito di squadra all’interno dell’organizzazione.

Dal portale allo sportello virtuale: esperienze di CRM nella PA

L’insieme dei Cittadini che abitualmente utilizzano Internet nella vita di tutti i giorni è cresciuto rapidamente negli ultimi anni, sia per numerosità che per livello di familiarità con i nuovi canali di comunicazione. Nell'ambito della Pubblica Amministrazione, i portali informativi per i Cittadini si sono evoluti in maniera altrettanto rapida ed oggi offrono l'occasione per essere costantemente allineati sui quanto la Pubblica Amministrazione offre.

Leggi tutto

La PA 2.0 è un diritto?

Da anni si parla di innovazione tecnologica degli uffici pubblici, eppure la Pubblica Amministrazione digitale sembra ancora lontana. Nonostante cospicui investimenti e proclami roboanti, il processo di informatizzazione della PA non ha ancora raggiunto gli attesi ed auspicabili risultati; malgrado l’e-government prima e il web 2.0 siano stati visti come la soluzione agli endemici problemi dell’Amministrazione italiana, tali attese sono state spesso (per non dire sempre) deluse. Appare quindi necessario interrogarsi sul perché di questo stato di cose.

Leggi tutto

I comportamenti emergenti e gli user generated content in una Intranet 2.0

Mettere le persone al centro della intranet. Far emergere i talenti, dare spazio ai contenuti dal basso. Trovare modalità premianti anche senza i meccanismi di riconoscimento funzionale. Una intranet 2.0 come ambiente di condivisione della conoscenza aziendale. Un palestra per il KM.