Cerca: Saperi PA, PA digitale, Accountability, Atti FORUM PA 2007

10 risultati

Risultati

CRM e Web 2.0 nella Pubblica Amministrazione

Claudio Forghieri descrive alcune esperienze di CRM del Comune di Modena e prova a capire come le nuove pulsioni e istanze di partecipazione, ad esempio il web 2.0, possano influenzare le strategie di CRM e le varie fasi del processo. Il CRM è infatti un sistema interattivo, i cui protagonisti sono cittadini/utenti che accedono a servizi erogati in una logica multicanale.

Leggi tutto

Il Portale della Guardia Costiera

Il Comando Generale della Capitaneria di Porto, spiega Cristiano Aliperta, ha intrapreso il proprio percorso per comunicare con il cittadino già nel 1998, privilegiando i cd. new media e in particolare il web. Le 300 sedi della Guardia Costiera dislocate sul territorio nazionale sono infatti facilmente raggiungibili solo durante la stagione estiva, ed era quindi necessario trovare uno strumento che consentisse di comunicare con il pubblico anche in inverno. Il portale della Guardia Costiera è estremamente accessibile e consente raggiungere con un link i siti di tutte le capitanerie.Leggi tutto

Lo scenario media italiano e internazionale e il rapporto tra la Pubblica Amministrazione e il cittadino nell’era della comunicazione digitale

Sommavilla mostra una fotografia relativa allo scenario dell’evoluzione digitale in Italia e del suo impatto sulla Pubblica Amministrazione, con una particolare attenzione allo sviluppo del linguaggio comunicativo nell’ambito del digitale. Dall’indagine svolta dalla Nielsen, emerge che la rivoluzione digitale e lo sviluppo di internet rappresentano un’opportunità enorme per la PA.

Leggi tutto

L’esperienza del Ministero delle politiche giovanili e delle attività sportive nella piattaforma Google

Internet, spiega Paola Bassi, rappresenta una svolta copernicana nelle modalità di relazionarsi tra individui e nelle modalità di comunicazione. L’incontro del Ministero delle politiche giovanili e delle attività sportive con Google, ha permesso di raggiungere il suo target, giovane per natura, con il meccanismo delle parole chiave, non solo con lo scopo di farsi trovare, ma soprattutto per un ritorno del cittadino sul sito, attraverso il meccanismo dell’interesse.

Leggi tutto

POGAS e Google: una partnership per la comunicazione web

Un Ministero, quello delle Politiche Giovanili e delle Attività Sportive, dedicato ai giovani, non poteva che partire da una lettura in chiave moderna degli strumenti di comunicazione. Il ministro Melandri racconta l’esperienza che il suo dicastero ha vissuto insieme a Google durante la costruzione del sito ufficiale del POGAS.

Leggi tutto

Google e le nuove opportunità per la PA

Nella prima iniziativa di Google rivolta al mondo della Pubblica Amministrazione, Salvati propone un’analisi degli scenari di internet, del marketing e della comunicazione per cercare di scoprire le opportunità per la PA, e, soprattutto, illustrare il nuovo paradigma di comunicazione. Insieme ad alcune realtà pubbliche, infatti, Google ha realizzato significative esperienze di utilizzo concreto delle sue piattaforme digitali. Google ha nel suo DNA l’obiettivo di organizzare e rendere accessibile un universo mondiale di informazioni.

Leggi tutto

Collaborazione e integrazione di punti di vista e competenze tra utenti e pubblica amministrazione

Bruno Panieri testimonia la collaborazione tra il Cnipa e gli utenti delle piccole imprese, tramite l’associazione Confartigianato, avvenuta durante la costruzione del portale impresa.gov. Panieri descrive i vantaggi di questa sinergia che ha determinato valore aggiunto sia per il produttore del servizio che per i suoi utenti. Sottolinea il lavoro di formazione svolto dal Cnipa verso gli operatori della Confartigianato e valuta positivamente l’attivazione di un canale bidirezionale di comunicazione per arricchire e migliorare il servizio.

Leggi tutto

L’impatto del web 2.0 sui servizi, la costruzione e la gestione della conoscenza

Giuseppe Borgonovo offre delle definizioni di web 2.0 che configurano cambiamenti e scenari nuovi per le imprese e le pubbliche amministrazioni. Descrive la mission di Adobe all’interno di questo panorama e spiega che il trend evolutivo muove da applicazioni monolitiche a sistemi integrati centrati sui bisogni dell’utente. Illustra alcune applicazioni “Flex Data Services” e vari servizi per utenti che le implementano.

Leggi tutto

Azioni per adeguare la PA alle esigenze dei cittadini

Il diffondersi di una cultura della riservatezza e, quindi, della protezione dei dati personali nella nostra società è una grande conquista di civiltà che si sta sempre più affermando. Se la rivoluzione digitale ha aperto spazi inediti di libertà, ha portato anche una serie di rischi. Ci troviamo di fronte ad un’antinomia che vede da una parte la società della conoscenza e dall’altra una società di controllo e di sorveglianza.

Leggi tutto

Programmi di decentramento e diffusione delle informazioni

La banca dati dell’Anagrafe tributaria, afferma Ricci, è oggi la banca dati dell’economia italiana. Il governo, consapevole dell’enorme quantità di informazioni, ha inserito nella legge finanziaria una serie di disposizioni che prevedono uno dei più grandi programmi di decentramento e di diffusione delle informazioni ad altri settori. Si è inoltre rafforzato il sistema di sicurezza, già esistente, inserendo sempre più sistemi rigorosi per accesso alle informazioni, segmentandole.

Leggi tutto