Cerca: Saperi PA, customer satisfaction

Risultati 1 - 10 di 53

Risultati

Washington DC, dai social arriva il voto in pagella

Il nuovo Alcoholic Beverage Regulation Administration si prende una bella F; raggiungono appena la sufficienza il Department of Motor Vehicles e il Department of Public Works. E la libreria pubblica? Si merita una A. Ricordate le vostre pagelle scolastiche? Un difficile banco di prova per i meno diligenti, alzi la mano chi ne avrebbe fatto volentieri a meno. L’amministrazione di Washington D.C. lancia Grade.DC.Gov, piattaforma che monitorando le lamentele e i commenti postati dai cittadini sui social trae suggerimenti, ma anche giudizi. E così se a luglio 2013 la media era bassa, oggi le cose vanno meglio perché nel Distretto di Columbia la pagella non fa più paura, anche se i voti li danno i cittadini.

Leggi tutto

Trasparenza comunicativa: on line il sito tematico Comunicazione Pubblica

È online Comunicazione Pubblica, il nuovo sito tematico di Formez PA dedicato a promuovere le attività del Tavolo sulla Trasparenza Comunicativa e il dibattito sulla trasparenza della Pubblica Amministrazione.

Leggi tutto

I prossimi appuntamenti on line del progetto Migliora PA

Con il primo webinar dello scorso 10 giugno hanno preso il via le attività della seconda fase del progetto Migliora PA.

Di queguito il calendario dei prossimi appuntamenti

Leggi tutto

Il Customer Satisfaction Management per la qualità dei servizi pubblici

copertina_Pubblicazione_MiglioraPA

Il progetto “MiglioraPA. La Customer Satisfaction per la qualità dei servizi pubblici” promosso dal Dipartimento Funzione Pubblica e realizzato in collaborazione con FORUM PA e Lattanzio e Associati ha avuto lo scopo di diffondere nelle amministrazioni pubbliche italiane delle Regioni Obiettivo Convergenza la cultura della Customer Satisfaction come strumento per valutare e migliorare la qualità dei servizi erogati tenendo conto del punto di vista fondamentale dei cittadini-utenti.
Questa pubblicazione raccoglie i testi di alcuni degli interventi e delle esperienze che hanno animato i webinar sulla Customer Satisfaction nell’ambito del progetto MiglioraPA. L’obiettivo è quello di valorizzare i contributi e favorire una più ampia diffusione dei contenuti trattati nel corso delle attività di sviluppo delle competenze.

Leggi tutto

"MiglioraPA": oltre duemila presenze tra webinar e aule virtuali

Si chiude con un bilancio molto positivo il primo ciclo di attività di “MiglioraPA”, il progetto per la diffusione del Customer Satisfaction Management promosso dal Dipartimento della Funzione Pubblica. Tra settembre e dicembre, oltre duemila le presenze tra webinar e aule virtuali. L’iniziativa proseguirà fino a giugno 2012, anche con incontri sul territorio delle Regioni coinvolte (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia).

Leggi tutto

Che cos'è "Mettiamoci la faccia"

Dopo i primi due tutorial dedicati rispettivamente alla customer satisfaction e al customer satisfaction management (CSM), rilasciati ad ottobre e novembre nell’ambito della attività del progetto MiglioraPA, proponiamo il terzo tutorial video, dal titolo "Che cos'è Mettiamoci la faccia". ll tutorial descrive il funzionamento del sistema basato sulle emoticon e illustra le modalità attraverso le quali le amministrazioni possono aderire all'iniziativa. Lo proponiamo qui nelle due versioni, testuale e animata. Buona visione!

Leggi tutto

Mo-Net: esperimenti di co-design per la Rete Civica del Comune di Modena

Claudio Forghieri ci ha spiegato in un’intervista cosa si intende per “co-design dei servizi pubblici” e come in questo processo si inseriscano le metodologie e gli strumenti di rilevazione della Customer satisfaction. "Mo-Net", la Rete Civica del Comune di Modena nata nel 1995 e di cui lo stesso Forghieri è responsabile, rappresenta un’esperienza importante in questo senso. Vi raccontiamo cosa è stato fatto e quali saranno i prossimi sviluppi.

Leggi tutto

Per una PA "partecipata" e "social": dalla rilevazione della Customer satisfaction al co-design dei servizi pubblici

Rilevare la soddisfazione degli utenti non dovrebbe mai essere un processo fine a se stesso, ma solo un primo passo sulla strada del miglioramento dei servizi pubblici. Quando poi il servizio viene non solo migliorato, ma addirittura progettato insieme all’utente, o meglio grazie al feedback che da questo utente arriva, possiamo parlare di “co-design dei servizi pubblici”. Ma quali sono i presupposti e gli strumenti per mettere in pratica un percorso di questo tipo? Lo abbiamo chiesto a  Claudio Forghieri, che segue da molti anni la realizzazione di progetti innovativi nel campo della comunicazione e dell’e-government e dal 1995 è responsabile di "Mo-Net", la Rete Civica del Comune di Modena.

Leggi tutto

Dare voce ai cittadini: il customer satisfaction management per la qualità dei servizi

Nel corso del FORUM PA 2011, FORUM PA - in collaborazione con il Dipartimento Funzione Pubblica - ha dedicato al tema una intera giornata di lavori dal titolo "Dare voce ai cittadini: il Customer Satisfaction Management per la qualità dei servizi”, articolata in due sessioni.

Questa pubblicazione raccoglie i contributi dei relatori, le presentazioni e le esperienze proposte nella giornata, con l’obiettivo di realizzare un utile vademecum per le amministrazioni che intendono approcciare il tema o avviare sperimentazioni di ascolto e Customer Satisfaction Management.

Leggi tutto

L’analisi del vissuto come strumento di Customer Satisfaction Management: tre casi concreti

La necessità di declinare le azioni della pubblica amministrazione in una più ampia strategia di misurazione e rilevazione della customer satisfaction rientra, come si è detto, nei sistemi di valutazione dell’efficacia e dell’efficienza pubblica, nonché costituisce un fondamentale strumento di controllo e verifica della qualità del servizio pubblico erogato. Tale approccio utilizza in tal senso le opinioni e le aspettative degli utenti per ridisegnare i servizi in corso d’opera, per renderli più trasparenti e, per tali vie, maggiormente “plasmabili”da parte degli utenti, con l’obiettivo di raggiungere la citizen satisfaction.

Leggi tutto