Cerca: Saperi PA, Scuola, istruzione e ricerca, digital divide

3 risultati

Risultati

Digital Divide di genere, Agenda Digitale e impatto sulla società

L'inclusione di quei cittadini che non hanno accesso ai benefici della società dell'informazione è diventato uno dei punti cardine dell'Agenda Digitiale Italiana così come lo è di quella europea: se non si usano in modo appropriato ed efficiente i nuovi mezzi di comunicazione (internet e new media) sembra quasi inutile preoccuparsi degli aspetti procedurali e tecnologici della sanità digitale, dei pagamenti elettronici, della firma certificata o degli open data della pubblica amministrazione. Per quanto riguarda il divario digitale, l’Agenda Digitale Italiana individua poi nell’incentivazione del cosiddetto “target femminile” all’uso delle tecnologie per fini professionali nei campi della produzione e della progettazione di tecnologia una delle misure più rilevanti per la crescita del Paese.

Leggi tutto

GARR-X una rete italiana 40 volte più veloce di quella attuale

Net

by tanakawho

GARR, che gestisce la rete nazionale per la ricerca e l’istruzione ha presentato, il 4 aprile scorso, durante l'incontro “GARR-X, il futuro della Rete”, il suo progetto per il futuro della rete italiana.

Leggi tutto

Urbino Wireless Campus: la rete aperta con l'Università al centro

Vi presentiamo UWiC - Urbino Wireless Campus, una rete wireless di comunicazione e di accesso indipendente da Internet, nata dall'integrazione di reti wireless limitrofe create in modo indipendente dai partner. Prima fra tutti, l'Università di Urbino. L'ottica è quella di dar vita a un campus universitario a dimensione cittadina, capace di offrire infrastrutture e servizi a tre principali target: studenti, cittadini, turisti.

Leggi tutto