Cerca: Saperi PA, gestione documentale

Risultati 1 - 10 di 127

Risultati

Nuove regole tecniche per i documenti informatici: tutto quello che c’è da sapere

Il 12 gennaio scorso sono state pubblicate le tanto attese Regole tecniche in materia di formazione, trasmissione, copia, duplicazione, riproduzione e validazione temporale dei documenti informatici nonché di formazione e conservazione dei documenti informatici delle pubbliche amministrazioni.

Leggi tutto

Una triade perfetta per la trasparenza amministrativa: documenti, fascicoli e procedimenti

Grazie a una copiosa giurisprudenza, ad autorevole dottrina e, soprattutto, a coerente normativa italiana dal 2000 al 2014 in tema di trasparenza amministrativa le amministrazioni pubbliche devono descrivere e mantenere i legami tra documenti, fascicoli e procedimenti. Si tratta, in buona sostanza, di quanto diversi anni fa ho iniziato a chiamare la Regola del conte, su cui torneremo a breve dalle pagine di FORUM PA. Ogni documento, infatti, deve avere un conte-nuto, il quale per essere affidabile deve essere rappresentato in un conte-nitore, il quale per essere compreso appieno deve trovare luogo nel proprio conte-sto. Ciò significa che un documento isolato - cioè non classificato e non fascicolato, quindi decontestualizzato o non contestualizzabile - risulta scarsamente significativo. Anzi, peggio: latore di informazioni parziali. Infatti, per gli scienziati dell’informazione come per il diritto amministrativo, un’informazione parziale è spesso un garbuglio inestricabile.

Leggi tutto

Titulus scuola, gestione documentale e condivisione della conoscenza

Le Istituzioni Scolastiche sono amministrazioni pubbliche. Esse, pertanto, sono soggette agli obblighi di legge in materia di dematerializzazione, semplificazione e trasparenza amministrativa. Ora, come possono tali obblighi diventare un’opportunità di crescita per la scuola italiana? Come si può avviare un percorso virtuoso e di innovazione anche in realtà nelle quali le risorse finanziarie scarseggiano sempre di più? Il progetto Titulus scuola si propone per fornire una risposta a questi interrogativi.

Leggi tutto

Il documento informatico ha finalmente le sue regole e adesso vanno rispettate

Dopo averle richieste con insistenza, finalmente il documento informatico ha le sue regole tecniche e non possiamo che rallegrarcene. Nella Gazzetta Ufficiale del 12 gennaio è stato infatti pubblicato l’atteso (da più di tre anni!) DPCM contenente le Regole tecniche in materia di formazione, trasmissione, copia, duplicazione, riproduzione e validazione temporale dei documenti informatici nonché di formazione e conservazione dei documenti informatici delle pubbliche amministrazioni. Proviamo ora a riflettere sull’impatto del decreto appena pubblicato nelle strategie di digitalizzazione di pubbliche amministrazioni e imprese.

Leggi tutto

CAD e gestione documentale: cosa è veramente successo

Il video del keynote è disponibile su innovatv.it a questo link.

La fine del Protocollo Informatico

Il workshop presenta aDOC, la soluzione Open Source creata dalla partnership fra AgileTec e Gestioni Elettroniche, che rivisita in una inedita modalità user-friendly i dettami normativi, trasformandoli in punti di forza di un approccio che vede il documento al centro dell’interesse di chiunque, a qualsiasi titolo, sia coinvolto nei processi amministrativi ed aziendali. Il protocollo non è morto, ma viene considerato come uno dei tanti eventi nella complessa vita di un documento.

Leggi tutto

La collaborazione aziendale al servizio della centralità del dipendente nell’ente pubblico

La capacità delle organizzazioni pubbliche di affrontare con successo il cambiamento è direttamente legata alla possibilità che i propri dipendenti possano svolgere al meglio il proprio lavoro ed accedere e gestire al meglio le informazioni e la conoscenza.

Nell’ambito di questo incontro si intende analizzare le possibilità offerte dalle moderne tecnologie di collaborazione e comunicazione al servizio di una organizzazione pubblica.

Leggi tutto

Il Libro Unico del Lavoro in Poste Italiane Dalla conservazione sostitutiva dei cedolini paga allo sviluppo di nuovi servizi per i dipendenti

Il decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112 convertito dalla legge 6 agosto 2008, n.

Leggi tutto

Garantire integrita' e autenticita' nei flussi di comunicazione attraverso i nuovi orizzonti di utilizzo offerti dalla firma digitale

La migrazione verso un processo di produzione e distribuzione di documenti digitali consente una serie di vantaggi quali la riduzione di costi e l'incremento dell'affidabilità, che a loro volta determinano un incrementano del livello di soddisfazione dell'utente. Implementando una soluzione basata su Adobe LiveCycle ES 2.5, attraverso il modulo per la firma digitale si possono pubblicare documenti certificati che comprovano l'autenticità dell'interlocutore e permettono la validazione delle variazioni apportate affinché rientrino nei termini consentiti.

Leggi tutto

Organizzare e formare per innovare: l’esempio della Procura di Torino

 La Procura di Torino è stata scelta – in virtù della sua costante attenzione all’innovazione – per sperimentare sia procedure di utilizzo delle notifiche telematiche che di digitalizzazione del fascicolo processuale. Giancarlo Caselli si sofferma su gli aspetti normativi e organizzativi che rendono possibile la gestione informatica dei processi, sottolinea l’importanza della formazione del personale ed evidenzia come la scelta degli strumenti sia molto delicata e di decisiva importanza.