Cerca: Saperi PA, Sanità, Atti FORUM PA 2010

Risultati 51 - 60 di 79

Risultati

Condivisione strategica di obiettivi e politiche per la formazione di una nuova classe dirigente in sanità. Tavola rotonda

Cesare Fassari modera la Tavola Rotonda in cui si discutono due punti, emersi dalla Ricerca Agenas – FIASO “Competenze e fabbisogni per la formazione manageriale in sanità” Il primo è un dato: in Italia si è formata una classe dirigente che, tra top e middle managemente, contra tra le 7000 e le 8000 unità. Il secondo è una domanda: è possibile che ad unificare la sanità italiana dei modelli regionali sia la centralizzazione della formazione manageriale, in quanto elemento strategico per il SSN?

Leggi tutto

Competenze e fabbisogni formativi del middle management nelle aziende SSN. La centralità del middle management

Il cd middle management conta tra le 4000‐6000 persone, con una media di 15 – 20 per azienda. Ma cosa intendiamo quando parliamo di middle management in sanità? Quali sono le competenze? Attraverso l’analisi di 8 funzioni aziendali, Francesco Longo presenta una fotografia del middle management  sanitario in Italia, avanzando proposte di policy per costituire i più idonei percorsi formativi.

Condivisione strategica di obiettivi e politiche per la formazione di una nuova classe dirigente in sanità. Tavola rotonda

Walter Ricciardi interviene nella Tavola Rotonda in cui si discutono due punti, emersi dalla Ricerca Agenas – FIASO “Competenze e fabbisogni per la formazione manageriale in sanità” Il primo è un dato: in Italia si è formata una classe dirigente che, tra top e middle managemente, contra tra le 7000 e le 8000 unità. Il secondo è una domanda: è possibile che ad unificare la sanità italiana dei modelli regionali sia la centralizzazione della formazione manageriale, in quanto elemento strategico per il SSN?

Leggi tutto

Competenze e fabbisogni per la formazione manageriale in Sanità: i risultati della ricerca. Il punto di vista dei DG

A cosa dedicano la maggior parte del proprio tempo i direttori generali? Quale dovrebbe essere il profilo di un DG? Quali sono  gli attuali percorsi formativi del DG? Quali contenuti nella formazione sono centrali per un DG? La parola ai protagonisti.

Leggi tutto

Condivisione strategica di obiettivi e politiche per la formazione di una nuova classe dirigente in sanità. Tavola rotonda

Massimo Russo interviene nella Tavola Rotonda in cui si discutono due punti, emersi dalla Ricerca Agenas – FIASO “Competenze e fabbisogni per la formazione manageriale in sanità” Il primo è un dato: in Italia si è formata una classe dirigente che, tra top e middle managemente, contra tra le 7000 e le 8000 unità. Il secondo è una domanda: è possibile che ad unificare la sanità italiana dei modelli regionali sia la centralizzazione della formazione manageriale, in quanto elemento strategico per il SSN?

Leggi tutto

Soluzioni per una gestione intelligente delle informazioni sanitarie

Interoperabilità, virtualizzazione, gestione del ciclo di vita delle informazioni, archiviazione sostitutiva e sicurezza:  sono queste le sfide dell ICT che trovano nell’ambito sanitario un’interpretazione specifica. Presentazione delle soluzioni messe a punto da EMC per rispondere alle esigenze peculiari del settore, attraverso l’esposizione di casi concreti e l’illustrazione di progetti svolti con successo.

E-health, pilastro dell’innovazione

Dopo aver analizzato le principali criticità del settore, quali l’integrazione dei dati provenienti da più fonti, la gestione integrata del ciclo di vita delle informazioni, la sicurezza e la continuità di servizio, nonchè l’ottimizzazione dei costi, si tracceranno le linee strategiche di sviluppo dell’infrastruttura IT in ambito sanitario, con particolare attenzione alle problematiche legate alla scalabilità richiesta dai sistemi Pacs.

Leggi tutto

E-health, pilastro dell’innovazione

Dopo aver analizzato le principali criticità del settore, quali l’integrazione dei dati provenienti da più fonti, la gestione integrata del ciclo di vita delle informazioni, la sicurezza e la continuità di servizio, nonchè l’ottimizzazione dei costi, si tracceranno le linee strategiche di sviluppo dell’infrastruttura IT in ambito sanitario, con particolare attenzione alle problematiche legate alla scalabilità richiesta dai sistemi Pacs.

Leggi tutto

E-health, pilastro dell’innovazione

Dopo aver analizzato le principali criticità del settore, quali l’integrazione dei dati provenienti da più fonti, la gestione integrata del ciclo di vita delle informazioni, la sicurezza e la continuità di servizio, nonchè l’ottimizzazione dei costi, si tracceranno le linee strategiche di sviluppo dell’infrastruttura IT in ambito sanitario, con particolare attenzione alle problematiche legate alla scalabilità richiesta dai sistemi Pacs.

Leggi tutto

Gli elementi che incidono sul benessere organizzativo

Si vogliono fare in questo intervento alcune riflessioni su quali siano le modalità che agiscono sull’incremento del benessere produttivo.

Leggi tutto