Cerca: Saperi PA, Smart City, sharing economy

4 risultati

Risultati

La città “collaborativa” e “condivisa”: una moda del momento o una possibile economia alternativa? I modelli di business e le chiavi di lettura

a sharing economy si propone come opportunità di economia 'dal basso', condivisa, sostenibile, coesiva. Quali sono i trend di crescita? Il Crowd-funding e il Land-share sembrano confermare l’esistenza di una domanda che premia i soggetti che facilitano l’accesso diretto e partecipato ai prodotti e servizi. In cosa allora la sharing economy si distingue dall’economia tradizionale? Quali sono i suoi modelli di business principali?

Leggi tutto

Da Cagliari a Bologna, in autunno si lavora per territori smart

Cambia il mondo, che sempre più diventa un mondo di città, cambia l’economia, che sempre più va verso modelli collaborativi e nuove forme di impresa, cambia il ruolo delle città e dei territori, che sempre più diventano i veri protagonisti e fautori del proprio sviluppo. Cambiano anche gli strumenti di partecipazione, le occasioni di interazione e le modalità di creazione di output innovativi.

Leggi tutto

Democrazia e medioevo high-tech per la città del futuro: una chiacchierata con Tomas Diez di Fab City

Tomas Diez è un urbanista e utopista venezuelano a cui stanno molto a cuore empowerment dei cittadini e democrazia. Vive a Barcellona, dove collabora con l’amministrazione cittadina per realizzare Fab City: l’iniziativa che punta a creare una rete di fab lab dislocati nei diversi quartieri della capitale catalana. Abbiamo chiesto a Tomas di offrire la sua esperienza come contributo alla creazione del Collaborative Territories Toolkit (CTT), per il progetto Sharitories e lui ha riposto di si. Godetevi questa prima intervista che abbiamo realizzato in preparazione del workshop del 23 ottobre a Smart Citty Exhibition 2014, dove vi aspettiamo per lavorare insieme al CTT!

Leggi tutto

[29/05 a #FPA14] Amsterdam, Roma, Bologna e le altre. Città da condividere a #SharePA #ShareableCities

A giugno dell'anno scorso 15 sindaci degli Stati Uniti hanno adottato una risoluzione per rendere le loro città “shareable city”.

Da Seul a Bogotà, le amministrazioni puntano sull'economia collaborativa per sperimentare modi nuovi di far funzionare l'ecosistema urbano, reinventare i servizi pubblici, attingere all'energia della comunità e delle imprese innovative nascenti... É la fine dell'urbanesimo come lo abbiamo conosciuto nel secolo scorso?

Leggi tutto