Cerca: Saperi PA, Caso, Accountability

7 risultati

Risultati

Strategie open: a Palermo i dati aperti sono un piacere, non un dovere

Dimentichiamo gli obblighi e le sanzioni. Se vogliamo fare open data ci dobbiamo divertire. Con questo approccio il team open data del Comune di Palermo lavora per far entrare la cultura del dato aperto in tutti gli uffici comunali. E per farlo punta su condivisione di conoscenze e adozione di tecnologie amiche, che facilitino il lavoro di chi deve liberare i dati e offrano un plus di aggiornamento in tempo reale a chi li vuole riutilizzare.

Leggi tutto

Bologna, da Provincia a Città metropolitana: gli Open Data come processo

Il percorso Open data della Provincia di Bologna è partito in un momento molto particolare: la trasformazione dell'ente in Città Metropolitana. Eppure, nonostante la fase di transizione, la Provincia è riuscita a proseguire il processo di apertura dei dati iniziato nel 2013. Ha capito che come ogni attività organizzativa, anche per gli Open Data, va governato l’intero processo, con un approccio intersettoriale che coinvolga direttamente chi produce e gestisce i dati.

Leggi tutto

Istatopoli: ora il Sindaco sei tu, fai le scelte giuste per il tuo Comune

Come suddivideresti la spesa pubblica se fossi il sindaco del tuo comune? Ci sono realtà che hanno realizzato concretamente le scelte che avresti fatto tu? Oggi proponiamo come caso un progetto di data visualization. Ideato a partire dai dati del Censimento Istat Industria e Servizi 2011, Istatopoli si è aggiudicato il primo premio del Censimenti Data Challenge di Istat. Rendere disponibile un dato significa, non solo renderlo pubblico, ma anche fruibile ed utilizzabile da chi è interessato a conoscerlo ed esaminarlo.

Leggi tutto

Open Data best practices: l'esperienza del Comune di Firenze

Emanuele Geri, responsabile degli Open Data del Comune di Firenze, in occasione della sua partecipazione al webinar organizzato da FORUM PA in collaborazione con Digital&Law Department dello Studio legale Lisi e l’Osservatorio Nazionale Smart City di ANCI [qui gli atti del webinar], illustra la buona esperienza dell’amministrazione fiorentina in materia di Open Data.

Leggi tutto

Washington DC, dai social arriva il voto in pagella

Il nuovo Alcoholic Beverage Regulation Administration si prende una bella F; raggiungono appena la sufficienza il Department of Motor Vehicles e il Department of Public Works. E la libreria pubblica? Si merita una A. Ricordate le vostre pagelle scolastiche? Un difficile banco di prova per i meno diligenti, alzi la mano chi ne avrebbe fatto volentieri a meno. L’amministrazione di Washington D.C. lancia Grade.DC.Gov, piattaforma che monitorando le lamentele e i commenti postati dai cittadini sui social trae suggerimenti, ma anche giudizi. E così se a luglio 2013 la media era bassa, oggi le cose vanno meglio perché nel Distretto di Columbia la pagella non fa più paura, anche se i voti li danno i cittadini.

Leggi tutto

I Net Garage a Modena: un esempio concreto (e coraggioso) di innovazione sociale, in fase di rilancio

Nati dodici anni fa per consentire l’accesso a internet e alla formazione di base, soprattutto da parte dei giovani, i Net Garage del Comune di Modena si sono evoluti di pari passo con il cambiamento del rapporto tra cittadini e nuove tecnologie. Mantenendo, tuttavia, un obiettivo costante: quello di favorire l’uso consapevole, critico e creativo delle tecnologie stesse. Per il 2013, Anno Europeo dei Cittadini, il focus si sposta ulteriormente sulla collaborazione diffusa e la partecipazione attiva. Nell’articolo di Caterina Bonora di Civibox, associazione fortemente impegnata nel progetto, il racconto del percorso compiuto e di quello avviato.

Leggi tutto

La Città di Vienna e l’Open Government "Schiaccianoci"

Brigitte Lutz lavora nell’ufficio del CIO della Città di Vienna ed è esperta di ICT in diversi settori: Project Manager, Senior Process Manager, ed esperta di eGovernment. Coordina le attività di Open Government della città di Vienna. Brigitte ci spiega cosa ci azzecca aprire una noce con l’Open Government.

Leggi tutto