Cerca: Saperi PA, prevenzione

Risultati 1 - 10 di 11

Risultati

L'ok del Garante allo Schema di Decreto sul Fascicolo Sanitario Elettronico

A piccoli passi verso la concreta realizzazione del Fascicolo Sanitario Elettronico. Il Garante per la privacy ha infatti espresso parere favorevole sullo schema di decreto del  Presidente del Consiglio dei ministri -  il primo di  una serie di decreti attuativi previsti dalla norma di legge - che consentirà a Regioni e Province autonome di dare il via al Fse. Si prevede il consenso del paziente e la tracciabilità degli accessi al fascicolo, ma approfondiamo il tema con Saveria Coronese dello Studio Legale Lisi.

Leggi tutto

Qwert, il social media per ragazzi

Francesco Marino, U.O.C. Ricerca, Programmazione e Comunicazione dell'Azienda ULSS 9 Treviso presenta Qwert, il social media dedicato esclusivamente ai ragazzi/e che frequentano il triennio della scuola media.

Leggi tutto

Riflessioni sparse su un terremoto che non doveva esserci

In momenti così drammatici chiunque, dopo aver provato umana compassione e dolore, cerchi di riflettere sul quel che è successo e su cosa abbiamo da imparare rischia di vedersi appioppare l’accusa di voler strumentalizzare la tragedia. Io credo invece che noi esseri umani, o almeno quelli che non hanno perso una parte essenziale della loro potenzialità di crescita, siamo evoluti imparando proprio da quel che ci succede intorno: usandolo esattamente come strumento per progredire. Quindi accetto di “strumentalizzare” il terremoto e provo a esprimere a caldo qualche riflessione su cosa possiamo imparare.

Leggi tutto

Meteo Influenza - Ministero della Salute

meteoinfluenzaNome applicazione - Meteo Influenza

Amministrazione proponente - Ministero della Salute, un'iniziativa della campagnainfluenza.it

Leggi tutto

Business Continuity Governance: ORBIT per il nuovo CAD

Presentazione della soluzione Orbit per la Governance di tutto il processo di gestione della Business Continuity e del Disaster Recovery.

ORBIT rispetta totalmente le specifiche indicate dalle metodologie e dagli standards italiani ed internazionali (BS25999), ed è totalmente coerente con i contenuti dell’articolo 50‐BIS del nuovo CAD, dove si formalizza un requisito importante che obbliga tutta la PA a dotarsi di un processo di gestione e di Governance per la Business Continuity e per il Disaster Recovery.

Leggi tutto

La prevenzione incontra le donne. ASL Roma G a FORUM PA 2011

Il 9 e 10 maggio personale medico, ostetrico ed infermieristico dell’ASL Roma G sarà disponibile presso lo stand, al Padiglione 7 per offrire consulenze a tutte le donne interessate sulla prevenzione del cervicocarcinoma.

Per maggiori informazioni, rivolgersi allo stand dell'ASL Roma G, presso il Padiglione 7 a FORUM PA 2011.
 

Per entrare in Fiera evitando di fare la fila all'ingresso, accreditati on line

HIV Parliamone. L'AO Cotugno di Napoli porta la prevenzione in giro per la città

In occasione della giornata mondiale dell’AIDS 2010, il prossimo 1 dicembre, l’Azienda Ospedaliera di Rilievo nazionale "D. Cotugno" di Napoli ha attivato sull’intero territorio della città un progetto di informazione e prevenzione in tema di malattie sessualmente trasmesse (MST) con un particolare focus sull’infezione da HIV.

Leggi tutto

I piani formativi INAIL in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro

Nella mission prevenzionale dell’INAIL, la formazione è considerata un elemento strategico ed elettivo per la sicurezza sul lavoro. In questo contesto, nel sistema formativo INAIL, la progettualità e la qualità sono due elementi cardine dell’offerta e dei piani formativi, caratterizzati inoltre da una impostazione metodologica basata sul “lifelong learning” e sull’approccio “andragogico”.

Leggi tutto

I piani formativi INAIL in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro

Nella mission prevenzionale dell’INAIL, la formazione è considerata un elemento strategico ed elettivo per la sicurezza sul lavoro. In questo contesto, nel sistema formativo INAIL, la progettualità e la qualità sono due elementi cardine dell’offerta e dei piani formativi, caratterizzati inoltre da una impostazione metodologica basata sul “lifelong learning” e sull’approccio “andragogico”.

Leggi tutto

Il lavoro, gli infortuni e le malattie professionali degli stranieri

Sono presentati i risultati relativi al mondo dei lavoratori assicurati all’INAIL di origine straniera, rispetto alle principali variabili osservabili, quali il sesso, la tipologia di lavoratori, il Paese di nascita, i principali settori in cui operano.

Leggi tutto