Cerca: Saperi PA, News, Cultura e turismo, Comune di Roma

2 risultati

Risultati

Con Google Art Project ai Musei Capitolini in un click

Dopo gli Uffizi di Firenze, dal 4 aprile è possibile esplorare via web anche le sale dei Musei Capitolini, nati nel 1471 con la “restituzione” al popolo romano di un gruppo di opere antiche fino ad allora conservate in Laterano. Il nuovo sistema Google Art Project permette di navigare tra dipinti con immagini ad altissima risoluzione, che in alcuni casi permettono di studiare i dettagli  molto meglio di quanto sia possibile fare ad occhio nudo.

Leggi tutto

Ai Musei Capitolini visite high tech: lo smartphone diventa "cicerone"

Il museo più antico sposa la tecnologia Nfc. Da oggi basta avvicinare lo smartphone al tag, all’“etichetta” posizionata accanto all’opera, per far aprire una pagina di approfondimento con tutte le informazioni: titolo e autore (quando conosciuto), descrizione e interpretazione, datazione, contesto artistico e così via. E chi non ha lo smartphone, può ritirarne uno gratuitamente all'ingresso.

Leggi tutto