Cerca: Saperi PA, News, PA digitale, Qualità della vita

Risultati 1 - 10 di 26

Risultati

Reggio Emilia, nasce "Coviolo Wireless"

Grazie al forte spirito di partecipazione e alla sapiente intraprendenza dell'associazione di cittadini Coviolo in Festa, che da anni anima la vita della comunità di Villa Coviolo (circa 2.700 abitanti, pari 500 famiglie) ed è sostenuta dalla collaborazione con il Comune di Reggio Emilia che fra l'altro ha dotato la frazione di un Centro polifunzionale (in via Fratelli Rosselli 72/2) sede del centro sociale coviolese, sbarca nella zona

Leggi tutto

#SCE2014, scopri il #fattoreD in storify

A #SCE2014 abbiamo attivato il #fattoreD (Donne e Diversità); obiettivo: produrre interventi innovativi ad alto impatto. La giornata inaugurale di Smart City Exhibition è stata animata, infatti, dai vivaci tavoli di co- design per l'innovazione dei territori organizzati dalla rete WISTER - Women for Intelligent and Smart Territories  ECWT  e European Centre for Women and Technology.

Leggi tutto

Innovazione, siti internet della PA a prova di disabilità. Aggiornati dopo 8 anni i requisiti "Stanca"

Siti internet della Pubblica Amministrazione a prova di disabilità. Il ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, con delega all’Innovazione della PA, Francesco Profumo, ha firmato oggi il decreto che aggiorna i requisiti per l’accessibilità dei siti web delle PA, allineandoli ai migliori standard internazionali.

Leggi tutto

La Commissione costruisce la mappa europea dell'eInclusion: inserisci la tua organizzazione!

La Commissione Europea vuole capire meglio quale è il ruolo dei soggetti di intermediazione nei processi di e-inclusion, all'interno dell'Unione Europea. Per questo e per creare strumenti che sappiano ben riportare il contributo di questi soggetti agli obiettivi di e-inclusion nell’agenda europea sta portando avanti il progetto MIREIA (Measuring the Impact of eInclusion Intermediary Actors) a cui sono invitate a partecipare tutte le organizzazioni impegnate nel promuovere l'inclusione digitale e sociale. Come? Inserendo la propria organizzazione nella Mappa europea dell’eInclusion.

Leggi tutto

Al via i premi europei eInclusion 2012

Anche quest’anno il Commissario europeo per l’Agenda Digitale,  Neelie Kroes,  ha indetto la gara per i migliori esempi di eInclusion, dedicati agli individui e alle piccole organizzazioni  e a quelle di grandi dimensioni  che contribuiscono alla alfabetizzazione e professionalizzazione digitale e all’eliminazione del digital divide. I premi si distinguono in ”I’m part of It” (ne faccio parte, ho ricevuto vantaggi dalla inclusione digitale ) e”Be part of It” (per i campioni, cioè coloro che con i loro progetti hanno fornito un evidente contribuito alla eInclusion).

Leggi tutto

Il biglietto si paga col telefonino. Al via la sperimentazione a Milano

Dall’11 aprile a Milano partirà il primo servizio in Italia su larga scala di mobile ticketing con il cellulare, attivo sia su mezzi di superficie sia in metropolitana. Dopo una fase di sperimentazione della durata di sei mesi, il servizio verrà progressivamente esteso a tutta la clientela ATM.

Leggi tutto

Un caricabatteria unico per tutti i cellulari europei

Nell'Unione europea sono in circolazione circa 500 milioni di telefoni cellulari, cui corrispondono 30 diverse tipologie di caricabatteria, a seconda del produttore e del modello di telefono. A chi non è mai successo di dimenticare il proprio caricabatteria e di cercare un amico o un collega che abbia lo stesso modello di telefono?

Leggi tutto

Google: tecnologia contro la censura in Egitto

Google si unisce alla condanna ed alla lotta alla censura di internet da parte del governo egiziano come era stato fatto da Twitter qualche giorno fa.

Reuters informa che il colosso di Mountain View ha messo ha disposizione tre numeri telefonici per consentire agli Egiziani di aggirare il blocco governativo lasciando una mailvoice che si trasforma in un tweet senza necessità di accedere alla rete.

Leggi tutto

"Pane e internet" contro il digital divide in Emilia - Romagna

La Regione Emilia-Romagna apre la seconda edizione di Pane e Internet”, progetto per la riduzione del digital divide attraverso l’alfabetizzazione digitale.

A beneficiare dei nuovi corsi 10.000 persone, appartenenti alle categorie più esposte a rischio di digital divide, ovvero: anziani, donne - perlopiù casalinghe, immigrati over 45, persone che per età, interessi, usi, abitudini, si ritrovano ad essere distanti dal computer e dall’universo di internet.

Leggi tutto

La PA digitale nel treno delle Milleproroghe

E’ passato, come ogni anno, l’ultimo treno delle Milleproroghe.
Tra i tanti passeggeri la PA digitale, che incassa due proroghe importanti, mentre viene  abolito solo in parte il controllo sull'accesso wi-fi. 

Per la PA digitale due i punti su cui si era già concentrata l'attenzione.

Leggi tutto