Cerca: Saperi PA, News, gestione dei pagamenti

4 risultati

Risultati

Gestione delle trasferte nella PA: servono efficacia e trasparenza. La ricerca presentata oggi a #FPA2015

Ottimizzare i processi e ridurre i costi è il compito che le Pubbliche Amministrazioni italiane oggi sono chiamate a svolgere mettendo in atto politiche di miglioramento degli investimenti a tutto campo, le quali devono anche essere in grado di preservare e garantire la qualità dei servizi pubblici erogati sia nei confronti dei cittadini, sia dei dipendenti. Il settore della gestione e del pagamento delle spese per viaggi e trasferte non fa eccezione. Oggi a FORUM PA 2015 è stata presentata la ricerca “Il Travel Management nella PA", sviluppata da AirPlus International Italia – multinazionale specializzata in soluzioni di pagamento e analisi delle spese di viaggio d’affari – in collaborazione con gli Osservatori Digital Innovation della School of Management del Politecnico di Milano e FORUM PA.  

Leggi tutto

Pagamenti europei anche per la Pubblica Amministrazione italiana

È stata completata la prima fase del progetto messo a punto dal CNIPA e e dall’ABI - Associazione Bancaria Italiana - per adeguare agli standard previsti dall’Area Unica dei Pagamenti in Euro (SEPA) le disposizioni che regolano i rapporti tra enti pubblici e settore bancario.

Leggi tutto

Un'indagine europea sui ritardi della PA nei pagamenti

La Commissione Europea ha avviato una indagine tra le imprese per indagare il fenomeno dei ritardi di pagamento da parte delle PP.AA. nei confronti dei “fornitori”. A partire dal 26 maggio ’08  l’Unione Europea ha avviato sul proprio sito web, una inchiesta tra le imprese di tutta Europa per conoscere le proporzioni e le caratteristiche del fenomeno dei ritardi di pagamento. L'inchiesta sarà on line fino a tutto agosto.

Leggi tutto

Busta paga on line per i dipendenti della Provincia di Brindisi

La Provincia di Brindisi ha proceduto lo scorso anno, in via sperimentale, all’invio in formato digitale, tramite posta elettronica dei cedolini paga del personale dipendente dell’Ente Provincia.Tale sperimentazione ha avuto esito positivo, pertanto a partire da questo mese ai dipendenti dell’Amministrazione provinciale non verrà più consegnata la busta paga in formato cartaceo, ma ogni dipendente potrà visionarla, ed eventualmente stamparla, direttamente dal proprio computer.