Cerca: Saperi PA, News, ministero giustizia

9 risultati

Risultati

On line gli atti del convegno "Piano straordinario per la digitalizzazione della giustizia"

Pubblichiamo in anteprima gli atti del convegno "Piano straordinario per la digitalizzazione della giustizia" che si è svolto oggi lunedì 9 maggio alle ore 15.00 a FORUM PA 2011.


Il Piano straordinario e gli strumenti attuativi

Leggi tutto

Come sta la giustizia digitale? Presentati numeri 2010 e obiettivi futuri

La presentazione degli obiettivi per il 2011 del Piano Giustizia Digitale, in conferenza stampa congiunta dei Ministri della Pubblica Amministrazione e innovazione, Renato Brunetta e della Giustizia, Angelino Alfano, è stata l’occasione per fare il punto sullo stato dell’arte dell'informatizzazione della giustizia italiana partita, non senza difficoltà, con il Protocollo d'intesa del novembre 2008.

Leggi tutto

Modena, si sperimenta il "tribunale informatico"

È stata presentata ufficialmente venerdì scorso, 9 luglio, una convenzione per l’avvio della sperimentazione, presso il tribunale di Modena, della gestione digitale dei fascicoli dei procedimenti penali. L’accordo è stato sottoscritto da Procura della Repubblica, Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola, Fondazione di Vignola, Camera di Commercio, Tribunale e Comune di Modena. Tra i finanziatori dell’iniziativa, anche il Ministero della Giustizia.

Leggi tutto

Giustizia digitale al tribunale di Roma

Ieri mattina 17 marzo il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione Renato Brunetta e il Ministro della Giustizia Angelino Alfano hanno presentato il nuovo sistema informatico del Tribunale di Roma che consente di velocizzare il lavoro degli operatori della giustizia (avvocati, cancellieri, ecc.) rendendo più sicure tutte le comunicazioni; migliorare la qualità del lavoro delle cancellerie, accorciare i tempi delle sentenze.

Leggi tutto

Brunetta: giustizia digitale in anticipo rispetto a e-gov 2012

La dematerializzazione entra in tribunale per iniziare la sua rivoluzione che renderà la giustizia più veloce. E Brunetta dice: “Siamo in anticipo sui tempi ed entro il 2011 tutti gli obiettivi del piano e-Gov per la giustizia potrebbero essere raggiunti”.

Leggi tutto

Protocollo di intesa per la realizzazione di programmi di innovazione digitale nel settore della Giustizia

Nell'ambito del Piano industriale dell'innovazione, il ministro  Renato Brunetta  prosegue le iniziative  di informatizzazione delle pubbliche amministrazioni.
Dopo l'accordo già firmato il 30 ottobre scorso, con il ministro dell'Istruzione Maria Stella Gelmini, oggi viene firmato un Protocollo d'intesa per la realizzazione di programmi di innovazione digitale nella Giustizia con il Ministro Angelino Alfano.
Il protocollo prevede l'utilizzo delle tecnologie informatiche e delle telecomunicazioni per:

Leggi tutto

A Lucca la prima cancelleria telematica d'Italia

Basterà un clic di mouse e l’avvocato potrà vedere dal proprio computer tutto quello che fino a ieri poteva consultare recandosi presso la cancelleria del Tribunale e tutto con un intuitivo risparmio di tempo e denaro e con innegabili vantaggi in termini ambientali grazie al minor uso di carte e faldoni.

Leggi tutto

Il casellario giudiziario diventa europeo

Risposta tecnologica ad una criminalità sempre più senza frontiere e alla crescente domanda di sicurezza avanzata dai cittadini. Il casellario giudiziario italiano, che custodisce oltre 6 milioni di schede con i precedenti penali e civili dei cittadini, diventerà “europeo” riducendo così drasticamente i tempi dello scambio, con gli archivi giudiziari degli altri Paesi, delle informazioni sui profili penali delle persone straniere coinvolte in fatti delittuosi.

Leggi tutto

La giustizia in Toscana mette il turbo digitale

L’amministrazione della giustizia a breve sarà più snella, trasparente, efficiente, rapida e, soprattutto, più vicina ai professionisti, in particolare gli avvocati, ma anche alle imprese ed ai cittadini, grazie ad un maggior ricorso alle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione, l’ICT, e ad una più sinergica integrazione tra sistemi pubblici centrali.

Leggi tutto