Cerca: Saperi PA, Intervista, PA digitale, Efficienza

Risultati 11 - 20 di 65

Risultati

Cloud+energia pulita: due progetti del Ministero Affari Esteri

Il Ministero degli Affari Esteri ha presentato a FORUM PA 2012 il progetto "My Cloud", l'applicazione della tecnologia cloud ai servizi erogati per i connazionali all'estero e per i cittadini stranieri, e il progetto "Farnesina verde" nell'ambito del quale è stato approvato un contratto per la fornitura di energia da un impianto fotovoltaico a tutta la facciata esterna della Farnesina.

Leggi tutto

Infrastrutture digitali: IBM per il contenimento della spesa e l'efficienza

Le infrastrutture digitali sono di nuovo al centro del dibattito sulla Pa in Italia. Infrastrutture moderne, infatti, significano efficienza, ovvero un fattore imprescindibile se si vuole arrivare a un reale contenimento della spesa pubblica. Lo sottolinea Eva D'Onofrio, Vice President Global Technology Services di IBM Italia, che si sofferma in particolare su tre aspetti: il cloud, il green e la continuità operativa.

Leggi tutto

Open data e G-Cloud: quale valore aggiunto per il Paese? La visione di Microsoft

Open Data per favorire un’amministrazione più aperta e vicina ai cittadini e cloud computing per risparmiare nella gestione IT delle aziende pubbliche. Questi due temi sono stati al centro della partecipazione di Microsoft a FORUM PA 2012. Grazie al Cloud, infatti, la PA può innovare più facilmente e liberare risorse preziose da dedicare alla costituzione di servizi avanzati per cittadini e imprese, a vantaggio dell’intero Sistema Paese. Mentre l'Open Data - rendendo i dati e le informazioni delle istituzioni pubbliche aperti e accessibili direttamente online in formati che permettono elaborazioni - promuove la trasparenza e la partecipazione di cittadini e imprese per lo sviluppo di servizi, rendendo possibile la realizzazione di un modello di PA realmente efficiente e partecipativo. Ne abbiamo parlato con Rita Tenan, Direttore della Divisione Public Sector di Microsoft Italia.

Leggi tutto

Lotta alla corruzione e alla pressione mafiosa: la Regione Siciliana punta sugli open data

La Sicilia è stata tra le prime regioni a fornire il set di dati in formato aperto per il portale italiano sugli open data ed è la prima Regione del Centro-sud a dotarsi di una piattaforma dedicata ai dati aperti. Lo ha sottolineato Gaetano Armao, Assessore regionale per l'Economia, intervenendo a FORUM PA 2012.

Leggi tutto

Idee per una PA migliore. "Adottare software libero nella PA"

Sessanta secondi per spiegare un'idea e i benefici che porterebbe nella PA. Continua il percorso che ci accompagnerà a conoscere alcune delle idee selezionate dal nostro contest "La tua idea per una PA migliore" e presentate con un breve video dagli stessi autori. Ecco a voi l'idea #6 "Adottare software libero nella Pubblica Amministrazione" presentata da Flavia Marzano.

Leggi tutto

Idee per una PA migliore. "Busta paga on line"

Sessanta secondi per spiegare un'idea e i benefici che porterebbe nella PA. Continua il percorso che ci accompagnerà a conoscere alcune delle idee selezionate dal nostro contest "La tua idea per una PA migliore" e presentate con un breve video dagli stessi autori. Ecco a voi l'idea #97 "Busta paga on line" presentata da Teresa Savarese.

Leggi tutto

Idee per una PA migliore: "Barcode bidimensionali sul bollo auto"

Sessanta secondi per spiegare un'idea e i benefici che porterebbe nella PA. Continua il percorso che ci accompagnerà a conoscere alcune delle idee selezionate dal nostro contest "La tua idea per una PA migliore" e presentate con un breve video dagli stessi autori. Ecco a voi l'idea #156 "Barcode bidimensionali sul bollo auto" presentata da Franco Carcillo.

Leggi tutto

Drupal si apre alle pubbliche amministrazioni...e all'open data

Il prossimo 3 dicembre a Roma si terrà il Drupal Day un evento pensato per far incontrare le esigenze tecniche e le necessità di business di imprenditori, manager, sviluppatori, art director, amministratori pubblici e decision maker che utilizzano la piattaforma Drupal. Gianluigi Cogo, segretario generale dell’associazione opengovitalia ha intervistato Stefano Mainardi, uno degli organizzatori dell’evento. Vi proponiamo il testo dell'intervista per capire meglio di cosa stiamo parlando e quali sono le opportunità per una pubblica amministrazione che abbia intenzione di adottare Drupal per la gestione dei propri contenuti on line.

Leggi tutto

Cloud computing e sviluppo economico: investire oggi per essere competitivi domani

Un’adozione diffusa del Cloud computing, non solo da parte delle imprese ma anche da parte della pubblica amministrazione, potrebbe fare da traino, nei prossimi anni, alla crescita economica e rappresentare una svolta per l’innovazione e lo sviluppo del Paese. Federico Etro, professore di economia all’Università Ca’ Foscari di Venezia, già nel 2009 ha dedicato un testo - “The Economic Impact of Cloud Computing on Business Creation, Employment and Output in Europe” - ai benefici della “nuvola” a livello macroeconomico. In questo studio, Etro ha simulato l’impatto della diffusione del cloud in Europa, ottenendo risultati incoraggianti: nell’arco di cinque anni si potrebbe arrivare alla creazione di qualche centinaia di migliaia di nuove PMI e di circa un milione di nuovi posti di lavoro a livello europeo. A due anni dalla pubblicazione dello studio e a una settimana dal convegno dedicato al “Cloud Computing per la Sanità Digitale”, in cui il professor Etro è intervenuto come relatore, facciamo con lui il punto sullo stato dell’arte. Per capire che, in effetti, siamo solo all’inizio di questo cambiamento, soprattutto in Italia.

Leggi tutto

Per una PA "partecipata" e "social": dalla rilevazione della Customer satisfaction al co-design dei servizi pubblici

Rilevare la soddisfazione degli utenti non dovrebbe mai essere un processo fine a se stesso, ma solo un primo passo sulla strada del miglioramento dei servizi pubblici. Quando poi il servizio viene non solo migliorato, ma addirittura progettato insieme all’utente, o meglio grazie al feedback che da questo utente arriva, possiamo parlare di “co-design dei servizi pubblici”. Ma quali sono i presupposti e gli strumenti per mettere in pratica un percorso di questo tipo? Lo abbiamo chiesto a  Claudio Forghieri, che segue da molti anni la realizzazione di progetti innovativi nel campo della comunicazione e dell’e-government e dal 1995 è responsabile di "Mo-Net", la Rete Civica del Comune di Modena.

Leggi tutto