Cerca: Saperi PA, Articolo, Città e territorio, Qualità della vita, smart cities

Risultati 41 - 49 di 49

Risultati

Appunti per la città intelligente

“Trovo più intelligente quel servizio che ha gli orari sulle paline scritti in un cartoncino plastificato, ma che garantisce l'arrivo del bus entro 10 minuti piuttosto che il servizio della mia città attrezzato in alcune zone con pannelli elettronici che mi avvisano immancabilmente che il bus arriverà dopo 30 o 40 minuti. Il fatto che ‘informa in tempo reale’ è secondario e in qualche caso irritante”. Questo semplice ed emblematico esempio riassume bene l’intervento di Mario Spada che propone una serie di riflessioni su alcuni concetti portanti della città intelligente, dalla tecnologia all’architettura.

Leggi tutto

Smart City Summit: una Visione che diventa progetto paese

Due sono le aree urbane dove è possibile identificare una Smart city: i brownfields, e cioè la città esistente, e i greenfields, aree costruite ex-novo. Questi due elementi rappresentano una possibile classificazione delle Smart cities del mondo, come afferma Ryan Castilloux di Lux Research, in una definizione che è stata ripresa per la nota introduttiva dello Smart City Summit, organizzato da TheInnovationGroup, che si è tenuto lunedì 2 luglio 2012 a Milano, al Centro Congressi ABI.

Leggi tutto

Smart cities e Social innovation: i vincitori del bando MIUR

Soluzioni per favorire la mobilità sostenibile, sistemi per migliorare la logistica e la distribuzione delle merci, tecnologie per il monitoraggio ambientale e per il risparmio e l’efficienza energetica. E ancora: proposte per migliorare l’offerta sanitaria e la qualità della vita dei pazienti, progetti per garantire un’offerta formativa al passo coi tempi e le tecnologie, soluzioni innovative per la promozione e la fruizione dei percorsi turistici e culturali. Ma anche idee su come utilizzare le tecnologie per mettere in sicurezza le aree a rischio sismico.

Leggi tutto

Quali Smart Cities per il SUD? Dicci la tua idea nel nuovo contest on line

FORUM PA e la  rivista Il SUD lanciano il contest “Quali Smart Cities per il SUD?”. L’occasione è stata offerta dal bandoAvviso per presentazione idee progettuali: smart cities and communities and social innovation” pubblicato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca,il 2 marzo scorso. Obiettivo del contest è raccogliere suggerimenti dal basso e metterli a disposizione di coloro che presenteranno delle proposte in risposta al bando. 

Leggi tutto

Smart cities e communities: l'innovazione nasce dal basso

Una città smart non è solo una città dotata di tecnologie all'avanguardia, ma è una città che approccia in modo "intelligente" le diverse dimensioni che ne costituiscono l'identità: la dimensione economica, quella del capitale umano e sociale e quella della governance. Quanti e quali sono, quindi, i modelli di smart city che possiamo individuare? Gianni Dominici, Direttore generale di FORUM PA, ne traccia un profilo in questo articolo.

Leggi tutto

So Smart, so Sentient, so Social. E’ la nostra città di domani?

L’intelligenza di matrice tecnologica nel modello della smart city è un must, ma non basta. Dentro questo spazio di interconnessioni sottilissime e pervasive, solo apparentemente senza pareti, chi si muove e chi si incontra? Cosa può nascere o morire in una città potenzialmente capace di offrire infinite e personalizzate versioni di se stessa, attraverso un processo instancabile di ricerca e scoperta di dispositivi tech? Che fine fa lo spazio della sfera pubblica, cioè quello spazio di cui una società ha bisogno per ricomporre le differenze che la abitano e la animano? Queste sono le domande che emergono sempre più pressanti da chi, con prospettiva multidisciplinare, studia gli assetti urbani del futuro. Se ne parla ad Amsterdam, da oggi, in una quattro dedicata alle Social Cities of Tomorrow (#socialcities)

Leggi tutto

L'uso dello spazio pubblico nelle città intelligenti

Da Cittalia, una riflessione sulle trasformazioni che stanno investendo le nostre città, modificando il modo di vivere lo spazio pubblico (in primo luogo piazze e strade), la percezione di sicurezza, gli spostamenti (con conseguenti alti costi sociali e ambientali causati dall’aumento e dalla congestione del traffico). Quali soluzioni e strumenti innovativi possono contribuire a migliorare la qualità della vita nelle città? Una risposta potrebbe arrivare, da una parte dalla riconquista dello spazio pubblico come luogo di incontro e non solo di consumo, dall’altra dallo sviluppo e dalla diffusione dei sistemi di infomobilità.

Leggi tutto

Dove sono le città intelligenti: uno sguardo oltre confine

Amsterdam, Stoccolma, Edimburgo, Seattle: dalla fondazione Cittalia – ANCI Ricerche una panoramica sulle esperienze internazionali di smart cities, ovvero città che stanno sperimentando, spesso in collaborazione con importanti aziende ICT, una via verso uno sviluppo urbano più equilibrato e che garantisca ai cittadini una migliore qualità della vita. Ma non mancano i primi tentativi anche in Italia…

Leggi tutto

“Città mobili”: il Rapporto Cittalia 2009

Quali sono le nuove sfide della mobilità nei grandi centri urbani e come stanno rispondendo le città italiane? Il Rapporto Cittalia, nell’analizzare le trasformazioni in atto, vuole anche offrire ad amministratori e addetti ai lavori spunti utili per governare questo aspetto sempre più importante nella vita e nell’organizzazione delle moderne società urbane.

Leggi tutto