Cerca: Saperi PA, Qualità della vita, smart cities

Risultati 61 - 70 di 179

Risultati

Ripartiamo dalle comunità locali, anzi dalla strada!

Si parla tanto di cambiamento e di necessità di dare vita ad un nuovo modello economico basato sulle relazioni più che sul capitale. Quando ancora molti credono che la migliore strategia per il cambiamento sociale sia quella organizzata dall’alto, un’esperienza bolognese ci suggerisce di ripartire dalle comunità locali, con una azione di cambiamento dal basso perché è lì che nascono i cambiamenti radicali che  possono  rivoluzionare la nostra società.

Leggi tutto

Chicago non aspetta: a lavoro con i Civic hacker

Chicago ha rapidamente ampliato la propria attività di dati aperti negli ultimi anni e ha visto aumentare per dimensioni e sperimentazioni la propria comunità di civic hacker. Una coincidenza? No, negli USA hanno verificato che le persone se fornite degli strumenti usano le proprie competenze tecniche per contribuire a migliorare le città in cui vivono. Perché non dovrebbero? Non è più solo questione di trasparenza, ma di civic innovation. Aprire e aspettare non basta, siamo alla fase di gioco successiva e l’Italia non se ne è accorta.

Leggi tutto

La Smart City al servizio del cittadino. I papers scientifici di SCE 2013

Consapevoli della poliedricità di stimoli e di mutevolezza del contesto in cui ci muoviamo quando parliamo di Smart City, a primavera 2013 abbiamo lanciato la prima call for paper di Smart City Exhibition. La ricchezza dei contributi che sono giunti è stata sconcertante, centinaia di proposte, idee innovative, racconti di esperienze. Ne nasce una pubblicazione dal titolo "La Smart City al servizio del cittadino. La Call for papers di smart city exhibition 2013" che, pur nella sua estensione, non ne presenta che una piccola parte. Qui vi raccontiamo il nostro percorso.

Leggi tutto

Udine, orti urbani da Oscar

Socializzazione, solidarietà, educazione, innovazione, economia locale sostenibile, hanno reso l'esperienza udinese un modello per molte città italiane. Non a caso Udine è stata nominata “capofila nazionale” per la rete degli orti urbani di Coldiretti e Campagna Amica. Il verde urbano autogestito, in quanto bene comune, diventa occasione di socializzazione e aggregazione. L’autogestione stavolta non è protesta, ma collaborazione. Anche questa è la Smart City.

Leggi tutto

Japan Smart City: tutti a lezione dal Paese del Sol Levante

Le città intelligenti non esistono dove vi è un vuoto politico. Le iniziative di successo sono destinate a rimanere casi isolati in poche isole felici se i Governi nazionali non decidono di farsi carico del coordinamento di esperienze territoriali, supportandole con incentivi e partnership high tech. Il Giappone insegna. Accanto a politiche d’intervento mirate, sono nate delle proficue collaborazioni con importanti aziende nazionali e non: Panasonic, Accenture, Toyota. Perché la sperimentazione diventa progetto replicabile, che significa migliore qualità della vita sì, ma anche risparmio e maggior export. E’ suonata la campanella e si corre tutti a lezione.

Leggi tutto

A Malmö il primo quartiere d'Europa a impatto zero

C’è un quartiere nel Nord Europa dove i residenti vivono in perfetto equilibrio con la natura. E’ a Malmö dove il progetto di riqualificazione ambientale del porto si è trasformato in un esempio di sostenibilità al 100%, riconosciuto dall’unione Europea e difeso dai suoi residenti “sentinella”. Vento, sole e acqua producono tanta energia quanto se ne consuma e i cittadini, tramite mobile, possono controllare che i propri consumi e quelli del quartiere siano “a norma”. Ecco una human smart city, anzi neighborhood.

Leggi tutto

Città eco-sostenibili: il passo è lento, ma la sensibilità cresce

L’obiettivo della completa dismissione delle illuminazioni ritenute inquinanti previsto a livello europeo è ancora lontano. Eppure cresce la sensibilità al tema dell’efficienza energetica. Prendiamo il focus sulle utilities ambientali pubblicato dall’Istat e cerchiamo di fare un po’ di luce (è il caso di dirlo) sulla situazione delle nostre province. Illuminazione, rifiuti, acqua e energia: quali scelte in materia di eco management stanno compiendo le città? Non limitiamoci a leggere i dati, ma ragioniamoci su (con una buona dose di autocritica).

Leggi tutto

Cortili ecologici a Padova: l'abitare sostenibile per l'ambiente e il portafoglio

Quando si comincia a parlare di condomini, vengono subito alla mente interminabili riunioni serali e confronti concitati con il proprio dirimpettaio. Eppure sono il luogo ideale dove avviare azioni collettive che favoriscano la razionalizzazione dei consumi e la riduzione dei rifiuti. A tutto beneficio dell’ambiente e del proprio portafoglio. Dimenticate la vostra idea di vita in condominio, perché a Padova è possibile scenario di azioni virtuose e strategie energetiche che possano essere da supporto alle politiche pubbliche in materia di green economy: è il miracolo Smart City.

Leggi tutto

Il 51% del trasporto merce si farà in bicicletta?

Ripensare la mobilità urbana in termini di sostenibilità significa anche valutare soluzioni non convenzionali a esigenze storicamente legate al vivere urbano. Non molti hanno pensato ad un trasporto merci alternativo ai mezzi a motore (o su rotaia), eppure questo è possibile. Per alcune tipologie di merci, come anche per alcuni particolari centri urbani, è possibile effettuare il trasporto in bicicletta ed è uno studio europeo a dimostrarlo. Ma vediamo nel dettaglio il progetto Cyclelogistics.

Leggi tutto

Le tre smart cities ‘made in Cnr’

Agordo, Riccione e Siracusa vincono il concorso indetto da Consiglio nazionale delle ricerche in accordo con Anci. L’annuncio è stato dato dal presidente del Cnr, Luigi Nicolais, al Convegno inaugurale di Smart City Exhibition 2013. Siglato anche l’accordo fra l’Ente e il Comune di Bologna per l’estensione dello Smart Cities Test Plant.

Leggi tutto