Cerca: Saperi PA, Qualità della vita, Atti FORUM PA 2009

Risultati 51 - 60 di 65

Risultati

L'importanza delle linee guida per ridisegnare e definire il ruolo e l'identità dei psicologi

Le linee guida presentate servono da punto di partenza per definire l'identità dello psicologo e fanno emergere l'enorme ricchezza scientifica della disciplina evidenziando la grande capacità della categoria degli psicologi di rispondere ai bisogni della persona da un punto di vista globale.

Esperienze Intersettoriali delle Comunità Locali per Guadagnare Salute: un progetto che premia e valorizza la buona sanità

Il progetto "Esperienze Intersettoriali delle Comunità Locali per Guadagnare Salute" segna un momento importante del lavoro svolto dal Ministero della Salute, in collaborazione con altri enti, incentrato sulla prevenzione e promozione di corretti stili di vita.

Il fenomeno minori stranieri non accompagnati in Italia"

"Stefano Scarpelli propone una sintetica descrizione del fenomeno ""minori stranieri non accompagnati in Italia"", conoscibile attraverso la rete dei Comuni e delle Questure. Presentando l’attività del Comitato minori stranieri, sottolinea l’esigenza primaria di tracciare con esattezza il percorso dei minori in Italia, con il duplice obiettivo di fornire maggiore tutela ai ragazzi ed economicizzare il percorso per gli enti locali. "

Programma Nazionale di Protezione dei Minori Stranieri non Accompagnati, la sperimentazione

Virginia Costa presenta il Programma Nazionale di Protezione dei Minori Stranieri non Accompagnati, promosso dal Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali e realizzato dall’Anci. Il Programma sperimenta un sistema nazionale, decentrato e in rete, di presa in carico e integrazione dei minori stranieri non accompagnati nella fase di pronta accoglienza. Ad oggi sono 42 i Comuni coinvolti nell’accoglienza, 13 Regioni, 27 Province.

Il contributo del G8 ambiente per il vertice G8 dell'Aquila

Nel corso del G8 Ambiente di Siracusa (22-24 aprile 2009) sono stati fissati dei punti: l’approvazione della Carta di Siracusa sulla biodiversità; i documenti finali contenenti aspetti importanti per quanto riguarda le tecnologie, l’efficienza energetica, le fonti rinnovabili; tutto il capitolo della “crescita verde” come elemento di rinnovamento dell’economia e forte volano per l’occupazione; il tema della povertà energetica.Leggi tutto

Il Piano di Azione per la riduzione dell'inquinamentonella città di Palermo

Il Comune di Palermo, in linea con gli obiettivi regionali in materia di qualità dell'aria, ha elaborato un proprio piano di miglioramento che agisce su più fattori. I punti chiave del Piano riguardano: l'incentivazione al risparmio energetico degli impianti di riscaldamento e all’uso del metano per i grandi impianti di combustione industriale, e le iniziative per una mobilità urbana sostenibile quali l'introduzione del Bollino blu, l'incremento delle piste ciclabili e delle aree pedonali, l'incremento dell'offerta di mezzi pubblici e lo sviluppo del car sharing.

La politica ambientale come fattore di sviluppo economico

Il rapporto tra ambiente ed economia è al centro di questo intervento, che illustra alcuni spunti emersi dal G8 Ambiente di Siracusa (22-24 aprile 2009), come la necessità, in un momento di recessione mondiale, di indirizzare i provvedimenti anticrisi in chiave di sviluppo sostenibile. Si deve cogliere l’occasione per raggiungere un duplice obiettivo: la ripresa economica e il suo orientamento verso la sostenibilità energetica e ambientale. La rivoluzione della green economy potrebbe essere un volano per lo sviluppo, come lo è stata la rivoluzione informatica.Leggi tutto

Dal G8 di Siracusa alla Conferenza di Copenhagen

"La relazione di Corrado Clini fa il punto sui temi emersi nel corso del G8 Ambiente di Siracusa (22-24 aprile 2009) e lancia alcuni spunti per lo sviluppo della discussione in vista della Conferenza di Copenhagen sui cambiamenti climatici, in programma nel dicembre 2009. L’auspicio è che si possa raggiungere un accordo globale per la riduzione delle emissioni di anidride carbonica, considerando che la domanda globale di energia sta crescendo ed entro il 2030 potrebbe essere del 50-60% superiore a quella del 2000.Leggi tutto

Rilevazione automatica e trasmissione dei dati tecnici delle operazioni di controllo dei gas di scarico

ENEA collabora con la Regione Sicilia sia sul versante dell'efficienza energetica del parco mezzi, che sul versante dell'innovazione tecnologica per una mobilità sostenibile attraverso: la ricerca e la progettazione di auto ibride, lo studio di soluzioni a minore impatto ambientale per il trasporto pubblico, la formazione e l'aggiornamento tecnico del personale degli enti locali su energia, fonti rinnovabili e trasporti.

La salute dei bambini e l'ambiente: da Siracusa a Parma 2010

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) sta cercando di spostare l’attenzione verso quella che chiama la human face del cambiamento climatico, ovvero l’impatto che l’inquinamento e i cambiamenti climatici stanno già avendo o avranno nei prossimi decenni sulla salute umana. In particolare, la relazione di Bertollini si concentra sulle conseguenze che l’ambiente ha sulla salute dei bambini, una problematica emersa già nel G7 di Denver del 1997.

Leggi tutto