Cerca: Saperi PA, Sviluppo e Competitività

Risultati 21 - 30 di 2824

Risultati

Intervento di Roberto Lancellotti al convegno "La buona scuola: portare i sistemi educativi nel XXI secolo"

Intervento di Marco Montanari al convegno "La buona scuola: portare i sistemi educativi nel XXI secolo"

Come il settore salute può diventare volano economico e non solo spesa: il caso ISMETT a #FPA2015

La buona sanità, oltre ad essere un diritto del cittadino, rappresenta un’opportunità di formazione di filiere produttive legate a ricerca, innovazione, formazione di eccellenza, quindi di sviluppo economico e sociale del territorio e di un’intera comunità. Un’analisi degli impatti economici e funzionali del produrre salute è contenuta nello studio che Battelle Memorial Institute ha sviluppato indagando ISMETT, l’Istituto Mediterraneo per i Trapianti e Terapie ad Alta Specializzazione che nasce a Palermo nel 1997 da una partnership tra Regione Siciliana, Ospedale Cervello e Ospedale Civico di Palermo e UPMC (Università of Pittsburgh Medical Center). A FORUM PA 2015 [qui il convegno] i risultati della ricerca e il dibattito su come produrre sviluppo economico, reddito, posti di lavoro e indotto di qualità attraverso l’erogazione di migliori servizi sanitari.

Leggi tutto

Turismo sempre più digitale, la PA non stia a guardare. Dati e prospettive a #FPA2015

I canali digitali hanno un ruolo sempre più forte nel processo turistico a partire dalle fasi di incubazione e ispirazione del viaggio, passando poi alle fasi di scelta e prenotazione, per arrivare infine anche alle fasi durante e post viaggio. Questi cambiamenti garantiscono nuove opportunità per chi sa muoversi velocemente e adattarsi al nuovo contesto. Gli strumenti digitali possono intervenire in molte delle attività che le PA presidiano sul turismo, come la creazione e gestione associata di infrastrutture e servizi, il coordinamento del sistema di accoglienza e informazione e la promozione della destinazione. Se ne è parlato oggi a FORUM PA nel convegno “Il “Ruolo Digitale” della PA nel Turismo” in collaborazione con l'Osservatorio Innovazione Digitale nel Turismo del Politecnico di Milano.

Leggi tutto

Dati.lazio.it: navighiamo OpenSpesa

Spesso un portale open data rischia di essere accessibile solo agli addetti ai lavori. Per facilitare l'accesso ai dati da parte di tutti, il portale degli Open Data della Regione Lazio, dati.lazio.it, prevede la pubblicazione di tre app verticali OpenSpesa, OpenProgetti e OpenSanità pensate e realizzate per rendere immediatamente comprensibili i dati di spesa, dei progetti e della pubblicati. Guglielmo Celata e Simone Ursini spiegano come è stata progettata e realizzata OpenSpesa.

 

Nuovi modi di collaborare in PA attraverso l'adozione di software libero

Quanto l'adozione di software libero in Pubblica Amministrazione può aiutare la creazione di comunità di pratica? E quali gli effetti positivi nell'organizzazione interna e nel rapporto con i cittadini? Le opportunità legate alla scelta di open source in Pubblica Amministrazione vanno al di là degli adempimenti di legge e devono essere viste spostando l'attenzione dagli strumenti alle persone.  Osvaldo Gervasi e Sonia Montegiove illustrano vantaggi e metodologie di migrazione da applicare sulla base di riconosciute best practice.

Dati.lazio.it: navighiamo OpenSpesa

Spesso un portale open data rischia di essere accessibile solo agli addetti ai lavori. Per facilitare l'accesso ai dati da parte di tutti, il portale degli Open Data della Regione Lazio, dati.lazio.it, prevede la pubblicazione di tre app verticali OpenSpesa, OpenProgetti e OpenSanità pensate e realizzate per rendere immediatamente comprensibili i dati di spesa, dei progetti e della pubblicati. Simone Ursini e Guglielmo Celata spiegano come è stata progettata e realizzata OpenSpesa.

 

Nuovi modi di collaborare in PA attraverso l'adozione di software libero

Quanto l'adozione di software libero in Pubblica Amministrazione può aiutare la creazione di comunità di pratica? E quali gli effetti positivi nell'organizzazione interna e nel rapporto con i cittadini? Le opportunità legate alla scelta di open source in Pubblica Amministrazione vanno al di là degli adempimenti di legge e devono essere viste spostando l'attenzione dagli strumenti alle persone. Sonia Montegiove e Osvaldo Gervasi illustrano vantaggi e metodologie di migrazione da applicare sulla base di riconosciute best practice.

Milano Sharing City: tra smart e social le sfide della città metropolitana

Come si fa un territorio collaborativo? Cosa implica adottare gli occhiali dell'economia collaborativa per un città metropolitana come Milano? Tra piani di smart city e importanti risultati raggiunti, Renato Galliano presenta lo state dell'arte e soprattuto i nuovi ambiti di lavoro e le nuove sfide per Milano Sharing City, il 28 maggio a FPA 2015.

"Venezia Unica" il City pass della Città e le soluzioni collaborative

A partire dal progetto Venezia Unica - City Pass, Marco Agostini, direttore generale, ha portato le sfide della città per l'economia collaborativa al workshop: "Territori Collaborativi e processi collaborativi".