Cerca: Saperi PA, ICT

Risultati 31 - 40 di 52

Risultati

Tecnologie digitali per l’efficienza ed efficacia della PA: la visione del DIT

 Sensibile riduzione dei costi, effetto di agglomerazione che riduce il sovradimensionamento delle capacità di calcolo a disposizione, ed effetto di omogeneizzazione in vista di una maggiore interoperabilità: questi i tre benefici irrinunciabili dell’introduzione del Cloud Computing nella PA secondo il Capo Dipartimento Renzo Turatto. Privacy, sicurezza del dato, effetto lock-in e minacce oligopolistiche del mercato, le principali criticità.

Leggi tutto

Strategia integrata e controllo della filiera: il Cloud di Dell

 La tavola rotonda tra i rappresentanti delle maggiori realtà industriali ICT operanti in Italia –all’interno della quale si inserisce l’intervento di Magri – ruota intorno alla quantificazione dei benefici concreti per la PA realizzabili tramite il Cloud Computing e la delineazione di road map di adozione che prevedano il minimo di rischi e la prospettiva di un risultato misurabile e rapido.

Leggi tutto

La sfida dell’efficienza: il Cloud di Oracle

 La tavola rotonda, all’interno della quale si inseriscono gli interventi di Stefano Bucci, ruota intorno alla quantificazione dei benefici concreti per la PA realizzabili tramite il Cloud Computing e la delineazione di road map di adozione che prevedano il minimo di rischi e la prospettiva di un risultato misurabile e rapido.

Leggi tutto

Il Cloud come sistema in cui crescere attraverso utilità condivise

 L’intervento di Nori si inserisce all’interno di una tavola rotonda tra amministrazioni e responsabili dell’innovazione nazionale e locale il cui obbiettivo è fare il punto sulle strategie di adozione dei sistemi Cloud nella PA partendo da alcune domande chiave: è preferibile l’adozione di un metamodello comune o si deve privilegiare un approccio bottom-up? Quali sono gli aspetti più critici legati ai vincoli normativi e alle esigenze di sicurezza e di privacy in relazione alla delocalizzazione del dato?

Leggi tutto

Il Cloud di Stato: architettura necessaria per la condivisione sicura

 L’intervento del Gen. Finocchio si inserisce all’interno di una tavola rotonda tra amministrazioni e responsabili dell’innovazione nazionale e locale il cui obbiettivo è fare il punto sulle strategie di adozione dei sistemi Cloud nella PA partendo da alcune domande chiave: è preferibile l’adozione di un metamodello comune o si deve privilegiare un approccio bottom-up? Quali sono gli aspetti più critici legati ai vincoli normativi e alle esigenze di sicurezza e di privacy in relazione alla delocalizzazione del dato?

Leggi tutto

Priorità nei baricentri e infrastrutture condivise: il Cloud oltre gli slogan

 L’intervento di De Rita si inserisce all’interno di una tavola rotonda tra amministrazioni e responsabili dell’innovazione nazionale e locale il cui obbiettivo è fare il punto sulle strategie di adozione dei sistemi Cloud nella PA partendo da alcune domande chiave: è preferibile l’adozione di un metamodello comune o si deve privilegiare un approccio bottom-up? Quali sono gli aspetti più critici legati ai vincoli normativi e alle esigenze di sicurezza e di privacy in relazione alla delocalizzazione del dato?

Leggi tutto

Condivisione del dato e riduzione della spesa corrente: la via del Cloud

 L’intervento di Alker si inserisce all’interno di una tavola rotonda tra amministrazioni e responsabili dell’innovazione nazionale e locale il cui obbiettivo è fare il punto sulle strategie di adozione dei sistemi Cloud nella PA partendo da alcune domande chiave: è preferibile l’adozione di un metamodello comune o si deve privilegiare un approccio bottom-up? Quali sono gli aspetti più critici legati ai vincoli normativi e alle esigenze di sicurezza e di privacy in relazione alla delocalizzazione del dato?

Leggi tutto

Il portale www.qualitanormazione.gov.it e l'open government

 

Massimo Collucciello illustra la piattaforma on-line che – utilizzando strumenti e metodologie open source – si propone di supportare la diffusione e condivisione delle conoscenze e delle prassi di better regulation e la digitalizzazione dei processi di analisi e valutazione d’impatto condotti dalle Amministrazioni.

ICT nelle amministrazioni locali. Nuovi dati ISTAT su cui lavorare

1,3 miliardi di euro è la spesa totale in ICT sostenuta dalle amministrazioni locali italiane nel 2008 (lo 0,5% della loro spesa totale). In “cosa” si traduce”? Protocollo informatico, PEC e firma digitale? Formazione? Servizi on line? Se si, di che tipo? E cosa dicono i numeri su open source e banda larga? Vediamo questo ed altro nella nuova rilevazione ISTAT “Le tecnologie dell’informazione e della comunicazione nelle amministrazioni locali”, rilasciata pochi giorni fa.

Leggi tutto

Il progetto iSAC6+

Paolo Boscolo introduce il progetto al quale partecipa il Comune di Prato.

Il progetto iSAC6+ si occupa delle problematiche relative alla ricerca delle informazioni nei siti della PA, non solo ad opera dei cittadini ma anche degli stessi funzionari che devono rispondere ai cittadini.

Il progetto è finanziato nell'ambito del programma ICT-PSP e l'obiettivo è quello di utilizzare una piattaforma per realizzare un sistema di ricerca delle informazioni a linguaggio naturale, in grado di capire la richiesta degli utenti, migliorando l'accessibilità delle informazioni.

Leggi tutto