Cerca: Saperi PA, ICT

Risultati 11 - 20 di 52

Risultati

Dubai inverte il paradigma: chi è smart si autofinanzia

Dopo alcuni mesi torniamo ad occuparci dell’ambito internazionale e scopriamo che ci sono progetti ambiziosi in materia Smart City che, similmente a quanto individuato in sede europea, mirano ad attrarre investimenti e “cervelli”.  Mentre in Italia tra avvii incerti ci si affanna alla ricerca di finanziamenti, in Oriente e a Dubai in particolare si investe: si sa, benessere e alta qualità della vita attirano finanziatori. E’ così che la Dubai Smart City, più tecnologica che social, ha il non tanto velato tentativo di riprendersi dallo shock subìto con la crisi immobiliare del 2008.

Leggi tutto

Open data per lo sviluppo e la partecipazione civica

Parla di Civic Engagement Edward Anderson, della World Bank. Rendere le informazioni e dati liberamente disponibili e ricercabili, incoraggiando il feedback, la condivisione e la responsabilità favorisce lo sviluppo e aumenta la trasparenza pubblica. Bisogna utilizzare gli strumenti digitali, il ruolo che gioca l’ICT è fondamentale per la costruzione di una maggiore partecipazione civica, nonché una maggiore responsabilità verso i servizi pubblici.

Leggi tutto

L’adozione delle ICT nella PA locale

L’ufficio dedicato all’ICT è ormai una realtà in gran parte delle amministrazioni locali, perlomeno in quelle più grandi, se si considera che è presente in ben 21 regioni e province autonome e in 80 comuni sui 100 con più di 60 mila abitanti. I dati sono meno eclatanti se si analizzano i comuni più piccoli (fino a 5000 abitanti) dove il rapporto passa a 6 ogni 100.

Leggi tutto

La democrazia continua di Stefano Rodotà a FORUM PA 2013

E’ in calendario il 28 maggio, alle ore 12.00 l’appuntamento che FORUM PA 2013, in collaborazione con Fondazione Ahref, dedica al tema emergente della democrazia continua.

Leggi tutto

Ottomila comuni, 50mila software? No grazie! Razionalizzare si può

Come è noto l’Italia è il paese dei municipi, degli ottomila municipi, per la precisione qualcuno in più di 8100. La PA deve essere più snella per rispondere ai cittadini: iniziamo dall'organizzazione interna. La tanto attesa riforma delle istituzioni statali non può prescindere dalla revisione della Governance della ICT nelle amministrazioni locali.

Leggi tutto

Edimburgo: la qualità della vita migliora con i servizi ICT

Dal 2010 la città di Edimburgo, grazie all’approvazione del progetto The Smart City Vision, ha deciso di avviare iniziative mirate alla riorganizzazione della macchina amministrativa e alla ristrutturazione dei servizi sul territorio. Migliorare la qualità della vita degli abitanti, semplificare le procedure burocratiche, informatizzare i servizi, migliorare lo scambio tra cittadini e Comune e quello interno all’amministrazione, sono gli obiettivi del progetto, realizzato grazie alla stretta partnership con The BT Group, la prima società di telecomunicazioni inglese.

Leggi tutto

Il rapporto tra etica, scienza e tecnologia: ricerca in ottica di genere

Giovedì 15 dicembre - ore 9.30-13.30
Aula Magna del Rettorato Università Roma Tre, via Ostiense 159
Saranno presentati i dati raccolti e sarà proiettato un filmato
con le interviste alle studentesse e agli studenti

Riflettere sull’etica per i giovani di Roma Tre è utile e interessante. Questo il risultato della ricerca “Il rapporto tra Etica, Scienza e Tecnologia: ricerca in ottica di genere”.

Leggi tutto

Investimenti in Ict: per la PA possibili risparmi fino a 43 miliardi l’anno

Investire in Ict potrebbe far risparmiare alla Pubblica Amministrazione fino a 43 miliardi di euro e un incremento del PIL dallo 0,4% allo 0,9%. Questo il quadro che emerge dal Management Academy for ICT Executives, il progetto culturale promossodalla School of Management del Politecnico di Milano in collaborazione con Cefriel e con il patrocinio di Assinform, Aused e ClubTI, volto ad affiancare i CIO e gli ICT Executives nell'esigenza di formazione e crescita professionale indotta dalla crescente rilevanza delle tecnologie digitali per il business. I dati sono stati presentati il 30 novembre scorso a Milano in occasione del convegno "Crisi finanziaria e rilancio dell'economia: quello che l'Ict può fare".

Leggi tutto

g-cloud: cloud computing per la PA

Roberto Masiero analizza i principali effetti virtuosi dell’introduzione del Cloud Computing nei sistemi di gestione della PA, sottolineandone parallelamente alcune criticità. “Già singolarmente con i nostri device siamo tutti in Cloud” nota Masiero, ora bisogna organizzarci per mandarci anche le imprese, le organizzazioni e la PA.

Leggi tutto

Strategia integrata e controllo della filiera: il Cloud di Dell

 La tavola rotonda tra i rappresentanti delle maggiori realtà industriali ICT operanti in Italia –all’interno della quale si inserisce l’intervento di Magri – ruota intorno alla quantificazione dei benefici concreti per la PA realizzabili tramite il Cloud Computing e la delineazione di road map di adozione che prevedano il minimo di rischi e la prospettiva di un risultato misurabile e rapido.

Leggi tutto