Cerca: Saperi PA, Sviluppo e Competitività, open data

Risultati 51 - 60 di 68

Risultati

La storia dell'Open data nei Paesi Baschi

Piccola guida al Data Manager nella PA

Continua il percorso di Francesca  Sensini - Web Content Manager della Rete Civica del Comune di Città di Castello - tra le professioni del web 2.0 nella comunicazione pubblica. Dopo gli articoli dedicati al community manager e al Digital Strategic Planner questa volta la nostra "piccola guida" si concentra sul Data manager anche grazie al contributo di Matteo Brunati di IWA Italy che ha evidenziato come all’interno delle pa esistano già figure di "responsabili dei dati", quello che manca è la costruzione di un processo di filiera interno che permetta di produrre un flusso in entrata e in uscita di dati di qualità.

Leggi tutto

L'open data sbarca al MIUR con il progetto "scuola in chiaro"

Il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (MIUR) rilascia i dati del progetto ‘Scuola in Chiaro’ in formato open data.
 

Leggi tutto

Cloud e open data: quattro Paesi per il progetto Open-DAI

È partito ufficialmente la scorsa settimana e proseguirà fino a settembre 2014 il progetto europeo Open-DAI. Obiettivo, realizzare una piattaforma che semplifichi l’accesso ai dati pubblici e ne favorisca il riutilizzo per creare nuove applicazioni e servizi, quindi anche nuove opportunità di business. Coordinato dal CSI Piemonte, il progetto coinvolge 11 partner di 4 Paesi europei. Per l’Italia, oltre a CSI, DigitPA, Regione Piemonte e Politecnico di Torino.

Leggi tutto

La Provincia di Trento mette on line i primi open data geografici

La Provincia autonoma di Trento compie un importante passo in avanti per trasformarsi in una pubblica amministrazione aperta: da venerdì scorso, 17 febbraio, sono disponibili on line – liberi e riutilizzabili in tempo reale – una serie di dati geografici, in particolare in ambito urbanistico, prima accessibili solo dopo la procedura di autentificazione. La decisione è stata presa dalla giunta provinciale che ha approvato la delibera proposta dal presidente Lorenzo Dellai.

Leggi tutto

Una strategia europea per l'open data

Con una nota stampa rilasciata ieri, 12 dicembre, la Commissione Europea ha presentato, tramite la commissaria Neelie Kroes (guarda il video) una comunicazione ufficiale finalizzata a valorizzare gli Open Data tra i paesi europei.

Leggi tutto

Il tasso di penetrazione della banda larga in Italia e in Europa (2002-2012) in open data

Sulla versione beta di "Google public data explorer" è disponibile una interessante animazione grafica di come si è evoluto, in poco meno di un decennio, il numero di linee con accesso a banda larga in Europa.
Utilizzando gli strumenti del tool è possibile evidenziare un singolo paese per conoscere il trend. L'italia non fa una bella figura.

Leggi tutto

Otto azioni contro lo spread digitale

Venerdì e sabato passati si è svolta a Roma, presso l’Università Roma Tre, la prima tappa degli “Stati generali dell’Innovazione”: un’associazione/movimento nata per iniziativa di molte associazioni, movimenti, aziende e cittadini convinti che le migliori opportunità di crescita per il nostro Paese sono offerte dalla creatività dei giovani, dal riconoscimento del merito, dall’abbattimento del digital divide, dal rinnovamento dello Stato attraverso l’Open Government. FORUM PA è tra i promotori ed io ho aiutato a dirigere il traffico delle decine di interventi che si sono succeduti sul palco, intervallati da momenti di lavoro di gruppo. Il risultato è stato ricco e operativo: otto proposte, due per ciascuno dei grandi temi affrontati, da sottoporre ora al nuovo governo, ai governi locali, alle imprese, alle associazioni nell’ottica di un processo multi-stakeholder. Ecco il documento finale.

Leggi tutto

OPEN GOVERNMENT: La strada obbligata per la PA del FUTURO. Ecco il tema di FORUM PA 2012.

Come ogni anno a ottobre facciamo oggi il punto sullo stato dell’innovazione nella PA e nei sistemi territoriali e proponiamo alla vostra attenzione il tema che ci accompagnerà sino al prossimo FORUM PA 2012 (16-19 maggio).
Nello scegliere l’OPEN GOVERNMENT come tema per la prossima edizione, intendiamo coglierne sin da subito lo spirito e farci interpreti della filosofia che porta con sé chiedendo ai nostri lettori di controllarci, commentarci, correggerci, di agire in prima persona suggerendo emendamenti, casi di successo da porre all’attenzione pubblica, di arricchire la riflessione che da oggi ci accompagnerà fino a maggio con ogni tipo di contributo utile.
Sarà il nostro modo di valorizzare l’intelligenza collettiva che anima la nostra comunità.

Leggi tutto

Apps for Italy: al via il primo contest italiano per applicazioni create dai dati pubblici aperti

20.000 euro in palio per la migliore applicazione per smartphone o web realizzata da privati (cittadini o imprese) a partire dai dati pubblici messi a disposizione dalle amministrazioni. È il “contest” AppsforItaly lanciato dal basso da una serie di associazioni che si battono per la cultura dell’open data e “sponsorizzato” dal Ministero per la PA e l’Innovazione.

Leggi tutto