Cerca: tecnologie per l'ambiente

Risultati 11 - 18 di 18

Risultati

Illuminare, risparmiare e NON inquinare

stelle e colori

by Enrico Porcarelli

 L’illuminazione pubblica è una linea di azione importante nelle strategie di risparmio energetico della pa locale. Politiche in gioco: ambiente, sicurezza e immancabili questioni di cassa. In Campania, il Comune di Torraca – First LED City – raggiunge un risparmio in bolletta del 65% grazie all’illuminazione LED. Ma le altre amministrazioni (come) si muovono in tema di illuminazione pubblica e efficienza energetica? E le Regioni, chiamate direttamente in causa dall’EU 20-20-20, che ruolo possono avere? Un anticipo sul tema, da approfondire nello spazio FORUM PA – Gruppo Italia Energia 2008

Leggi tutto

Asti. L’ottimizzazione delle strategie di bacino di gestione dello scarto organico: risultati e qualificazione ambientale degli impianti dedicati.

Enzo Favoino racconta l’esperienza nella provincia di Asti nell’ambito della raccolta di rifiuti soffermandosi sulle strategie utilizzate per la raccolta differenziata dalla società G.A.I.A. e su cosa è stato fatto per ottimizzare gli impianti di compostaggio. Favoino affronta inoltre la questione relativa ai rifiuti anche da un punto di vista legislativo sia in ambito nazionale che europeo. Particolare attenzione è stata dedicata al problema relativo agli odori presenti negli impianti e alle misure intraprese per ridurli al minimo.

Barcellona: la raccolta differenziata gestita da un innovativo sistema pneumatico

Maximiliano Mutti racconta l’esperienza dell’ENVAC nella Città di Barcellona evidenziando i pro e i contro di un sistema di raccolta dei rifiuti altamente innovativo e attento alle esigenze del cittadino e dell’ambiente. Dal 1992, anno delle Olimpiadi, la città ha visto modificare il proprio volto grazie alla realizzazione di un nuovo sistema di raccolta pneumatica.Leggi tutto

Il Car Sharing in pratica: l’esperienza di un’azienda di gestione del servizio. Il Car Sharing a Torino

Flaminio Orazzini presenta l’esperienza del Car Sharing a Torino disegnando lo scenario in cui si sviluppa l’iniziativa e indicando gli obiettivi e i vantaggi offerti sia in termini di mobilità (riduzione numero veicoli circolanti) che in termini economici, ambientali e di versatilità per il suo utilizzo. Orazzini spiega come funziona il servizio di car sharing e le strutture a supporto (parcheggi, punti informazione ecc…). Particolare attenzione viene data agli accordi e alle iniziative intraprese con il trasporto pubblico per facilitare l’utilizzo del car sharing.Leggi tutto

Le politiche per una mobilità sostenibile: il car sharing

Giovanna Rossi presenta le attività svolte dal Ministero dell’Ambiente nell’ambito della mobilità sostenibile nelle aree urbane con particolare attenzione alla nuova politica del car sharing volta principalmente alla riduzione dei veicoli inquinanti. Il Ministero ha realizzato numerosi programmi con l’obiettivo di sostenere la politica della mobilità sostenibile e a tal proposito è stato istituito un Tavolo nazionale.

Sanificazione globale indoor: innovazione e risparmio

Vittorio Collesano affronta il tema della sanitizzazione degli ambienti indoor e della necessità di ridurre i rischi di infezioni e contagio all’interno sia degli ambienti sanitari che in tutti quei luoghi ad alta frequentazione di persone e quindi con maggiori rischi. Oggi è necessario studiare soluzioni mirate per la salvaguardia della salute degli operatori e degli utenti evitando che agenti patogeni entrino in contatto con tali ambienti.

Alta formazione e ricerca in tema di utilizzo degli scarti dell’industria lapidea

I partner di questo progetto, presentato da Maurizio De Gennaro, sono università, aziende e associazioni imprenditoriali italiane e brasiliane. Scopo del progetto è dare un contributo alla risoluzione di alcuni dei problemi ambientali connessi all’attività di estrazione e di trasformazione dei lapidei ornamentali. Quest’attività ha un elevato fattore di impatto ambientale, dovuto all’estrazione da cava del materiale che comporta modificazioni geomorfologiche del territorio.Leggi tutto

TWIST - Transport With a Social Target

Il progetto TWIST vuole costruire una strategia comune transnazionale per lo sviluppo del territorio attraverso l'ottimizzazione e l'organizzazione del trasporto nelle zone svantaggiate ed emarginate al fine di eliminare le differenze socio-economiche regionali apportando anche benefici di carattere ambientale.