Cerca: giovani

Risultati 1 - 10 di 68

Risultati

Start Cup Puglia: al via la competizione che premia l'impreditoria innovativa

Tutto pronto per l’edizione 2014 di Start Cup Puglia, la competizione regionale che premia le nuove iniziative imprenditoriali ad alto contenuto di conoscenza e offre la possibilità di trasformare un’idea brillante in un’impresa di successo, attraverso attività di formazione, assistenza progettuale e premi in denaro.

Leggi tutto

Innovare la PA: a Lecce corso per giovani amministratori

Si inserisce all’interno della strategia per Lecce Smart City costruita sull’esigenza di impostare politiche lungimiranti per lo sviluppo sostenibile della città e della sua comunità, potenziando i meccanismi e gli strumenti di dialogo con i cittadini, il corso “Gli innovatori per cambiare la PA” che il Comune di Lecce lancia in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Gestionale del Politecnico di Milano, l’Associazione Wikitalia ed il Distretto Tecnologico Dhitech Scarl.

Leggi tutto

Premio Creatività 2013: le iscrizioni scadono il 27 febbraio

Il concorso, rivolto agli studenti con più di 16 anni, è promosso dal MiBACT con il supporto di Formez PA.

Leggi tutto

Bando ANCI per giovani amministratori: corso gratuito in "Management della Smart City"

Nel periodo marzo-giugno 2014 la Città di Torino, in partenariato con il Politecnico di Torino, organizzerà il corso “Management della Smart City”, co-finanziato dalla Scuola ANCI per Giovani Amministratori con i fondi della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.

Leggi tutto

Quale tecnologia servirà nel futuro? Progetto Marzotto lo chiede alle giovani generazioni

Dopo Il lavoro che vorrei, l’Associazione Progetto Marzotto lancia “La tecnologia che vorrei”, un concorso dedicato agli studenti della Provincia di Vicenza per coniugare cultura, impresa e scuola. C’è tempo fino al 30 maggio 2014 per partecipare e presentare soluzioni innovative che usano la tecnologia come strumento per risolvere problemi legati all’apprendimento e alla formazione.

Leggi tutto

L'Europa che vogliamo: Formez PA ancora una volta al servizio dei cittadini

Fare impresa, studiare all'estero, risolvere un problema burocratico. Per orientarsi nel caleidoscopio di opportunità offerte dall'Ue, i cittadini del Lazio hanno a disposizione tre Centri Europe Direct (uno che copre l'intera Regione, uno per la città di Roma e un altro per il territorio di Frosinone), rinnovati un anno fa, le cui attività sono state presentate nel corso di un evento al Teatro Argentina, organizzato a Roma il 15 gennaio dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea e i cui lavori sono stati aperti dal Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

Leggi tutto

UPI Toscana: cercasi 300 giovani start upper

Nasce il progetto I GO! – Impresa Giovani Occupazione” realizzato da UPI Toscana con le 10 Province ed il supporto di Fondazione Sistema Toscana, Confcooperative Toscana e CNA Toscana.  I GO! nasce perdare una scossa a chi ha un’idea imprenditoriale nel cassetto ma non ha ancora avuto modo di concretizzarla.

Leggi tutto

Dipartimento Funzione Pubblica: premiati i giovani vincitori di "Metti a fuoco la corruzione"

Il 9 dicembre a Palazzo Vidoni il Capo Dipartimento della Funzione Pubblica Antonio Naddeo ha aperto i lavori della "Giornata internazionale contro la corruzione", un evento di sensibilizzazione organizzato dal Dipartimento della Funzione Pubblica e dall'Associazione contro la corruzione Transparency International Italia.

Leggi tutto

Torna a Napoli lo "Startup weekend": è tempo di innovazione sociale

Al via a Napoli, presso CSI – Centro Servizi Incubatore Napoli Est, la terza edizione dello Start up for social change. Dal 13 al 15 dicembre, dopo la positiva esperienza del primo “Social Startup Weekend” realizzato nel maggio 2012, si replica con una nuova tre giorni che segna il tempo dell’innovazione sociale.

Leggi tutto

Mio figlio ha occupato il suo Liceo

Mio figlio, quasi diciottenne, ha occupato il suo Liceo a Roma assieme ad un gruppo di studenti. Alla mia richiesta di spiegarmi le sue ragioni mi ha risposto che sono molto arrabbiati con il Governo, ma non sanno bene perché, tranne che gli sembra di non avere futuro, che gli abbiano “espropriato i sogni”. Io anche sono molto arrabbiato, ma a differenza sua il perché lo so, anche se sono dubbioso che l’occupazione sia la miglior cosa da fare. So infatti che, come diceva il mio compianto amico Paolo Zocchi, “l’Italia non è un Paese per i giovani”. Qualche dato, perché è bene partire dai fatti.

Leggi tutto