Cerca: internet of things

Risultati 1 - 10 di 15

Risultati

  • Cod. co.44
  • 28/05/2015
  • 16:30 - 18:00

“Think Digi Tank” Strumenti digitali per la ricerca politico-culturale

  • Cod. co.03
  • 27/05/2015
  • 14:30 - 16:00

Internet Governance

in collaborazione con AgID
  • Cod. fc.04
  • 27/05/2015
  • 10:00 - 11:30

L’innovazione digitale delle Utility per lo sviluppo delle Smart City

  • In collaborazione con: Logo Telecom Italia Digital Solution
  • Cod. co.14
  • 26/05/2015
  • 14:30 - 16:00

Data driven decision: aumentare la capacità decisionale grazie alla disponibilità e all'interpretazione dei dati

  • Sponsorizzato da:

L’intelligenza si sposta dagli oggetti alle reti: IOT e smart city a #FPA2015

Smart city, internet delle cose ed utility. Questi i tre elementi alla base dell’evento organizzato in maniera congiunta il 27 maggio prossimo dall’Osservatorio Innovazione digitale nelle Utility e dall’Osservatorio Internet of Things della School of Management del Politecnico di Milano nell’ambito di FORUM PA 2015.

Leggi tutto

Come l’informazione che produciamo si può trasformare in servizio - ON LINE GLI ATTI

Pubblicati i materiali presentati dai relatori intervenuti il 23 marzo al webinar organizzato da FORUM PA, in collaborazione con HP e Intel, e dedicato all'internet delle cose e al data driven decision.

Leggi tutto

Intervento di Gabriele Falciasecca

Parlando del mondo ICT nella sua complessità non dovremmo dimenticare i pregressi che ci hanno instradati su questo percorso: acquisizione, elaborazione e comunicazione sono le 3 principali operazioni che gli esseri viventi integrano da sempre. Le macchine hanno cominciato solo una decina d’anni fa a farlo. È un’entità totalmente nuova quella che sta nascendo. Come confrontarsi con questa novità?

Intervento di Domenico Bufi

Nel progetto RES NOVAE, applicato su Bari e Cosenza, l’integrazione è un elemento centrale: una smart city è tale quando le sue componenti e complessità agiscono in modo olistico. Il progetto si fonda su 3 filoni con al centro i cittadini, smart grid, smart district e urban data center: l’esito è un cruscotto disponibile agli amministratori e ai cittadini con 120 indicatori utili ad una pianificazione urbanistica intelligente.

Presentazione del Progetto RADICAL - RApid Deployment for Intelligent Cities And Living

La più importante intuizione della Commissione Europea è stata spingere i territori alla sinergia. Nel caso del progetto RADICAL, al di là del tema ICT, ha la peculiarità di focalizzarsi sui cittadini come soggetti portatori di competenze, oltre che desideri e bisogni, coinvolgendoli nella co-progettazione dei servizi. Il modello dei Living Lab è un punto di riferimento per sviluppare i presupposti per un allargamento del bacino di innovazione.

Intervento di Andrea Gumina

Lo Smart City Tour è un programma che mette assieme stakeholder pubblici e privati, orientato sia sullo scenario italiano che europeo con un’idea: le smart city possono diventare piattaforme attivatrici di politiche industriali, coinvolgendo importanti energie finanziarie. Cosa manca per andare oltre le singole innovazioni? Ovviamente una regia, una visione d’insieme ma anche il driver economico di cui non è ancora stato espresso pienamente il potenziale.