Cerca: inclusione

Risultati 1 - 10 di 74

Risultati

L’ottica di genere nelle nuove smart city

Parlare di Smart city in ottica di genere, di inclusione, di intelligenza dei territori e di valorizzazione delle differenze vuol dire immaginare le nostre città come reti di relazioni ricche e feconde. Sulla base di questa convinzione si è tenuto oggi, nell'ambito di Smart City Exhibition in svolgimento a Bologna Fiere sino al 18 ottobre, un importante incontro che ha visto la presenza di numerose relatrici, delle donne assessore di dieci città, di rappresentanti delle imprese, dell'università e delle parti sociali. 

Leggi tutto
  • Cod. lab.100
  • 20/05/2010
  • 11:00 - 12:50
  • Padiglione 7
  • Stand 4A

Quando la diversità è valore

L'Officina si terrà presso lo stand "Casa del Welfare" nella Sala Comune

VODIE Mobile

vodieNome applicazione - VODIE Mobile

Amministrazione proponente - Istituto per le Tecnologie Didattiche del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Palermo

Leggi tutto
  • Cod. lab.179
  • 11/05/2011
  • 14:30 - 15:30
  • Padiglione 7
  • Stand 1A

La cultura etica nelle aziende sanitarie: la carta etica

Le tematiche dell'Agenda Digitale per l’Europa.

Francesco Niglia spiega che Agenda Digitale Europea, Action Plan sull'egovernment e dichiarazione di Malmöe stabiliscono le priorità da seguire da parte della Pubblica Amministrazione ma anche dei governi, per far in modo che le tecnologie informatiche siano utili a cittadini ed imprese, con implicazioni non solo tecniche bensì anche legislative.

Leggi tutto

Salute mentale, necessaria terapia basata sulla relazione.

Gianluigi Di Cesare dichiara che la 180 non solo è una legge nuova, ma anche semplice, nell'affermazione stessa che malato e curante psichiatrico sono un malato ed un curante come gli altri. Dalla modifica del loro statuto deriva un'operazione straordinaria, per cui la relazione tra i due va articolata in modo diverso, secondo una logica di comunicazione ed inclusione e non più di esclusione. Da qui una nuova organizzazione dell'intervento, quella dei dipartimenti di salute mentale.

Leggi tutto

Salute mentale, una nuova formula contro il disagio abitativo.

La soluzione migliore al problema abitativo dei pazienti con disturbo mentale grave è una formula flessibile che preveda ad un certo stadio del decorso la possibilità di tornare a vivere in maniera indipendente, secondo quelle che sono le preferenze dei singoli. In questo modo i pazienti possono passare dalle strutture residenziali istituzionali con assistenza continua, a strutture in cui vivere in maniera autonoma, purché si rispettino determinati criteri, con la garanzia di un'assistenza "a chiamata".

Leggi tutto
  • Cod. lab.146
  • 20/05/2010
  • 14:50 - 15:10
  • Padiglione 9
  • Stand 27A

Progetto “trasporto facile”

A cura di Comune di Cento
  • Cod. lab.59e
  • 20/05/2010
  • 09:00 - 11:00
  • Padiglione 7
  • Stand 26A

Laboratorio Regionale per la Verifica dell’Accessibilità e dell’Usabilità dei Siti Web della Pubblica Amministrazione Locale

  • Cod. lab.59d
  • 19/05/2010
  • 14:00 - 16:00
  • Padiglione 7
  • Stand 26A

Laboratorio Regionale per la Verifica dell’Accessibilità e dell’Usabilità dei Siti Web della Pubblica Amministrazione Locale