Cerca: smart city

Risultati 71 - 80 di 136

Risultati

progetto: Sa.L.Sa

Il progetto Sa.L.Sa. consiste in percorso, che si concluderà nel 2015, inclusivo di un’app con cui si accede alle informazioni di persone affette da vari gradi di disabilità, in un territorio come il Molise che è molto problematico per conformazione e stato di dissesto idrogeologico.

Intervento di Idoia Munoz

Nuovi approcci delle Regioni alla questione energetica e come convertire difficoltà in beni, prendendo il caso dei Paesi Baschi. GAIA, associazione delle aziende di elettronica e telecomunicazioni dei Paesi Baschi, ha avviato un caso di successo rispetto alla specializzazione smart di una regione.

Intervento di Averardo Orta

Il 95% delle strutture sanitarie sono accreditate, erogando un servizio pubblico di carattere generale. Le tecnologie svolgono un ruolo di integrazione tra realtà già esistenti.

Intervento di Enrico Sangiorgi

Dipartimento Marconi dell’Università di Bologna si occupa delle tecnologie per le fonti di energia rinnovabili. Nei prossimi anni le città avranno a disposizione nuovi strumenti per il risparmio energetico, partendo dalla centralità del concetto di smart grid.

Intervento di Luca Baldino

Il mondo delle tecnologie sanitarie spinge continuamente al cambiamento: la Sanità è uno degli ambiti che più si è trasformato negli ultimi anni. Cambia invece più lentamente il rapporto con cui i cittadini accedono ai servizi sanitari, benché gli ospedali, per esempio, non siano più quelli di 20 anni fa. Quando si parla di Sanità oggi, il grande salto è quindi culturale.

Intervento di Antonio Veraldi

La sanità digitale entra nel paradigma delle nuove città, dove si genera la nuova infrastruttura tecnologica, ma non sempre dove si generano i nuovi servizi. È un discorso più ampio rispetto all’ambito sanitario perché coinvolge la dimensione sociale nel senso più ampio.

Intervento di Gaetano Manfredi

Leggere un’opera 50 anni dopo come l’autostrada del Sole implica riconoscerne l’innovazione tecnologica e le possibilità aperte al Paese sul mercato estero. Oggi quelle competenze non mancano all’Italia ma operano all’esterno, come America Latina e Cina. Quello che abbiamo perso è il valore del tempo nella cornice degli investimenti: l’infrastruttura ha un’interazione dinamica con il contesto e i bisogni a cui risponde.

Leggi tutto

Intervento di Paolo Buzzetti

Osserviamo città stravolte da eventi naturali, con grandi responsabilità umane. Riuscivamo a fare cose che ci copiavano in tutto il mondo, quando le immagini del cavalcavia dell’autostrada del Sole esposti al MoMA e i giapponesi che ci osannavano. Oggi andiamo verso un fermo totale, mi fa piacere che il Governo si opponga a un’ottusa austerità, che annulla gli investimenti e aumenta la spesa pubblica. Le conseguenze sono sotto i nostri occhi. Serve un grande piano.

Intervento di Orazio Iacono

Vogliamo dare prova che ossessione e passione sono ben presenti in Italia, ma cala la fiducia per le ragioni che sono state qui presentate. È necessaria un’iniziativa integrata e intermodale, le infrastrutture ci sono. Illustriamo quali sono le prospettive di RFI nel contesto delle infrastrutture e dei trasporti.

Intervento di Ennio Fantastichini

La storia parla di uomini con una grande voglia di ricominciare e lasciarsi la guerra alle spalle. Quando fecero l’autostrada del Sole abitavo a Fiuggi e per andare a Roma era un’impresa. Guardando la serie con mio figlio ho pensato: non dimentichiamo quell’eccellenza e riportiamo ad oggi una grande passione legata anche a una grande ossessione.