Cerca: Sanità, Atti FORUM PA 2009

Risultati 21 - 30 di 52

Risultati

La psicologia al servizio del territorio e dei cittadini

Già da alcuni anni si sta assistendo ad un avvicinamento della politica al tema dell'integrazione socio-sanitaria e alla possibilità di trasferire parte dei servizi ospedalieri sul territorio. Proprio in quest'ottica, Federsanità ANCI ha contribuito a dare vita a delle linee guida che entrassero a pieno titolo in quei servizi nati per offrire assistenza ai cittadini sul territorio. Secondo Mengozzi ora è necessario lavorare con le aziende sanitarie ed ospedaliere per mettere in pratica le indicazioni contenute nel documento redatto.

Psicologia e promozione della salute

Mario Bertini, facendo riferimento alle linee guida per l'assistenza psicologica, affronta il tema della promozione della salute proponendo un nuovo modello di salute. Secondo Bertini, oggi, si fa ben poco per promuovere la salute in quanto vi è ancora poca chiarezza sul reale significato della parola "promozione".

Aspetti clinici e integrazione socio-sanitaria

Per capire la complessità dei bisogni della persona, lo psicologo deve conoscere non solo l'aspetto prettamente clinico del paziente ma avere un quadro generale sulle condizioni di vita della persona e sul contesto familiare e sociale in cui si trova. Da questo punto di vista il territorio può fornire importanti risposte.Leggi tutto

Management e aspetti organizzativo-gestionali

Enrico Salvi sottolinea quanto l'integrazione tra professioni e la creazione di nuovi modelli assistenziali, a fronte dei nuovi bisogni della persona, siano fattori necessari per una maggiore qualità dell'azienda e dei servizi per i cittadini. Salvi si sofferma inoltre sul ruolo delle strutture complesse di psicologia all'interno delle aziende sanitarie ed ospedaliere e sulle relative competenze.

La cultura e la pratica dell'integrazione

Il processo di aziendalizzazione del SSN presuppone tre aspetti principali: l'aspetto organizzativo dell'azienda, quello strategico e l'aspetto tecnico-professionale. E' proprio quest'ultimo aspetto che vede nell'integrazione tra professioni un elemento necessario e importante per soddisfare i nuovi bisogni di salute della persona. Gli psicologi, nel corso degli anni, hanno assunto una posizione sempre più trasversale all'interno delle aziende sanitarie ed ospedaliere fungendo da pivot dell'assistenza psicologica per tutte le altre strutture.

L'integrazione tra figure professionali

Le linee guida contenute del documento redatto da Federsanità Anci e Sipsot rappresentano un punto di incontro aperto ai cambiamenti, all'integrazione tra professioni e ai bisogni reali della persona. La Centillo si sofferma inoltre sulla figura professionale dello psicologo non sempre riconosciuta come strategica per la cura del cittadino rispetto ad altre figure mediche e alla sua importanza all'interno della sfera sociale.

Nuovi modelli organizzativi e aspetti legislativi per il riconoscimento della figura dello psicologo

Il processo di aziendalizzazione del SSN presuppone da parte dei legislatori e, più specificatamente, degli operatori e professionisti un cambiamento di cultura e di approccio. Partendo dal fatto che il processo è stato pensato per creare un sistema più efficiente, più appopriato e che fosse attento alle risorse a disposizione, secondo Palma è necessario fare ancora notevoli sforzi affinchè i bisogni di salute del cittadino siano soddisfatti.Leggi tutto

Web 2.0 access system for the individual e-health dossier

L'Azienda ULSS n.8 Asolo da oltre un anno ha allestito una soluzione gestionale ed introdotto delle applicazioni tecnologiche che permettono di dare a tutti i cittadini l’accesso via web al fascicolo sanitario individuale, cioè a tutti i documenti clinici prodotti dalle attività ospedaliere e conservati nel Data Repository clinico aziendale. Tutti questi documenti sono archiviati nel Deposito Digitale ULSS con gli standard della conservazione sostitutiva, in quanto corredati di firma digitale. L’accesso all’Archivio digitale aziendale avviene anche con un sistema di knowledge management, per Leggi tutto

La sfida per l'innovazione della ULSS 8 di Asolo

La ULSS 8 di Asolo è una delle realtà italiane che per prime hanno affrontato il tema dell'innovazione tecnologica e organizzativa all'interno delle aziende sanitarie. Tuttavia sono numerose le difficoltà che si incontrano nella realizzazione di infrastrutture e di tutti quei sistemi innovativi per la cura della persona. Mason presenta l'esperienza della ULSS 8 di Asolo

Tracciare percorsi per un’efficace utilizzo delle ICT nelle Aziende Sanitarie

Del Favero introduce il convegno legando l’evento al lavoro del Tavolo Permanente sull’Innovazione in Sanità nato nel novembre del 2008 per monitorare lo stato dell’arte della penetrazione delle ICT in sanità e per prepararsi ad attuare su scala nazionale la progettualità del Dipartimento dell’Innovazione e delle Tecnologie, che nel Piano di e-gov 2012 ha inserito un punto (il n.4) molto ambizioso in campo sanitario.