Cerca: formazione

Risultati 401 - 407 di 407

Risultati

EUCIP: un'iniziativa europea per la definizione di profili informatici e per la formazione

Il CEPIS, Council of European Professional Informatics, è una federazione delle associazioni informatiche europee, di cui AICA è la rappresentante in Italia, spiega Giulio Occhini. Il suo scopo principale è diventare il maggiore organismo europeo indipendente di certificazione nel campo IT, attraverso la costituzione di una rete di informatici europei, l’innalzamento del livello dei professionisti IT e la promozione dello sviluppo della società dell’informazione.Leggi tutto

Le competenze informatiche per l’e-government

Negli ultimi anni la PA ha visto una grande diffusione di sistemi informativi, afferma Mirella Casini Schaerf, ma questi sono stati realizzati dagli informatici con scarso coinvolgimento dei responsabili dei vari settori, i quali hanno subito le scelte e non sono stati preparati al nuovo modo di operare e all’uso degli strumenti informatici. I risultati non sono stati dei migliori, per questo motivo oggi molti responsabili hanno preso iniziative di automazione e dialogano con gli informatici.Leggi tutto

Applicazioni di e-learning in sanità

Luca De Marchi presenta un progetto di e-learning applicato al campo della sanità. Mission di un’azienda sanitaria non è la formazione, né l’e-learning tuttavia già da 5 anni l’ULSS Asolo 8 si è impegnata in un processo di rivoluzione aziendale che ha coinvolto tutti i settori sia clinici sia gestionali, compresi quei settori tradizionalmente considerati marginali, come la logistica dei prodotti, la gestione documentale, la formazione online e multicanale.Leggi tutto

Alta formazione e ricerca in tema di utilizzo degli scarti dell’industria lapidea

I partner di questo progetto, presentato da Maurizio De Gennaro, sono università, aziende e associazioni imprenditoriali italiane e brasiliane. Scopo del progetto è dare un contributo alla risoluzione di alcuni dei problemi ambientali connessi all’attività di estrazione e di trasformazione dei lapidei ornamentali. Quest’attività ha un elevato fattore di impatto ambientale, dovuto all’estrazione da cava del materiale che comporta modificazioni geomorfologiche del territorio.Leggi tutto

La formazione dei dirigenti per l'innovazione e l'e-government

Libera circolazione dei lavoratori in Europa significa mutuo riconoscimento dei diplomi e delle competenze professionali, afferma Massimo Balducci. Per comprendere quali siano le esigenze formative per i nostri dirigenti pubblici, bisogna prendere le distanze dalla nostra amministrazione e osservarla dall’esterno. Secondariamente, bisogna distinguere tra le poche amministrazioni che rappresentano un modello di efficienza ed efficacia, come l’INAIL, l’Agenzia delle Entrate e molti comuni del Centro e del Nord Est, e tutte le altre.Leggi tutto

Invest your talent in Italy: investire sul capitale umano

Con il progetto ‘Invest your talent in Italy’, spiega Giovanni Donato, il MAE ha raccolto la richiesta proveniente da Confindustria e dall’ICE, di impegnarsi nell’attrazione dei cervelli dall’India e, quindi, nell’investimento sul capitale umano. Com’è noto, infatti, le università indiane sono centri di eccellenza nel campo dell’ICT e i loro studenti vengono generalmente contattati dalle università inglesi e americane.Leggi tutto

E-learning come strumento di formazione della PA

L’individuazione delle competenze informatiche e i relativi piani di formazione risultano una necessità inderogabile per una PA che vuole innovarsi, afferma Sergio Zoppi, riprendendo quanto recentemente dichiarato dal Ministro Nicolais. L’innovazione è un processo che deve integrare tutte le leve disponibili in ambito normativo, tecnologico e di capitale umano, in un contesto di forte coordinamento tra amministrazioni centrali e locali al fine di semplificare e ridurre tempi e costi dei procedimenti.Leggi tutto