Cerca: Icity-Lab

Risultati 1 - 10 di 16

Risultati

ICity Rate 2014, ecco tutte le novità

Sono Milano, Bologna e Firenze le città più smart d’Italia: lo dicono i risultati di ICity Rate 2014 lo dicono i risultati della la 3° edizione di ICity Rate, presentati nel corso della seconda giornata di Smart city Exhibition . Il rapporto annuale realizzato da FORUM PA in collaborazione con Istat, Unioncamere e alcune delle associazioni che si occupano di partecipazione e cittadinanza attiva, stila la classifica delle città smart.

Leggi tutto

ICity Rate 2014, on line i risultati della ricerca

Sono Milano, Bologna e Firenze le città più smart d’Italia: lo dicono i risultati di ICity Rate 2014, presentati a Smart City Exhibition, la manifestazione europea sulle tematiche dell’innovazione nelle città e nelle comunità intelligenti in programma fino a domani a Bologna.

Leggi tutto

Torna ICity Rate: lo strumento per misurare e gestire la complessità

A Smart City Exhibition, durante la mattinata di giovedì 23 ottobre, sarà presentata la terza edizione di ICity Rate, il rapporto annuale realizzato da FORUM PA che stila la classifica delle città intelligenti in Italia. Un indice sì, ma soprattutto uno strumento di analisi per conoscere meglio i territori che abitiamo. Conoscerli è infatti il prerequisito per governali con strategie più adeguate e raffinate.

Leggi tutto

Misurare e valutare l’intelligenza di un contesto urbano gli strumenti ci sono…

Per “valutare” se un contesto urbano è intelligente occorre sapere cosa guardare, cosa misurare e come farlo. Occorre confrontarsi con le altre realtà di riferimento e programmare politiche pubbliche per recuperare terreno e migliorare i valori misurati. In una parola servono indicatori statistici, gestione, analisi e indicizzazione dei dati, metodologie di analisi su stato di attuazione. Tutti elementi che il "Piano nazionale delle comunità intelligenti" indica come necessari per accompagnare il percorso di programmazione delle Smart City. Se ne è parlato oggi a #SCE2013 in occasione dell’incontro “Una statistica Smart per prendere le misure alle comunità intelligenti”.

Leggi tutto

ICity Rate 2013: la nuova classifica italiana delle città intelligenti

Trento e Bologna ai primi due posti distaccano un gruppone nutrito di inseguitrici. Oltre 100 gli indicatori presi in esame nella seconda edizione dell’indagine realizzata da FORUM PA e presentata oggi a Bologna nella giornata di apertura di Smart City Exhibition. Uno strumento aggiornato e completo per conoscere punti di forza e di debolezza dei nostri territori.

Leggi tutto

ICity Rate 2013 - La classifica delle città intelligenti italiane, seconda edizione

ICityRate propone anche quest'anno la raccolta aggiornata dei principali indicatori (circa 100) utili a descrivere il nostro sistema urbano e riferibili per le città capoluogo italiane a sei dimensioni: economia, ambiente, mobilità, governo, qualità della vita e capitale sociale. ICityRate è quindi un potente strumento di analisi territoriale a disposizione delle città italiane e di tutti quegli attori che a diverso titolo (amministratori, imprese, cittadini, associazioni) sono interessati a migliorare la qualità dei nostri insediamenti territoriali.

Leggi tutto

s' Parigg tness u' mer, fuss na' piccula Ber #Bari #turismo

Se Parigi avesse il mare sarebbe una piccola Bari...dicono appunto a Bari. Motivo d’orgoglio pugliese il mare, fonte preziosa di attrazione turistica!  Il detto esalta l’orgoglio dei cittadini pugliesi di abitare una città tanto bella e viva culturalmente quanto la capitale francese alla quale appunto manca solo il mare per reggere il confronto. Vediamo un po' cosa ci dicono i dati della ricerca ICity Rate 2012 sull'indicatore Capacità di attrazione dei consumi turistici ..e scopriamo più di una sopresa per le ricchissime città d'arte italiane..

Leggi tutto

A l'è mei ese padrùn magher che lavurant gras #Cuneo #imprese

Meglio essere padrone magro che grasso garzone. A Cuneo dicono così. Come si incrocia questo senso popolare di autonomia con il mercato del lavoro? Siamo andati a guardare cosa dicono i dati sull’indicatore "Intensità imprenditoriale", ovvero "n. unità produttive locali (u.l.) per 100 abitanti".  A sentire i dati iCity Rate 2012… il detto dice il vero?

Leggi tutto

Conoscere per crescere: da Icity Lab alla piattaforma Bes 2013, i primi passi di K4D

Knowledge for Development: questo il significato di K4D, la nuova business unit di FORUM PA che nasce dalla convinzione che non possa esserci sviluppo senza conoscenza. Ma come favorire una conoscenza davvero fruttuosa per i territori, le imprese, le amministrazioni? Prima di tutto partendo dai dati: sono on line da pochi giorni due sistemi informativi, basati sulla piattaforma tecnologica ASSET (Analisi Statistica Socio-Economica Territoriale) promossa proprio da K4D, che permettono di scoprire rispettivamente quanto sono smart le città italiane e come si posizionano le regioni rispetto alle 12 dimensioni del benessere individuate da Istat e Cnel per andare oltre il Pil.

Leggi tutto

Nin fa male ch'è piccate, nin fa bene ch'è spricate - #Chieti #volontariato

“Non fare del male perché è peccato, non fare del bene perché è sprecato”. Così si dice a Chieti ..e gli abitanti della città abruzzese sembrano prenderlo alla lettera (almeno stando ai dati di ICity-rate 2012). Grazie ai suoi 4 abitanti ogni 1000 che svolgono attività di volontariato, Chieti guadagna infatti la 97^ posizione nella classifica per l'indicatore "Volontari per 1000 abitanti". Ma i teatini sono in buona, per non dire ottima, compagnia lungo tutta la Penisola. Continuiamo con le "Pillole di ICity-Lab", la rubrica in cui proviamo a verificare modi di dire e luoghi comuni delle città italiane, utilizzando la piattaforma www.icitylab.it.

Leggi tutto