Cerca: democrazia partecipativa

7 risultati

Risultati

Intervento di Maria Anna Madia al convegno "Dalla trasparenza alla partecipazione civica"

Il Ministro Madia interviene nell'ambito di FORUM PA 2015 ed in particolare in un appuntamento che lei stessa definisce "importante", visto il momento storico che stiamo vivendo, che vede crescere la sfiducia dei cittadini verso la politica.

La politica è spesso accusata di non riuscire ad assumersi le sue responsabilità e per riacquistare credibilità e la fiducia dei cittadini deve credere nella trasparenza, come politica strategica e organica di ogni decisione.

Benjamin Barber: "I Sindaci dovrebbero governare il mondo"

Viviamo in un mondo di interdipendenze; un mondo trasnazionale in cui anche i grandi problemi e le sfide sono ormai interdipendenti tra le nazioni. Cerchiamo risposte e soluzioni nella politica e nelle istituzioni, ma la democrazia è in crisi: è affidata a Stati-nazione creati più di 400 anni fa, che rivendiano ognuno la propria capacità di soluzione. Siamo davvero certi che queste forme democratiche siano in grado di risolvere i problemi moderni?  Il teorico politico Benjamin Barber rileva un'assimetria tra le sfide trasnazionali moderne e le forme di governo che definisce arcaiche. Forse dovremmo smetterla di parlare di Nazioni e Stati e cominciare a parlare di città.

Leggi tutto

Udine, orti urbani da Oscar

Socializzazione, solidarietà, educazione, innovazione, economia locale sostenibile, hanno reso l'esperienza udinese un modello per molte città italiane. Non a caso Udine è stata nominata “capofila nazionale” per la rete degli orti urbani di Coldiretti e Campagna Amica. Il verde urbano autogestito, in quanto bene comune, diventa occasione di socializzazione e aggregazione. L’autogestione stavolta non è protesta, ma collaborazione. Anche questa è la Smart City.

Leggi tutto

Partecipa! Pubblicati i risultati della Consultazione pubblica sulle Riforme Costituzionali

E' risultata la Consultazione pubblica più partecipata d'Europa quella promossa dal Governo italiano a luglio di quest'anno. Chiusa l'8 Ottobre, l'iniziativa testimonia la grande volontà di partecipazione dei cittadini alla vita pubblica, ma soprattutto l'esigenza di cambiamento che avverte la società civile. Riforme chiedono coloro che hanno risposto al questionario on line. Una nuova forma di Governo e la riorganizzazione degli Enti Locali le proposte più votate.

Leggi tutto

Dal Sud al Nord del mondo, il diritto di cambiare dal basso

Nessuno nasce cittadino attivo. Dal lavoro di ActionAid a fianco delle comunità più escluse dei Paesi poveri è maturata la ferma  convinzione che la partecipazione, intesa come possibilità degli individui di esprimersi e avere un ruolo attivo nel monitorare, valutare e influenzare le azioni che hanno impatto sulla collettività, richieda percorsi inclusivi e strutturati. Sulla scorta di quanto appreso nei Paesi poveri, Actionaid ha impostato anche il proprio lavoro in Italia dove i cittadini - e i circa 4 milioni di stranieri - sperimentano processi di impoverimento del tutto simili a quelli che osserviamo in altri Paesi. Anche in Italia è necessario che cresca la condivisione di obiettivi e percorsi tra pubblica amministrazione e società civile, nella formazione di decisioni pubbliche che dovrebbero portare ad una maggiore giustizia sociale.

Leggi tutto

Open the city: soluzioni e strumenti per l'open gov a livello locale - ON LINE GLI ATTI

Come cambia la trasparenza e la partecipazione dei cittadini nei Comuni che adottano Open municipio? Se ne è parlato nel corso del webinar, seminario on line, organizzato da FORUM PA e Openpolis mercoledì 27 marzo. Open municipio è una piattaforma web che usa i dati politico-amministrativi ufficiali dei comuni aderenti per offrire alla cittadinanza servizi di informazione, monitoraggio e partecipazione attiva alla vita della propria città. Le informazioni sulle attività di sindaco, giunta e consiglio sono aggiornate in tempo reale e i cittadini possono partecipare ai lavori, documentandosi e interagendo con gli strumenti di relazione del sito e con i media sociali di internet.

Leggi tutto

La democrazia partecipativa nell'esperienza del Laboratorio Napoli – Costituente per i beni comuni

"L'attuale amministrazione del sindaco de Magistris ha istituito un assessorato con delega specifica per i Beni comuni e la Democrazia partecipativa. Rientra, quindi, nei programmi dell'Amministrazione l'inaugurazione di un nuovo modo condiviso e partecipativo di individuazione ed attuazione delle politiche locali per cui assume particolare rilevanza la costruzione di nuovi metodi di partecipazione democratica, attraverso consultazioni, incontri con le comunità, i comitati civici, la cittadinanza attiva.

Leggi tutto