Cerca: spesa sanitaria

9 risultati

Risultati

"Umanizzazione delle cure: la buona volontà non basta, serve preparazione" di Giampiero Maruggi

Il tema dell'umanizzazione delle cure è centrale per un'Azienda sanitaria e non può essere lasciato alla sensibilità dei singoli, ma deve rimandare a uno standard condiviso a livello aziendale. Per questo l'Azienda Ospedaliera Regionale San Carlo di Potenza ha scelto di collaborare con la Scuola di Umanizzazione della Medicina nella realizzazione del progetto formativo "Umanizzazione di reparto". Ce lo racconta Giampiero Maruggi, Direttore Generale dell'Azienda.

Leggi tutto

"L'ascolto come valore: per una sanità più umana e più efficiente" di Enzo Ghigo

I medici troppo spesso non sviluppano la capacità di ascoltare il paziente e pensano di poter vivere di soli risultati e referti. Forse non tutti sanno che questo influisce anche sulla spesa sanitaria. Perchè? Ce lo spiega il Prof. Ezio Ghigo, Direttore della Scuola di Medicina dell'Università degli Studi di Torino, che sottolinea la necessità di ripensare le modalità formative, rimettendo la relazione medico-paziente al centro del tirocinio per la  professione medica.

Leggi tutto

"Innovazione in sanità significa anche trasparenza ed etica" di Giovanni Monchiero

Per uscire dalla crisi della sanità le forbici non bastano, ci vogliono innovazione e nuovi paradigmi. In questo contesto che ruolo svolge l'attività formativa della Scuola di Umanizzazione della Medicina onlus? Ce lo racconta l'Onorevole Giovanni Monchiero, Presidente della Scuola, evidenziando l'importanza della formazione e della crescita culturale del personale sanitario sui temi etici e relazionali.

Leggi tutto

Innovazione in sanità: mettere al centro la persona, non solo le tecnologie

La crisi economica ha acuito l’attenzione all’uso del denaro pubblico: la sanità, una delle voci di spesa più alte e ritenuta fonte di sprechi, ha subito pesanti tagli, anno dopo anno. Tagli lineari che hanno prodotto effetti disastrosi sui livelli di assistenza e cura del nostro sistema sanitario.

Dunque, come soddisfare la crescente domanda di salute e di benessere che viene dai cittadini in un periodo di scarse risorse?

Leggi tutto

L’alternativa al ticket saranno le tariffe sociali del privato?

La Fondazione Opera San Camillo pubblica una ricerca sulla propensione dei cittadini al out-of-pocket per prestazioni ambulatoriali - cioè la disponibità a pagare di più per ricevere il servizio da un privato piuttosto che dal SSN. Risultato? Il superticker dirotta i pazienti sull'assistenza privata.

Leggi tutto

Una spending review sana è possibile, ma...

Come si può passare da una perdita di 700mila euro al giorno al pareggio di bilancio in meno di un anno, senza tagli lineari e senza sospensione dei servizi? La ASL di Salerno ha vissuto negli ultimi mesi una storia virtuosa che dovrebbe essere modello per tutta la revisione della spesa pubblica italiana, e invece… Ce l’ha raccontata il Commissario straordinario Maurizio Bortoletti che sta per essere rimosso per lasciare spazio alla cara vecchia gestione ordinaria.

Leggi tutto

Come ti indico la gara, e oplà: il risparmio arriva anche al 90%!

Per la prima volta indetto un bando per l’acquisto di una serie di prodotti sanitari senza tener conto dei prezzi “di listino” decisi dai fornitori, dando fra l’altro più importanza alla qualità dell’offerta tecnica e non a quella economica. I risultati sono sorprendenti: in due anni si spenderanno 12 milioni di euro in meno, con ribassi del tutto inimmaginabili e ingiustificati rispetto alle situazioni “imposte” in precedenza. E a decidere i termini della partecipazione alla gara è stato un giovane funzionario: dopo questa prestazione d’eccellenza vedrà riconosciuta la sua professionalità, oppure…?

Leggi tutto

Per Rbm Salute-Censis sono più di nove milioni gli italiani esclusi dall’accesso alle prestazioni sanitarie per ragioni economiche

Sono stati presentati a Roma, nel corso della seconda edizione del “Welfare Day”, i risultati della ricerca “Il ruolo della sanità integrativa nel Servizio Sanitario Nazionale”. Secondo l’analisi, nel corso dell’ultimo anno 5 milioni e 600mila donne e 3 milioni e 500mila uomini non hanno potuto usufruire delle prestazioni del SSN per mancanza di disponibilità finanziarie. Per contro, il 77% dei pazienti dei pazienti che ricorrono alle strutture private sono costretti a farlo per le lunghissime liste d’attesa nelle strutture pubbliche. Una situazione generale che mostra sempre più evidenti i segnali di crisi del sistema, e che rafforza il ruolo dei fondi integrativi che operano nel settore.

Leggi tutto

Partnership anticrisi, le soluzioni dalla politica del farmaco. Eli Lilly Italia a FORUM PA 2012

Il 18 maggio FORUM PA 2012 ospiterà importante confronto organizzato in collaborazione con Eli Lilly, dal titolo “Partnership anticrisi. Le soluzioni dalla politica del farmaco per realizzare la sanità del futuro”. In questo video raccogliamo la presentazione di Patrik Jonsson, General Manager Eli Lilly Italia e del professore Federico Spandonaro, docente di economia sanitaria presso il CEIS – Università di Roma Tor Vergata, partner di Eli Lilly nell’ innovativo progetto di ricerca che per la prima volta ha comparato i sistemi sanitari delle Regioni cosiddette virtuose con quelle in piano di rientro. Il focus della ricerca è sulle politiche farmaceutiche regionali, cogliendo il punto di vista e le percezioni degli stakeholder del sistema: dagli assessori ai responsabili del farmaco ai dirigenti e ai direttori aziendali. I risultati saranno discussi per la prima volta il 18 maggio a FORUM PA.

Leggi tutto