Cerca: Altro, Accountability

Risultati 41 - 50 di 87

Risultati

Proposte operative per la lotta alla corruzione: ancora molte ombre sulla penisola italiana

Locatelli chiede chiarimenti sull’opportunità di fare ricorso ad un denunciante civico per contrastare la corruzione, attraverso un sistema di premi. Nerozzi e Vicanolo, con alcune riserve, si dichiarano favorevoli. Iannantuono solleva alcune critiche sulla proposta. Davigo ritiene che pagare i denuncianti non sia una soluzione efficace e sottolinea come la repressione della corruzione in Italia non sia omogenea: in vent’anni a Reggio Calabria risultano due condanne per corruzione. Il sistema è più impermeabile dove è più pervasivo: si scopre meno corruzione dove ce ne è di più.

Meno denunce non sono sintomo di un livello di corruzione più basso

Pasquale Iannantuono ritiene che la diminuzione del numero delle denunce di danno a titolo della corruzione non siano sintomatiche di un reale livello di accresciuta legalità, piuttosto testimoniano che i canali informativi sono stati più avari dal momento che la comunicazione verso la Corte dei Conti avviene tramite le procure penali. Iannantuono segnala che i fenomeni corruttivi aumentano quando la spesa pubblica si indirizza verso alcuni settori. Egli riporta una serie di dati sui fenomeni corruttivi nel 2006 pervenuti alla Corte dei Conti.

L'Iitalia e la lotta alla corruzione: una battaglia da vincere per il rilancio del Paese

Franco Locatelli introduce il tema della tavola rotonda: una strategia contro la corruzione. Nella memoria storica del Paese quando si parla di lotta alla corruzione si pensa a Tangentopoli, ci si chiede se rispetto ad allora qualcosa è cambiato. Locatelli ritiene che migliorare le infrastrutture e riportare un adeguato del livello di legalità sia fondamentale per riuscire ad attrarre investimenti, anche internazionali, nel nostro Paese. Nel suo secondo intervento fa riferimento ad una dichiarazione di Davigo in cui si cerca di capire dove risieda l’anomalia italiana.Leggi tutto

Il Comune di Mantova e lo sportello telematico polivalente: come cambiano il front-office e gli assetti organizzativi

Paola Dugoni testimonia l’esperienza di riorganizzazione dell’Urp del Comune di Mantova che ha realizzato uno sportello unico di servizi che oltre a svolgere i compiti istituzionali dell’Urp eroga il 70% dei servizi di front office comunali attraverso sportelli polivalenti. Questa soluzione organizzativa che riguarda anche il front office ha avuto una veste tecnologica con la messa online di questo sportello: dalla rete civica si accede allo “sportellone” telematico polivalente attraverso cui il cittadino sceglie il servizio di cui ha bisogno.

Corresponsabilità storiche della pubblica amministrazione nella corruzione e nelle infiltrazioni mafiose in Calabria

E’ possibile vincere la corruzione in Calabria? E se sì occorre una strategia locale o lavorare centralmente? De Sena sottolinea come il centro senza un territorio non esiste e sostiene che, al contrario, il territorio senza centro vive meglio. Prima di corruzione, aggiunge, occorre parlare di corrosione: il mix devastante tra inefficienza della pubblica amministrazione ed efficienza della mafia. De Sena traccia le analizza le corresponsabilità storiche della pubblica amministrazione nella corruzione e nelle infiltrazioni mafiose.

Le campagne di vaccinazione: il punto di vista delle ASL

Giovanni Russo presenta il suo punto di vista, in qualità di Direttore Generale, nei confronti delle campagne di vaccinazione e della prevenzione. Oggi è necessario educare il cittadino ad una nuova cultura della prevenzione per la tutela e la salvaguardia del benessere. Russo affronta anche il tema dei fondi e delle risorse finanziarie a disposizione.

Il portale del Comune di Sesto San Giovanni: una piazza virtuale per la valorizzazione della città

Daniela Fabbri presenta il caso del portale di Sesto San Giovanni nato per una scelta autonoma dell’amministrazione comunale. C’è stato grande affiatamento tra la committenza politica e gli operatori tecnici. Più che uno strumento di erogazione di servizi è stato concepito come una piazza virtuale in cui i cittadini potessero scambiarsi informazioni e dialogare con l’amministrazione. Gli strumenti a loro disposizione sono: un forum, un filo diretto con i politici, una newsletter, bacheche su vari argomenti di interesse generale.Leggi tutto

L’informatica non altera il diritto: gli strumenti di identificazione in rete per l’accesso ai servizi e alle informazioni

Giovanni Manca introduce il tema della giornata: l’identità digitale. Manca annovera tra le sfide della pubblica amministrazione digitale la gestione di questo nuovo tipo di identità, un lascia passare per l’erogazione di servizi online sicuri ed affidabili. Nel secondo intervento Manca sottolinea la stringente necessità di conoscere le norme e di dotarsi delle soluzioni telematiche necessarie all’amministrazione nell’ottica del Riuso. Nel terzo intervento rimarca la necessità di una disposizione umile e collaborativa delle figure professionali dei giuristi e degli informatici.

Le sfide etiche della pubblica amministrazione nel nostro secolo

Tadeusz Lewicki pone una serie di interrogativi sul tema dell’etica all’interno dell’amministrazione del settore pubblico. L’etica, afferma Lewicki, per essere effettiva e non rimanere puro concetto astratto, deve prendere la realtà come punto di partenza e misurare rispetto ad essa le distanze dai precetti deontologici. Le buone regole etiche per essere efficaci devono minimizzare i confini di disaccordo. I principi devono essere evolutivi poiché la regola è un confine che risolve ma non annulla i casi dubbi.Leggi tutto

Identità personale, anonimato e privacy nella società dell’informazione

Cosimo Comella descrive l’ambito normativo che inquadra il tema dell’identità personale e si sofferma sulle norme sull’argomento espresse nel codice della privacy. Descrive poi le norme che tentano di definire un aspetto altrettanto importante che è quello del dato anonimo. L'archiviazione dei dati e gli obblighi di cancellazione dei dati sono altri temi affrontati in riferimento al codice della privacy.Leggi tutto