Cerca: social business

3 risultati

Risultati

L'impatto dei modelli collaborativi digitali e le prospettive di convergenza tra Servizi Pubblici, No profit, Impatto sociale e For Benefit Business

La rapida ascesa dell’impatto della trasformazione digitale oggi abilita la penetrazione della rivoluzione interconnessa di internet in settori che fino a poco fa erano caratterizzati da scarso accesso di nuovi attori, forte regolamentazione e modelli di business consolidati. Oggi settori come il trasporto e la mobilità, la produzione manifatturiera, l’agricoltura, il turismo sono caratterizzati da forti cambiamenti e dall’ingresso di attori meno regolamentati.

Leggi tutto

Social innovation e social business: nuove relazioni per co-progettare il futuro

 

Innovazione sociale significa nuove soluzioni, ma soprattutto nuove relazioni per rispondere a bisogni sociali incalzanti. Dalle aziende alla finanza, dalle agenzie di formazione alla pubblica amministrazione fino ai cittadini organizzati, c'è spazio per tutti. Ce ne parla Marco Crescenzi, presidente ASVI Social Change mentre ci presenta il nuovo libro: "Social innovation e social business. Nuove relazioni per co-progettare il cambiamento ed uscire dalla crisi", di cui è curatore, dandoci (il primo) appuntamento il 12 dicembre a The Hub Roma con il convegno "Nuove relazioni per co-progettare il cambiamento ed uscire dalla crisi".

 

Leggi tutto

L’impresa sociale ci salverà? Verso il modello della filiera sussidiaria

Dopo aver inserito il social business nel Single Market Act, identificandone il carattere necessario per il rilancio della competitività europea, la Commissione gli ha dedicato una Iniziativa comunitaria lanciata lo scorso autunno. La questione al centro dell’attenzione di Bruxelles è bifronte: come integrare social business e social innovation da un lato, come usare i modelli del social business per riabilitare la funzione imprenditoriale in un momento di crisi del mercato, dall’altro. Abbiamo girato le questioni sul piatto a Giorgio Fiorentini, professore all’Università Bocconi e tra i massimi esperti italiani in tema di economia sociale. Dall’impresa sociale come impresa di salvataggio del profit in crisi alla spin–off sociale, ci conferma che si è ufficialmente aperta la stagione del social business. E sulla realtà italiana rilancia: “La prospettiva è quella della filiera sussidiaria”.

Leggi tutto