Cerca: e-procurement

Risultati 51 - 60 di 63

Risultati

A Trento un corso di e-Learning per imparare l'e-Procurement

Il 21 e 22 aprile ha avuto ufficialmente inizio il progetto Esperto (e-Learning per lo sviluppo dell'e-procurement del Trentino). Il progetto, promosso dalla Provincia autonoma di Trento con la partecipazione del Consorzio dei Comuni trentini, di Informatica trentina, dell’Università degli Studi di Trento e del Cnipa-Centro nazionale per informatica nella pubblica amministrazione, ente co-finanziatore, è un progetto formativo diretto ai dipendenti dell’amministrazione pubblica trentina.

Leggi tutto

Comune di Roma e CONSIP per la razionalizzazione degli acquisti

Un progetto innovativo per la razionalizzazione dei processi d’acquisto e il contenimento della spesa per beni e servizi del Comune di Roma, attraverso l’utilizzo degli strumenti di e-procurement (convenzioni e Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione) messi a disposizione da Consip/Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Leggi tutto

Il Mercato Elettronico della P.A.. L'esperienza della ASL Roma G

Giorgio Pagano presenta Giovanni di Prilla quale rappresentante dell’ASL Roma G e vincitore della categoria Pubblica Amministrazione comparto Sanità. Di Pilla presenta l’attività svolta dalla ASL per incentivare l’utilizzo del Mercato Elettronico per effettuare acquisti nelle sedi periferiche. Particolare attenzione è stata data alla formazione del personale per un corretto uso degli strumenti informatici.

Le criticità del Mercato elettronico.

Giorgio Pagano introduce il convegno “Il Mercato Elettronico della P.A.: l’esperienza di Amministrazioni e Imprese”. A margine dell’intervento di Luca Mastrogregori, Pagano parla di alcune criticità presenti nel mercato elettronico ed in particolare si concentra sulla semplificazione dei processi, sulle difficoltà della gestione del fabbisogno e della domanda.

Il Mercato elettronico della P.A.. L'esperienza di Amministrazioni e Imprese

Giancarlo Del Bufalo presenta il premio MEPA e le finalità che si vogliono raggiungere ponendo particolare attenzione all’individuazione e al riconoscimento di quelle Amministrazioni e di quei fornitori che hanno mostrato un particolare impegno nell’utilizzo del Mercato Elettronico. Un elemento che si è ripetuto nei vari progetti presentati è stato l’utilizzo del Mercato Elettronico parallelamente ad un processo di innovazione organizzativa.

Il Mercato Elettronico della P.A.. L'esperienza della Guardia di Finanza

Giorgio Pagano legge le motivazioni che hanno portato all’assegnazione del premio MEPA categoria PA comparto Stato alla Guardia di Finanza della Liguria lasciando la parola prima a Massimo Manfredini e successivamente a Marco Nani. Secondo Manfredini il Mercato Elettronico si è dimostrato per la GdF uno strumento necessario per la riorganizzazione delle strutture periferiche, per un risparmio sul bilancio pubblico e per il recupero di Risorse Umane.

Il Mercato elettronico della PA alla luce delle novità previste dalla Finanziaria 2007

Luca Mastrogregori presenta lo stato dell’arte del Mercato Elettronico soffermandosi su ciò che è previsto dalla Finanziaria e sulle norme che lo regolano secondo le quali il M.E. diventa uno strumento obbligatorio per l’acquisto di beni e servizi. Oggi si avverte una forte incentivazione all’utilizzo delle nuove tecnologie per le Amministrazioni sia centrali che periferiche con un volume d’affari in continua crescita.

Il Mercato Elettronico e l'esperienza della CQL.SER. Servizi

Giorgio Pagano presenta Stefano Orsi in rappresentanza della società CQL.SER. Servizi quale azienda vincitrice del comparto fornitori di servizi. Orsi affronta alcuni aspetti legati alle richieste di offerte per l’acquisto dei servizi e cosa rappresenta il Mercato Elettronico per questo tipo di società. Secondo Orsi le possibilità offerte dal ME stanno sicuramente nel fatto di essere in grado di rafforzare e consolidare la presenza dell’azienda sul territorio. Nella seconda parte dell’intervento Orsi affronta la questione degli appalti e della partecipazione della CQL.SER.

Il Mercato Elettronico e l'esperienza della Compagnia Italiana Computer

Giorgio Pagano presenta Beatrice De Leonibus in rappresentanza della società Compagnia Italiana Computer vincitrice nel comparto fornitori dei beni nell’ambito del premio MEPA. L’intervento della De Leonibus verte sulle possibilità offerte dal Mercato Elettronico in termini di visibilità, di confronto sui costi con gli altri fornitori, di velocità di incontro tra la domanda e l’offerta.

Il Mercato Elettronico della P.A.. L'esperienza della Guardia di Finanza

Giorgio Pagano legge le motivazioni che hanno portato all’assegnazione del premio MEPA categoria PA comparto Stato alla Guardia di Finanza della Liguria lasciando la parola prima a Massimo Manfredini e successivamente a Marco Nani il quale spiega i miglioramenti e i vantaggi registrati grazie al Mercato Elettronico nell’ambito dell’e-procurement.