Cerca: inclusione sociale

5 risultati

Risultati

S.P.E.S.LAB, on line gli atti del Tavolo sui PON FSE 2014-2020

Pubblicati gli atti del 4° tavolo di lavoro nazionale "FSE 2014-2020. Gli orientamenti della nuova programmazione" realizzato dal Progetto S.P.E.S.Lab - Servizi per le Parti Economiche e Sociali di tipo Laboratoriale.

Leggi tutto

Occupazione, Inclusione sociale e Istruzione: partenariato e nuovo volto del FSE

I Fondi strutturali e di investimento europei cambiano. L’approccio rivoluzionario tracciato dai Regolamenti per la nuova programmazione 2014-2020 ridefinisce infatti la ragione d’essere degli strumenti di investimento che l’Ue mette a disposizione dei paesi membri per dare attuazione agli orientamenti per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva tracciati dalla strategia Europa 2020.

Leggi tutto

Life 2.0, Danimarca: anziani e social, per una maggiore autonomia

Social innovation, on line service, anziani: il programma europeo Life 2.0 li mette insieme nella convinzione che le nuove tecnologie possano aiutare le fasce più deboli della popolazione, come quella anziana, a raggiungere una maggiore autonomia e una migliore qualità della vita.  Nel progetto pilota sviluppato a Aalborg (Danimarca) da Anelia Ivanova Mitseva l’obiettivo è stato quello di creare un network tra la popolazione anziana, insegnando loro come pubblicare annunci sulla piattaforma on line.

Leggi tutto

Premio PA Aperta 2012: al centro l'integrazione lavorativa delle fasce deboli

 Prende il via l'edizione 2012 del Premio P.A. Aperta, iniziativa a favore della cultura dell'inclusione delle categorie deboli o svantaggiate promossa dalla Fondazione ASPHI Onlus, da FORUM PA e da Smart City Exhibition. Al centro, l'obiettivo dell'integrazione lavorativa delle fasce deboli. Rendiamo disponibile il bando per partecipare a questa 8^ edizione del Premio, aperto a tutte le amministrazioni che hanno avviato progetti di formazione o informazione sull'integrazione delle fasce deboli, evidenziando che una sezione è dedicata alla "smart city inclusiva".

Leggi tutto

"Salva Italia", ok, ma "L’Italia sono anch’io"

Forse un filino demagogico, ma certamente semplice e d’immediato impatto, il titolo “Salva Italia” per il decreto economico di questi giorni dimostra una sapienza di marketing che forse non ci saremmo aspettati da “tecnici”, sia pure blasonati. Ma quale Italia vogliamo salvare? I tragici fatti di questi ultimi due giorni, con il rogo “per errore” del Campo Rom a Torino e la “caccia al negro” di Firenze mi hanno profondamente colpito e mi convincono sempre di più che l’Italia che dobbiamo salvare è quella di tutti, italiani e “nuovi italiani”, quella del Talento, della Tecnologia e della Tolleranza (R.Florida 2002) con un grande accento su quest’ultima. L’Italia che vorrei salvare è un’Italia accogliente, un’Italia intorno a cui si stringono tutti i cittadini, nuovi o vecchi che siano, un’Italia che, come ha sottolineato il Presidente Napolitano, accolga come italiani tutti i “nuovi cittadini” che sono nati sul suolo italiano e che dimostrano la volontà di far parte della nostra comunità. Ed è proprio con questo obiettivo che nasce l’iniziativa L’Italia sono anch’io promossa dal Presidente dell’Anci e Sindaco di Reggio Emilia Graziano Delrio, insieme a molte associazioni del Terzo Settore, che voglio brevemente segnalarvi in questo editoriale.

Leggi tutto