Cerca: costi standard

Risultati 1 - 10 di 12

Risultati

Intervento di Cristina Equizzi al seminario "Costruire efficienza: Spesa storica e fabbisogni standard, metodologia ed applicazione #OpendataLab"

La Legge n. 42 del 5 maggio 2009 (legge delega in materia di federalismo fiscale) e le disposizioni attuative emanate con il Decreto legislativo 26 novembre 2010 n. 216 hanno segnato l’avvio di un processo di riforma che prevede la determinazione dei fabbisogni standard per gli enti locali italiani, nella prospettiva del graduale superamento della spesa storica.

Leggi tutto

Costi standard in sanità: come e perchè

L’obiettivo è sempre lo stesso: risparmiare innovando. Nel mondo della sanità pubblica che assorbe il 75% dei bilanci regionali questo vuol dire, soprattutto, capire dove vanno a finire i soldi spesi, in modo tale da prendere provvedimenti per eliminare le inefficienze ed incoraggiare comportamenti etici volti all’appropriatezza e alla qualità delle cure.

Leggi tutto

Il Ministro Fazio interviene a FORUM PA sui costi standard. On line la registrazione del convegno

In base ai dati OCSE la sanità italiana è la seconda al mondo per quanto riguarda la qualità, pur essendo solo l’undicesima per la spesa.pro capite. Purtroppo, però, questa eccellenza non è equamente distribuita sul territorio, ed esistono enormi differenze tra regione e regione. È proprio questo il punto di partenza del convegno che si è svolto oggi 10 maggio a FORUM PA dal titolo "Federalismo e costi standard: il caso della sanità" (in collaborazione con Federsanità-ANCI).

Leggi tutto

Ricostruire la fiducia in sanità

 

Leggi tutto

Federalismo sanitario: la razionalizzazione trasparente

 

Leggi tutto

La filosofia dei costi standard in sanità

Il Ministro Fazio indica nella disomogeneità il problema maggiore della sanità italiana. I Piani di rientro, la riduzione degli sprechi e il governo dell’appropriatezza sono le basi su cui costruire un federalismo sanitario che si basi sui criteri della responsabilità, della trasparenza e della qualità e che porti automaticamente a dei risparmi.

Leggi tutto

Il Network Italiano per la Sanità (N.I.San.)

Il N.I.San. è un network di aziende sanitarie costituito con lo scopo di elaborare i costi standard delle prestazioni sanitarie attraverso l’elaborazione dei costi delle attività sanitarie, svolte da ciascuna azienda, secondo uno strumento omogeneo (HABC).

Leggi tutto

Costi standard in sanità: le questioni sul tavolo

 

Leggi tutto

L’utilizzo direzionale degli standard N.I.San.

 

Leggi tutto

Le problematiche delle Regioni soggette ai Piani di Rientro dal disavanzo sanitario

 

Variale afferma che il provvedimento in vigore allontana i territori più in difficoltà da quelli più ricchi del Paese smembrandone ancor più l’unità perché le Regioni soggette ai Piano di Rientro non possono usare la fiscalità di vantaggio. Nonostante a fine 2011 la Campania avrà recuperato 300 milioni di disavanzo, mancano processi di accompagnamento per le Regioni volenterose, uno dei quali potrebbe essere una deroga al divieto di stabilizzazionedei precari che porterebbe a risparmiare sugli oltre 350 milioni di straordinari pagati.