Cerca: policy making

10 risultati

Risultati

Modelli innovativi di policy making: ecco chi è William D. Eggers, il teorico di "Governare con la rete"

Sarà William D. Eggers, direttore generale della Deloitte Reasearch e direttore esecutivo del Deloitte's Public Leadership Institute, l’ospite d’eccezione del convegno "Dal governo con la rete allo stato partner: favorire la collaborazione e la partnership tra i diversi attori sociali, economici, culturali e istituzionali", in programma il 27 maggio a FORUM PA 2014.

Leggi tutto

Data Lab #Censimenti: a SCE 2013 tre giorni per conoscere e riusare

Open Census, Data Journalism e Data Driven Policymaking sono i temi del Data Lab #Censimenti organizzato da Istat all’interno di Smart City Exhibition – SCE 2013, a Bologna dal 16 al 18 ottobre. Il Data Lab è un vero e proprio laboratorio che, con il contributo di esperti, tecnici e visionari, rappresenta una opportunità importante per imparare attraverso keynote e workshop; applicare quanto imparato attraverso esercitazioni e laboratori; condividere attraverso momenti di confronto e networking.

Leggi tutto

Cosa vorreste sapere sul policy-making 2.0? Chiedetelo qui, David Osimo risponde il 18 maggio

Diventa sempre più difficile definire politiche pubbliche efficaci. La realtà è sempre più instabile, evolve rapidamente, i cittadini fanno sentire milioni di opinioni via social media. Le tecnologie sembrano offrire soluzioni interessanti: social media opinion mining per capire le priorità dei cittadini e generare nuove idee; simulazioni per anticipare i possibili impatti, crowdsourcing per facilitare la realizzazione degli obiettivi, open data e visualizzazioni per valutare gli impatti.

Leggi tutto

Europe for Patients

logoeuropa

 

La Commissaria europea per la Salute, Androulla Vassiliou, l’ha definita una “campagna guidata dalle politiche”, a dire che si intende andare oltre la comunicazione classica, offrendo un punto di ingresso semplice al mondo spesso complesso delle politiche e delle azioni comunitarie sull’assistenza sanitaria. Presentata lo scorso 30 settembre, Europe for Patients accende i riflettori sulle iniziative che la Commissione si impegna ad adottare nei prossimi mesi.

Leggi tutto

Le direttive annuali dei Ministri come strumento di programmazione strategica

Il relatore, dopo aver illustrato il fondamento teorico e normativo della “pianificazione” strategica, vocabolo utilizzato da un recente regolamento (decreto del Presidente della repubblica n.

Leggi tutto

Il valore politico della pianificazione strategica

Facendo riferimento alla discussione che ha animato il convegno - di cui Ruffolo propone le sue “non conclusioni” - e mettendo in parallelo l’esperienza della pianificazione italiana di centrosinistra e quella statunitense il Presidente del CER sottolinea come dalla pianificazione strategica non possano essere espunti i fini politici ed etici.

Leggi tutto

Le città delle moltitudini

Il sociologo Aldo Bonomi nel suo intervento approfondisce e inquadra la questione delle nuove convivenze all’interno delle aree metropolitane in un contesto più ampio caratterizzato dal contrasto tra cultura del comando e cultura della accompagnamento in una società dai mezzi abbondanti e dai fini incerti che si confronta con la complessa relazione fra i territori e i flussi transnazionali che li attraversano.

Istituzioni e cittadinanza

A poche settimane dall’esito delle elezioni politiche 2008 Stefano Rolando affronta con Giuliano Amato l’analisi del conseguente scenario politico.

Leggi tutto

Istituzioni e cittadinanza

A poche settimane dall’esito delle elezioni politiche 2008 Stefano Rolando affronta con Giuliano Amato l’analisi del conseguente scenario politico.

Leggi tutto

Gli elementi del dibattito sulla figura del Direttore Generale

Giovanni Rubini introduce la presentazione del libro di Michele Bertola sulla figura del Direttore generale. Tale ruolo è reso attuale da due elementi. Innanzitutto, dal dibattito di questi giorni sulla necessità di ripensare le modalità di relazione fra la politica e la gestione delle strutture pubbliche. Il secondo elemento riflette l’aumento della complessità delle richieste dei cittadini e delle imprese agli enti pubblici.Leggi tutto