Cerca: social media

Risultati 11 - 20 di 45

Risultati

Cleanweb: dagli USA a Roma, l’hackathon “green” debutta in Italia

Sarà Roma a ospitare il primo Cleanweb Hackathon italiano. L’appuntamento con sviluppatori, designer, professionisti volontari - impegnati a creare applicazioni web/mobile che abbiano un impatto sui temi dell’energia, dell’acqua, dei rifiuti, dei trasporti e, in generale, sull'ambiente e la sostenibilità - è per venerdì 30 novembre a partire dalle 16,30 presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi Roma Tre. Per le successive 48 ore, un intero weekend, ci sarà spazio per la creatività dei partecipanti e, alla fine della “maratona”, le applicazioni verranno presentate alla giuria e al pubblico e le migliori saranno premiate. L’evento è promosso da Enlabs, incubatore per start-up romano.

Leggi tutto

Facebook PA. La sintesi di Giovanni Arata @Barcamp InnovatoriPA 2012

Facebook PA è il rapporto curato da Giovanni Arata, ricercatore free lance, che mappa e analizza la presenza delle amministrazioni italiane (comuni, province e regioni) sul più popolare social network. Le presenze si attestano tra 1200 -1300 su ben 21 milioni di account italiani registrati, ma ci sono alcune good news. Ad esempio in un tessuto caratterizzato da molti piccoli centri, come quello italiano, ci sono piccoli comuni e province che fanno un lavoro egregio sui social media. E i funzionari, sono abbastanza social? E, ancora, chi gestisce Facebook nelle diverse amministrazioni? La sintesi nell’intervista a Giovanni, a margine dei lavori del Barcamp InnovatoriPA 2012, il 18 maggio a FORUM PA 2012.

Leggi tutto

FORUM PA 2012 live su innovatv.it : che numeri! Ora disponibili le registrazioni

Con 19.385 visite (1.564 da mobile), 12.242 visitatori unici e 60.121 visualizzazioni di pagine si chiude il bilancio del FORUM PA 2012 “live” su innovatv.it, l’iniziativa nata dalla collaborazione di FORUM PA con Radio Radicale, Unidata, Cedat85 e Cda – Centro d’Ascolto dell’Informazione Radio Televisiva, con lo scopo di offrire servizi avanzati di comunicazione nel campo delle web TV per il broadcasting integrato di eventi, iniziative e manifestazioni sui temi dell'innovazione nelle città, nelle pubbliche amministrazioni, nelle imprese e nei sistemi territoriali.

Leggi tutto

Comunicazione pubblica 2.0

La ricerca “Amministrazioni e Cittadini 2.0” si è svolta in due fasi. La prima fase, tra dicembre 2009 e maggio 2010, ha voluto raccontare come i comuni italiani di medie-grandi dimensioni utilizzano le bacheche di Facebook. Sono state coinvolte quattro amministrazioni del Nord Italia: Modena, Venezia, Reggio nell'Emilia e Rimini.

Nella primavera del 2012, invece, il focus si è spostato sugli utenti delle pagine Facebook della PA. Ha preso così il via la seconda fase dell'indagine, che ha coinvolto 10 amministrazioni comunali di medie dimensioni.

Leggi tutto
  • Cod. K.42
  • 18/05/2012
  • 16:00 - 16:45

Esempi di data journalism: come va l’economia?

Key Note di Donato Speroni
  • Cod. K.23
  • 17/05/2012
  • 16:00 - 16:45

Performing media per l'innovazione territoriale: i format di Urban Experience

Key Note di Carlo Infante
  • Cod. K.40
  • 18/05/2012
  • 13:00 - 13:45

Govloop: social network e pubblica amministrazione

Key Note di Steve Ressler - In collaborazione con US Embassy in Rome (è prevista la traduzione simultanea)
  • Cod. O.01
  • 17/05/2012
  • 10:00 - 13:00

Globalizzazione e promozione dei Diritti Umani: le nuove tecnologie e il ruolo del Ministero Affari Esteri

  • Cod. K.08
  • 16/05/2012
  • 16:00 - 16:45

Il progetto Wikimedia Italia

Key Note di Frieda Brioschi

Si può fare Customer Satisfaction su Facebook?

Si può fare customer satisfaction su Facebook? Con 21 milioni di italiani su Facebook (dati al 29 febbraio 2012, vincos.it) la domanda, per le amministrazioni impegnate sul fronte del miglioramento dei servizi, si fa legittima per non dire urgente. Con Giovanni Arata, analista internet e freelancer che da tempo monitora la presenza delle amministrazioni italiane sui principali social network, Facebook per l’appunto e Twitter, abbiamo provato a rispondere. In teoria ma soprattutto in pratica.

Leggi tutto