Cerca: riuso

Risultati 11 - 20 di 42

Risultati

Progetto Studiare

Obiettivi
Il progetto STUDIARE (Sistema Telematico Unificato di Accesso alla REte scolastica) prevede la realizzazione di una rete telematica che colleghi istituzioni e amministrazioni locali per realizzare due obiettivi principali:

Leggi tutto

Come (ri)parte l'e-government dei piccoli Comuni

Ne parliamo con: Roberto Pizzicannella, Area Innovazione per le regioni e gli Enti locali del CNIPA

Dottor Pizzicannella, per cominciare…dove eravamo rimasti? In particolare, ci fa un punto della situazione riguardo al Riuso negli Enti Locali?

Leggi tutto

La scuola nel piano di e-gov 2012 di Brunetta

car

Foto di Andrea

Il mio commento sul Piano di e-Gov 2012 di Brunetta parte da due considerazioni critiche fatte da Carlo Mochi Sismondi, sullo stesso tema e che provo a sintetizzare: il piano sembra partire da una tabula rasa (di progetti, di policy, di governance di sistemi territoriali, ecc.); il piano ha troppi settori/progetti di intervento, senza stabilire alcuna priorità. La prima di queste potrebbe essere la scuola. Quando ho letto il piano (presentazione e management summary, lo confesso!), sono stato assalito dallo stesso senso di smarrimento. Ma possibile che ogni qual volta si debba fare policy making in Italia, si debba sempre partire da zero?

Leggi tutto

PA 2.0, una metafora utile in tempo di crisi

“Quelli che con una bella dormita passa tutto… anche il cancro, oh yes!” cantava nel 1975 un ispirato Enzo Jannacci in una ballata passata alla storia. Il verso mi torna in mente ascoltando tanti discorsi di esperti e politici che parlano di come uscire dalla crisi. In realtà, a quel che dicono, la panacea ci sarebbe: basterebbe avere fiducia, essere ottimisti, pensare positivo…insomma una bella dormita! Temo che le cose siano invece un po’ più complicate e che la fiducia non cresca come erba spontanea dei campi, ma vada pazientemente coltivata.
Proviamo allora, ancora una volta nel nostro orticello e con tenace caparbietà, a fare un esercizio per capire come può e deve cambiare la PA perché questa fiducia nasca e metta radici. 
Questa volta lo faccio aiutandomi con una parola di moda che è insieme anche una metafora di quel che voglio dire. il “web 2.0” [1]

Leggi tutto

SigmaTer: una soluzione pronta al Riuso

Nanaimo

by earthhopper

Nel panorama della PA digitale “dimenticata” qualche segnale di concreta speranza sembra pur esserci. Tra i progetti approvati e finanziati con il primo Bando di e-Government, ad esempio, SigmaTer (Servizi Integrati catastali e Geografici per il Monitoraggio Amministrativo del Territorio), merita qualche riflessione. Prendendo spunto dal convegno del primo Ottobre scorso a Torino che presentava l’iniziativa di riuso di SigmaTer avviata dalla Regione Piemonte, abbiamo provato a sondare lo stato dell'arte del progetto, all’epoca considerato come uno dei tre, insieme a Docarea e People, che avrebbero veramente potuto cambiare il modo di lavorare nella PA italiana.

Leggi tutto

Standard minimi di qualità e sistemi di miglioramento continuo

La PA deve fare un salto epocale per portare a casa dei cittadini e nelle imprese i servizi, con tutti gli strumenti a disposizione, da quelli più tradizionali a quelli più innovativi, attraverso meccanismi sostenibili per l’economia e l’ambiente, in una logica di sussidiarietà. Tra le cose da salvare si citano l’autocerificazione e le perizie asseverate. Legato a questi ragionamenti c’è la qualità, in senso di standard minimi condivisi da tutti, e i grandi sistemi di miglioramento continuo.

Leggi tutto

Il computer sostenibile: come evitare di essere sommersi dall’e-waste

Introdotta da Diego Gavagnin, direttore editoriale QE Quotidiano Energia, Giovanna Sissa racconta come è nata l’idea del libro "Il computer sostenibile" e mette in evidenza le problematiche trattate, che coinvolgono la vita di tutti noi. Non è più possibile ignorare le montagne di rifiuti elettronici, i cumuli di spazzatura tecnologica che si vanno accumulando (non solo metaforicamente) nelle nostre città. Negli ultimi anni qualcosa è cambiato nello scenario dell’Ict: ci si è resi conto che anche questo settore inquina, e molto. Non a caso è nato il termine “e-waste”, spazzatura elettronica.Leggi tutto

La seconda vita dei personal computer. Un progetto della Provincia di Torino e CSP

A seguito di un primo progetto denominato RIUSA10, la Provincia di Torino, ha messo a disposizione per progetti di natura scientifica nel corso del 2007 oltre 100 personal computer oggetto di sostituzione all'interno dell'ente.Leggi tutto

Incentivi per la diffusione dell'Open Source

Il rapporto tra Open Source e innovazione è un tema controverso su cui da anni si confrontano detrattori e sostenitori di questa particolare modalità di licenziare il software. Il problema principale sta proprio nella modalità di diffusione: esiste tantissimo software libero che non coincide però col grado di percezione che ne abbiamo.

Leggi tutto

Esempi di innovazione cooperativa: la dematerializzazione

La collaborazione fra gli Enti può contribuire ad accelerare i processi di dematerializzazione nella Pubblica Amministrazione. Da questa premessa prende il via il “progetto dematerializzazione”, il cui scopo è raggiungere un denominatore comune (e non una unica e monolitica soluzione da adottare tutti), che consenta appunto di accelerare i processi di dematerializzazione già in corso e di fornire soluzioni agli altri. Il progetto, rivolto alle Regioni, si basa sui principi di riuso, condivisione e accreditamento.Leggi tutto