Cerca: progetto stork

3 risultati

Risultati

Identità digitale e firma elettronica Europea: le proposte della Commissione

In arrivo dalla Commissione europea un pacchetto di norme che puntano ad agevolare le operazioni economiche elettroniche tra paesi membri dell'unione rendendole più sicure. Il regolamento proposto garantirà che i cittadini e le imprese possano utilizzare i loro regimi nazionali di identificazione elettronica (eID) per accedere ai servizi pubblici negli altri paesi dell’UE in cui la eID è disponibile. Tra gli obiettivi anche quello di cerare un mercato interno per le firme elettroniche e i servizi connessi, che opereranno così attraverso le frontiere con il medesimo valore legale dei processi tradizionali su base cartacea. In tal modo, si darà pieno effetto ai notevoli risparmi potenziali consentiti dagli appalti pubblici online.

Leggi tutto

Interoperabilità dei sistemi Europei di identità digitale: l'esperienza del progetto Stork

Antonio Lioy nel suo intervento presenta il progetto europeo STORK che ha l’obiettivo di creare una struttura transfrontaliera per l’accesso ai servizi on line che utilizzi le credenziali personali di accesso rilasciati da un qualunque paese europeo. Si tratta di un progetto realmente funzionate tanto che la Commissione Europea lo sta già utilizzando sostituendolo a tutte le sue piattaforme per l’autenticazione. Stork può essere utilizzato anche a livello locale da una singola amministrazione nazionale o regionale.

Leggi tutto

Indovina chi sono? L'identità digitale in Europa e in Italia

Lo abbiamo sperimentato tutti ogni volta che abbiamo provato a usufruire di un servizio on-line: “Autenticati per accedere al servizio!”. Ognuno di noi possiede decine di password, nomi, pin e smart-card per farsi riconoscere. Almeno uno per ogni sistema. Per quanto riguarda i servizi della pubblica amministrazione, però, le cose si potrebbero semplificare molto. Il progetto Stork, finanziato dalla Commissione Europea suggerisce una soluzione. Ne abbiamo parlato con Antonio Lioy del Politecnico di Torino.

Leggi tutto