Cerca: green procurement

Risultati 1 - 10 di 19

Risultati

Provincia di Olbia-Tempio: "Acquisti pubblici verdi per una PA sostenibile"

Il 17 maggio, nell’ambito del Progetto “Compra Verde”, la Provincia di Olbia-Tempio organizza un evento rivolto agli attori istituzionali locali (tutte le amministrazioni localizzate nel territorio provinciale, i comuni, le scuole, le Università, le ASL, ecc..) e agli operatori economici e alle associazioni di categoria per presentare i servizi resi dall'Ecosportello provinciale e approfondire il tema degli acquisti verdi.

Leggi tutto

Il ruolo di Consip per lo sviluppo sostenibile e l’efficienza energetica

Lo sviluppo sostenibile ha assunto un ruolo centrale all’interno delle attività di Consip, che ha coniugato questo obiettivo con la propria mission, ovvero la razionalizzazione della spesa per l’acquisto di beni e servizi. Lidia Capparelli illustra questo percorso, cominciato circa 5 anni fa, e riporta alcuni esempi per definire l’impegno di Consip in materia di sostenibilità. Il riferimento normativo è il “Codice dei contratti pubblici” del 2006, in cui si dice che il principio di economicità può essere subordinato, entro certi limiti, a criteri di promozione dello sviluppo sostenibile.

Leggi tutto

Il protocollo di Intesa tra UPI e Consip per la razionalizzazione degli acquisti di beni e servizi di comuni e lo sviluppo del Green Public Procurement

Nell’ottobre 2010 è stato siglato un protocollo tra Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF), Unione delle Province d’Italia (UPI) e Consip con l’obiettivo di promuovere, presso le province italiane, iniziative in tema di razionalizzazione dei processi di acquisto. Un protocollo che, come sottolinea Luisa Gottardi, segna il proseguimento di un rapporto decennale tra UPI e Consip, cominciato nel 2001 con la sigla del primo protocollo.

Leggi tutto

La sfida degli acquisti per un’amministrazione più efficiente ed efficace: l'esperienza della Provincia di Modena

L'intervento di Paola Bonfreschi è inserito all'interno di una Tavola Rotonda che riportiamo integralmente per consentire una comprensione globale e non frammentaria della riflessione affrontata.

Leggi tutto

Dalle pubbliche amministrazioni un modello di sostenibilità ambientale

Marco De Giorgi, assumendo il punto di vista del Ministero dell’Ambiente, analizza i diversi passaggi attraverso cui le Pubbliche Amministrazioni possono svolgere il doppio ruolo di promotrici dei modelli di sostenibilità ambientale verso l’esterno e di enti essi stessi sostenibili attraverso il Green Public Procurement.

Leggi tutto

Intervento al convegno "La sostenibilità ambientale in una pubblica amministrazione virtuosa"

Il Green Public Procurement (acquisti verdi della Pubblica amministrazione) conosciuto con la sigla GPP è  un importante strumento a disposizione della Pubblica Amministrazione per razionalizzare e ridurre la spesa pubblica e per ridurre gli impatti ambientali. Il GPP, inoltre, può diventare un volano straordinario per trasformare il sistema produttivo italiano, favorendo piccole, medie e grandi imprese disposte ad investire sulla sostenibilità ambientale.

Leggi tutto

Il GPP nel programma di razionalizzazione degli acquisti della PA

Dal 2000 il MEF conduce un Programma di Razionalizzazione degli Acquisti finalizzato all’ottimizzazione degli approvvigionamenti pubblici. Francesco Paolo Schiavo illustra come – attraverso specifiche convenzioni con CONSIP e parametrazioni verdi del Mercato Elettronico della PA – l’esperienza maturata dal MEF nella conduzione del Programma venga messa a disposizione del Comitato di Gestione del Piano Nazionale PGG e come si integrino i rispettivi interventi ambientali (Requisiti di Preferibilità Ambientale e Criteri Ambientali Minimi).

Intervento al convegno "La sostenibilità ambientale in una pubblica amministrazione virtuosa"

Il Green Public Procurement (acquisti verdi della Pubblica amministrazione) conosciuto con la sigla GPP è  un importante strumento a disposizione della Pubblica Amministrazione per razionalizzare e ridurre la spesa pubblica e per ridurre gli impatti ambientali. Il GPP, inoltre, può diventare un volano straordinario per trasformare il sistema produttivo italiano, favorendo piccole, medie e grandi imprese disposte ad investire sulla sostenibilità ambientale.

Leggi tutto

I criteri ambientali nelle gare della PA lombarda

La Centrale Acquisti della Regione Lombardia - nata con legge regionale del 2007 - da un lato si configura come Centrale di Committenza, mentre dall’altro promuove sul territorio una piattaforma di e-procurement. Andrea Martino illustra come la Centrale lavori a stretto contatto con gli stakeholder istituzionali e con tutte le Associazioni che raggruppano gli enti acquirenti in modo da aiutare il processo di sviluppo del GPP creando sinergia tra la domanda e l’offerta.

Leggi tutto

Intervento al convegno "La sostenibilità ambientale in una pubblica amministrazione virtuosa"

Il Green Public Procurement (acquisti verdi della Pubblica amministrazione) conosciuto con la sigla GPP è  un importante strumento a disposizione della Pubblica Amministrazione per razionalizzare e ridurre la spesa pubblica e per ridurre gli impatti ambientali. Il GPP, inoltre, può diventare un volano straordinario per trasformare il sistema produttivo italiano, favorendo piccole, medie e grandi imprese disposte ad investire sulla sostenibilità ambientale.

Leggi tutto