Cerca: agenda digitale

Risultati 71 - 80 di 164

Risultati

Agenda digitale Italiana: nuove misure nel “Decreto Fare”

Il "Decreto del Fare", pubblicato in Gazzetta Ufficiale la scorsa settimana contiene alcune interessanti novità anche in tema di Agenda Digitale e di dematerializzazione. Pubblichiamo il commento di Debora Montagna, del Digital & Law Department - Studio Legale Lisi che analizza nel dettaglio il nuovo provvedimento mettendo in risalto i punti di discontinuità in materia di governace, di sanità elettronica e di infrastrutture di rete.

Leggi tutto

Come creare, gestire e conservare il documento digitale nella PA: le Regioni "agiscono" l'Agenda Digitale - ON LINE GLI ATTI

Giovedì 11 luglio a Roma 9 regioni, 1 provincia autonoma e il Cisis hanno presentato il sistema di dematerializzazione realizzato con ProDe (Progetto Dematerializzazione). Nel corso della giornata di lavori, attraverso l’approfondimento dei risultati del progetto, sono state illustrate le dimensioni di un modello vincente: la cooperazione interregionale, la governance strategica e tecnica dell’azione e il raccordo di ProDe con altre iniziative regionali, nazionali e con le amministrazioni centrali. Sono disponibili le slide, le registrazioni audio e la registrazione video.

Leggi tutto

Mr. Agenda digitale: luci, ombre e crepuscoli

La notizia, data da Enrico Letta con un tweet, di aver arruolato Francesco Caio come “Mister Agenda Digitale” e insieme la nuova governance dell’Agenda digitale che riporta al diretto controllo della Presidenza del Consiglio dei Ministri tutto il processo di attuazione sono senz’altro due positive novità che non possiamo che accogliere con soddisfazione. Avevamo certamente bisogno di un coordinamento “alto” delle attività per l’Agenda e la figura e il curricolo di Caio ci lasciano ben sperare accanto a queste luci vedo però alcune ombre che rischiano di far fallire l’intera operazione.

Leggi tutto

L’Agenda Digitale come piattaforma per liberare le risorse delle donne /2

L’Agenda Digitale come piattaforma per liberare le risorse delle donne

Apertura dell'incontro "#PianoD: come liberare le risorse delle donne"

Il percorso verso l'Agenda digitale: le Regioni e Roma Capitale ci raccontano a che punto sono

Grande attenzione all’interno di FORUM PA 2013 è dedicata allo sviluppo dell’Agenda digitale territoriale con uno spazio in cui si trovano fianco a fianco quattro Regioni (Emilia Romagna, Piemonte, Puglia, Umbria) e Roma Capitale. Numerosi gli incontri in programma nei tre giorni di manifestazione. Ecco gli appuntamenti:

28 Maggio dalle 11:00 alle 12:00
ROMA CAPITALE:Servizi ICT in mobilità

Leggi tutto

#umbriadigitale

Perugia 15-16 aprile 2013 – Centro Congressi Hotel Giò

Due giorni di presentazioni, workshop, dibattiti e tavole rotonde per raccontare come l’Umbria ha interpretato il tema dell’innovazione e quale è lo stato di avanzamento delle iniziative contestualizzate nell’ambiente socio-economico regionale.

Leggi tutto

Agenda Digitale Europea accoglie la sfida del genere. Una proposta per Agenzia Italia Digitale

È da ormai diversi anni che con lo ECWT - European Centre for Women and Technology stiamo lavorando attivamente sull’integrazione di una dimensione di genere nell’Agenda Digitale Europea. La sintesi delle raccomandazioni per un'Agenda Digitale di Genere, emerse dalla rete italiana di ECWT e dai soggetti attivi sul tema, potrebbe indirizzarsi all’Agenzia per l'Italia Digitale. Per andare verso l’integrazione trasversale di un approccio di genere nelle politiche per l’innovazione sarebbe utile che proprio l’Agenzia si facesse carico del tema, come è avvenuto in altri contesti, si pensi alla Svezia e al programma di Vinnova, magari iniziando con la creazione di un gruppo di lavoro ad hoc.

Leggi tutto

#umbriadigitale: costruiamo insieme l'agenda digitale regionale

La Regione Umbria, in collaborazione con il SIR e nell’ambito dell’Agenda Digitale Umbra, ha aperto un luogo dove chiunque può partecipare e che dovrebbe raccogliere le idee progettuali da realizzare nell’ambito della stessa agenda. Questa fase partecipativa, oltre a coinvolgere cittadini, imprese, associazioni e professionisti è il momento fondamentale per tutti per proporre idee e contenuti innovativi per l’Umbria.

Leggi tutto