Cerca: agenda digitale

Risultati 21 - 30 di 164

Risultati

ANORC Professioni e AIFAG scrivono al Ministro Orlando su regole tecniche e PCT

Le associazioni ANORC, ANORC Professioni e AIFAG hanno inoltrato al Ministro della Giustizia, On.le Andrea Orlando, e al Presidente Del Consiglio Nazionale Forense, Avv. Prof. Guido Alpa, una lettera ufficiale con le loro riflessioni circa la richiesta, avanzata dal Consiglio Nazionale Forense, di escludere il Processo Civile Telematico dall'applicazione delle nuove regole tecniche sul documento informatico e in generale delle norme del Codice dell'Amministrazione Digitale.

Leggi tutto

I procedimenti amministrativi della PA e l’API Economy

La pubblica amministrazione è alla continua ricerca di un percorso di trasformazione in cui il digitale in generale e la tecnologia della informazione in particolare possono e devono essere i volani del cambiamento. E’ in questo contesto che il legislatore può facilitare la trasformazione verso una pubblica amministrazione efficiente ed efficace. Il DDL “Riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche” in esame al Senato introduce all’articolo 1 le basi per avviare un progetto di profonda trasformazione del funzionamento della pubblica amministrazione e per l’inizio di un nuovo rapporto con i cittadini e con le imprese.

Leggi tutto

La PA nel 2015 avrà l'agenda (digitale) piena!

Nei prossimi mesi dell'anno molti dei progetti avviati in materia di digitalizzazione dei servizi e dematerializzazione dovranno mettere un punto alla loro implementazione, almeno nelle loro prima fase. E' infatti un 2015 pieno di scadenze quello che si trovano davanti le nostre pubbliche amministrazioni. A segnare sul calendario gli appuntamenti della agenda digitale, ci aiuta il contributo a firma dello Studio Legale Lisi.

Leggi tutto

L'Italia al contrario, come allontanare i ragazzi dall'informatica

Il tema delle competenze nella scuola, e di quelle tecnologiche in particolare, è uno degli argomenti ricorrenti nel nostro paese tanto da sfiorare la logica del tormentone: dalla politica delle famose tre i ai ricorrenti proclami dell’importanza di una scuola più moderna e tecnologica. Purtroppo i risultati non si vedono, rapporti ed indici internazionali non fanno che confermare la marginalità delle nostre politiche su questo tema e il ritardo operativo su tutti i fronti. Due casi personali che si inseriscono in questo contesto purtroppo noto.

Leggi tutto

AgID, aperte le consultazioni per le azioni di valorizzazione del patrimonio informativo pubblico per l’anno 2015

Con l’intento di rafforzare ulteriormente il contributo dei portatori d’interesse e in coerenza con analoghe modalità adottate dalla Commissione Europea nel contesto di attuazione della direttiva PSI 2.0, l’AgID intende definire l’Agenda Nazionale 2015 ovvero lo strumento attraverso il quale vengono indirizzate in modo specifico le azioni della PA riferibili alla disponibilità, fruibilità e riutilizzo dei dati pubblici, a partire dalle esigenze di cittadini, professionisti e imprese.

Leggi tutto

PA Digitale 2020: tra campioni digitali ed esigenze concrete di cambiamento

La Presidenza del Consiglio, insieme al Ministero dello Sviluppo Economico, all’Agenzia per l’Italia Digitale e all’Agenzia per la Coesione ha aperto alla consultazione pubblica, fino al 20 dicembre 2014, i piani nazionali "Banda Ultra Larga" e "Crescita Digitale", predisposti per il perseguimento degli obiettivi dell’Agenda Digitale, come previsto dagli Orientamenti Comunitari. Ed è sul secondo documento in particolare che il contributo dello Studio Legale Lisi, che vi proponiamo questa settimana, si sofferma. Illustrandone i punti salienti, avvia una riflessione critica su come l'innovazione digitale, intesa quale investimento pubblico, possa realizzare la riforma strutturale del paese che stiamo aspettando.

Leggi tutto

Confindustria digitale e RAI unite per il maestro manzi 2.0

Rafforzare il ruolo della Rai nell’opera di alfabetizzazione digitale del Paese sviluppando iniziative, di carattere divulgativo ed informativo, sui progetti di innovazione digitali   in cui sono impegnate le imprese Ict  sul territorio italiano.

Leggi tutto

Vivere nella società digitale? Accade già in e-Estonia

Il caso della società estone è senza dubbio una delle più sorprendenti storie di successo al mondo. Oggi l’Estonia è la prima Digital Nation del pianeta: il 100% delle scuole ha una connessione a banda larga, più di 3/4 della popolazione ha un computer a casa, reti 3G e 4G sono disponibili ovunque. Tallinn è una delle 10 città al mondo con il Wi-Fi gratuito più esteso. Un forte endorsement politico ha permesso di rivoluzionare in breve tempo l’assetto del paese, che oggi è diventato un punto di riferimento per le nazioni che tentano di intraprendere un percorso simile.

Leggi tutto

Il radioso orizzonte del futuro digitale e la valle desolata dell’Agenda Digitale Italiana

(In)compiutezza digitale, trasmissione documenti, integrità e interoperabilità del sistema documentale delle PA. E ancora agenda digitale, dematerializzazione e competenze digitali. Grazie alla collaborazione tra lo Studio Legale Lisi e FORUM PA, proponiamo su queste pagine un articolo a firma di Andrea Lisi (Presidente ANORC e Coordinatore D&L Department) ricco di riflessioni e "input", nel quale si palesa la necessità di iniziare un percorso di digitalizzazione, non tanto dai documenti, quanto dai processi burocratici che rallentano il Paese. A cominciare da quelle nuove professioni nate con il digitale e necessarie al cambiamento.

Leggi tutto

Chiude #SCE2014 con una certezza: solo partendo dalle città il Paese potrà ripartire

"Spesso in Italia agenda digitale e agenda urbana sono concetti separati. Questo Paese lavora ancora troppo per silos che non si parlano tra di loro: l'obiettivo e la parola chiave del rilancio è integrazione. Integrare le politiche per far ripartire le città che, insieme, facciano ripartire il Paese".

Leggi tutto