Cerca: innovazione PA

Risultati 531 - 540 di 556

Risultati

L’applicazione del “CAF giustizia” nella procura di Bari

La procura di Bari ha messo a punto e sperimentato un modello di applicazione del CAF alla giustizia. A presentarlo, Beatrice Zaccaro, che sottolinea come il modello barese sia pronto per essere utilizzato, applicato e migliorato da altri uffici giudiziari. “ Si tratta di un modello il cui fine è il miglioramento delle performance del servizio giustizia, in un’ottica di misurazione, valutazione e miglioramento dell’intera struttura organizzativa, superando la concezione dell’ufficio monade”

Oracle Support Services

La sfida per la Pubblica Amministrazione del futuro e’ quella di utilizzare l’innovazione tecnologica come strumento per migliorare il servizio al cittadino, semplificando i propri processi e risparmiando sui costi per re-investire in servizi.  Questa innovazione necessita di un cambiamento profondo nei servizi offerti dai sistemi informativi della PA riflettendosi sul mondo della gestione operativa.

Leggi tutto

Premio qualitàPA III edizione: rendere visibili le performance eccellenti

E' arrivato alla III Edizione il Premio Qualità PPAA,  finalizzato a riconoscere e valorizzare nelle organizzazioni pubbliche  l’adozione di modalità di gestione dell'eccellenza attraverso la pratica sistematica dell’autovalutazione e del miglioramento pianificato e continuo.  In vista della  premiazione del maggio 2011, Valeria Spagnuolo ne presenta tempistica e obiettivi insieme ai numeri delle edizioni passate.

La rilevazione continua della CS tramite emoticon nel Comune di Torino

Il Comune di Torino ha scelto di adottare una strategia di rilevazione continua della Customer Satisfaction attraverso le emoticon. A presentare l’esperienza fin qui attuata, fornendo numeri e  risultati raggiunti, insieme alle anticipazioni sui prossimo passi, è intervenuto Franco Carcillo.

“CAF effective user” : un’attestazione europea per mantenere la motivazione al miglioramento continuo

Sabina Bellotti presenta il  CAF external feedback, “un'attestazione europea messa a punto per mantenere la motivazione al miglioramento continuo”.  "La certificazione - spiega – è stata ideata e definita dagli Stati Membri più attivi nel promuovere e supportare l’uso del modello, tra cui l’Italia, in collaborazione con EIPA ed EFQM". La procedura offre alle amministrazioni l’opportunità di ricevere un feedback sulla qualità dell’utilizzo del CAF e sui relativi effetti sull’organizzazione.

La rilevazione in profondità della CS on line nel comune di Prato

“Il Comune di Prato ha scelto di mettere la propria rete civica al centro di un modello unico, scientificamente rigoroso, per la rilevazione della Customer Satisfaction dei servizi pubblici, indipendentemente dal canale di erogazione, valorizzando appieno l’ottica della multicanalità”. Paola Frezza presenta il progetto del Comune di Prato, coordinato dal Dipartimento Funzione Pubblica con il supporto scientifico di ROMA3.

Misurare e comparare la qualità dei servizi: gli strumenti del Qclub

Dall’esigenza di mettere a confronto le proprie esperienze in materia di applicazione di approcci e metodologie della Qualità nasce il Benchmarking QClub. Con il sostegno del Dipartimento della Funzione Pubblica ed il supporto metodologico di Sistema Susio, il Club mette in rete 8 Comuni capoluogo di Provincia (Trento, Bolzano, Bergamo, Venezia, Modena, Milano, Genova e Torino). Chiara Morandini ne illustra obiettivi, risultati e sviluppi.

Il Barometro della qualità amministrativa: l’esperienza dell’ACI

Beatrice Bisogni racconta l’esperienza dell’ACI che, in via sperimentale ha adottato il Baromentro della qualità amministrativa Illustrandone obiettivi e funzionamento, ne sottolinea i punti di forza. “Al centro del sistema Barometro c’è la misurazione della qualità effettiva. Adottando quest’ottica si permette all’amministrazione di superare quella, fortemente limitativa, dei controlli di legittimità.”

La partecipazione al concorso Premiamo i risultati del circolo San Giovanni Bosco di Massafra

Come si può applicare il CAF ad una organizzazione complessa come la scuola? Grazia Castelli  presenta il percorso innovativo intrapreso dal circolo San Giovanni Bosco di Massafra, che figura tra i progetti vincitori del concorso Premiamo i risultati. “Si tratta di un vero e proprio piano di rottura – spiega – che va assolutamente contestualizzato.”

Valutazione e miglioramento delle performance nel decreto legislativo 150/2009

Nell’aprire l’incontro sul tema della valutazione e del miglioramento delle performance, Pia Marconi introduce una serie di riflessioni che saranno guida delle sessioni di lavoro della giornata. “Il Decreto legislativo 150/2009 – afferma - definisce in maniera innovativa gli ambiti a cui va riferita la valutazione delle performance delle organizzazioni e del personale”.  Tre le aree principali di applicazione dei nuovi strumenti: autovalutazione delle performance, gestione della customer satisfaction, valutazione civica.